Il Blu-ray di Django Unchained

Django Unchained in home video in alta definizione con l'edizione blu-ray firmata Sony Pictures HE con video molto buono, audio ottimo e sufficienti contenuti speciali.
Il Blu-ray di Django Unchained

Scheda Tecnica

Titolo italiano: Django Unchained
Formato Video: PAL, Schermo panoramico ad alta definizione (2.40:1), 1920x1080p, 16:9
Formato Audio: Italiano, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Numero di dischi: 1, blu-ray
Studio: Sony Pictures Home Entertainment
Data versione DVD: 15 maggio 2013
Durata Film: 165 minuti
Contenuti speciali del Blu-ray: Sì, 39 minuti circa 

Trama

L'epico capolavoro di Quentin Tarantino, tra i migliori Spaghetti Western mai realizzati nella storia del cinema, Django Unchained, affronta il tema della schiavitù e del razzismo in un modo che al pubblico di tutto il mondo è piaciuto, e che ha portato la pellicola ad essere nominata a ben 5 premi Oscar, nonchè a vincere l'Academy Award come Miglior Sceneggiatura a Tarantino e come Miglior Attore non Protagonista a Waltz. Il cast è stellare, con Jamie Foxx,  Christoph Waltz, il talentuosissimo Leonardo DiCaprio,e  Kerry WashingtonSamuel L. Jackson. La sceneggiatura è intrigante, curata nel dettaglio, con una colonna sonora perfetta per il contesto: siamo nel sud degli Stati Uniti due anni prima dello scoppio della Guerra Civile e protagonista è Django (mi raccomando, la D è muta!), uno schiavo segnato da un passato brutale che viene liberato dal cacciatore di taglie tedesco King Schultz, grazie al quale riesce a riscattarsi intraprendendo un viaggio ricco di vendette personali, prese in giro e colpi di scena. Lo scopo è trovare la moglie di Django, schiava di un tirannico latifondista. Azione, battute irriverenti e tanto sangue (quasi irreale) in fughe e spedizioni avvincenti per 165 minuti di pura adrenalina. 

Video

Django Unchained arriva in home video in alta definizione con l'edizione blu-ray firmata e distribuita da Sony Pictures Home Entertainment, di buon livello tecnico. Il video è molto buono con un dettaglio in grado di far risaltare al meglio le fotografie di Robert Richardson, anche se qualche incertezza si nota nelle scene più scure, come all'inizio del film quando Django viene liberato da Schultz in mezzo al bosco di notte (la luce innaturale aiuta molto in questo caso). Il video è in generale buono, ma non mancano alcune scene in cui la qualità perde e pare poco più elevata di quella di un dvd: questo si nota nelle scene più movimentate o comunque dove ci sono molti dettagli; qui la compressione non è gestita al meglio e i colori sono poco vivaci. Decisioni fotografiche a parte, il blu-ray è in grado di riproporre in tv un quadro realistico, con incarnati molto buoni e ambientazioni (soprattutto di giorno) perfette e ricche di dettagli definiti. Buono il croma, vivo e dai colori intensi nelle scene all'aperto, mentre le scene al chiuso (come la cena in villa Candie) i colori sono un po' spenti. Tra le scene migliori, le cavalcate sulla neve o nei campi prataioli dove i colori sono accesi e perfetti. La scena finale, la sparatoria dentro la villa Candie, è fedelmente riprodotta, con fiumi di sangue che schizzano sulle pareti e soggetti in movimento i cui contorni sono sempre definiti. Voto 9.

Audio

Se il video è molto buono, il blu-ray di Django Unchained di Sony Pictures HE dà il meglio che può nel reparto audio: la traccia italiana è in DTS-HD Master Audio 5.1 che non è assolutamente inferiore alla traccia originale, anch'essa in DTS-HD 5.1. Spari, esplosioni, urla, ogni singolo dettaglio sonoro è in grado di coinvolgere lo spettatore nel contesto della scena. Nulla da dire alla colonna sonora, che per un film di Tarantino è tra gli aspetti che più contano per la buona riuscita di un film: le musiche sono riprodotte perfettamente. Gli effetti sonori sono precisi e profondi, ma forse una leggera distorsione dell'audio va segnalata quando urla a squarciagola Calvin Candie (Leonardo Di Caprio), ma nulla di importante. Voto 10.

Contenuti Extra

- Reinventare lo spaghetti western - i cavalli e gli stunt;
- I costumi di Sharen Davis;
- In ricordo di J.Michael Riva - la scenografia di Django Unchained;
- 20 anni di cinema - la collezione blu-ray Tarantino XX;
- La colonna sonora.

Soddisfacente il reparto degli extra, dove troviamo tre featurette corpose e un paio di promo. Nella prima featurette Reinventare lo spaghetti western - i cavalli e gli stunt (14 minuti) la troupe viene intervistata (in particolare Tarantino e il coordinatore degli stunt Jeff Dashnaw) e spiega come è stato lavorare con i cavalli per le scene più movimentate e le misure di sicurezza che sono state prese nei momenti più pericolosi. Nella seconda featurette, I costumi di Sharen Davis (12 minuti), vengono spiegati i costumi creati da Sharen Davis, che sono curati nel minimo dettaglio; "Sharen trasforma il guardaroba in un personaggio" dice Foxx, ad esempio. Nella terza featurette, In ricordo di J.Michael Riva (13 minuti) il cast tecnico ed artistico omaggia J. Michael Riva, l'autore delle scenografie di Django Unchained, venuto a mancare proprio durante le riprese del film. "Michael è un uomo che è a suo agio con un compito così enorme. Ci ha portato indietro in quegli anni e aveva esattamente l'aspetto che doveva avere. Ogni minimo dettaglio era incredibile." dice Foxx di Riva. Le ultime due clip sono due promo: il primo (1 minuto e mezzo) dedicato al cofanetto blu-ray 'Tarantino XX' con raccolti i film di Tarantino; mentre la seconda clip (22 secondi) è dedicata a sponsorizzare il cd della colonna sonora di Django Unchained.

Giudizio Finale

Per i fans di Tarantino Django Unchained è sicuramente un pezzo da inserire nella propria collezione che Sony Pictures HE propone in blu-ray con una resa su schermo molto buona. Forse un po' di delusione può arrivare dal numero di contenuti speciali, ma sono comunque sufficienti.

Valutazione di Simone Ziggiotto: 9 su 10
Apri Box Commenti