RED, secondo Trailer italiano del film Disney e Pixar
RED, secondo Trailer italiano del film Disney e Pixar
Premendo 'play' accetti i cookie che il player Cloudflare potrebbe inviare al browser.

RED, secondo Trailer italiano del film Disney e Pixar

Lingua: Italiano | Durata: 00:02:25 |

Il secondo trailer del lungometraggio d'animazione targato Pixar Animation Studios Red, diretto da Domee Shi.

Il secondo trailer del lungometraggio d'animazione targato Pixar Animation Studios Red, diretto da Domee Shi, vincitrice del Premio Oscar per il cortometraggio del 2018 Bao. Prodotto da Lindsey Collins e dal 10 marzo 2022 nelle sale italiane, Red vede protagonista Mei Lee, una tredicenne che si trasforma improvvisamente in un gigantesco panda rosso quando si emoziona troppo (che significa praticamente SEMPRE). La madre di Mei Lee, Ming, è protettiva, se non leggermente autoritaria, e non si allontana mai da sua figlia: una realtà imbarazzante per un'adolescente come lei. 

Secondo la regista Domee Shi, ambientando la storia di una ragazza di 13 anni nei primi anni 2000, è quasi obbligatorio includere una boy band. "Avevamo bisogno che la nostra protagonista Mei fosse ossessionata da qualcosa che sua mamma non avrebbe approvato", afferma Shi. "Le boy band rappresentavano il primo passo nel mondo dei ragazzi per molte ragazze di quell'età. I ragazzi erano tutti molto carini, educati, teneri e amorevoli, e riuscivano a riunire le ragazze e le loro migliori amiche. Inoltre, ho pensato che sarebbe stato molto bello creare una boy band animata".

I 4*Town sono la prima boy band di Pixar. I filmmaker si sono rivolti ai cantautori vincitori del Grammy Billie Eilish e FINNEAS per scrivere le canzoni della band immaginaria, tre in totale, tra cui il brano "Nobody Like U" presente in questo trailer. "Quando abbiamo iniziato a pensare a Billie Eilish e FINNEAS, prima che vincessero numerosi Grammy, abbiamo potuto notare come avessero il polso della situazione", ha affermato la produttrice Lindsey Collins. "Eravamo grandi fan. Li abbiamo incontrati e abbiamo proposto loro questa pazza idea di una boy band, chiedendo se sarebbero stati interessati a scrivere e produrre le canzoni. E lo erano!".