Trailer Gli anni belli con Maria Grazia Cucinotta e Ninni Bruschetta
Trailer Gli anni belli con Maria Grazia Cucinotta e Ninni Bruschetta Premendo 'play' accetti i cookie che il player Cloudflare potrebbe inviare al browser.

Trailer Gli anni belli con Maria Grazia Cucinotta e Ninni Bruschetta

Lingua: Italiano | Durata: 00:01:44 |

Il trailer della commedia 'Gli anni belli', esordio alla regia di Lorenzo d'Amico De Carvalho, con protagonisti Maria Grazia Cucinotta, Ninni Bruschetta e Romana Maggiora Vergano.

Il trailer ufficiale del film 'Gli anni belli', esordio alla regia di Lorenzo d'Amico De Carvalho, con protagonisti Maria Grazia Cucinotta, Ninni Bruschetta e Romana Maggiora Vergano. Il film, in sala dal 7 febbraio 2022 distribuito da Bendico, è anche interpretato da Ana Padrão, Stefano Viali, Gianvincenzo Pugliese, Francesca Ziggiotti, Gabriele Stella, Luca Attadia, Alexia Turchi, Riccardo Maria Manera, Giorgia Spinelli, Costantino Comito, con Riccardo Sinibaldi, Beniamino Marcone e Rosalia Porcaro e vede la partecipazione straordinaria di Paola Lavini e di Bebo Storti.

Il film è una co-produzione internazionale Italia/Portogallo/Serbia realizzata da Bendico con RAI Cinema, Hora Mágica, e Art & Popcorn, in collaborazione con RTP – Rádio e Televisão de Portugal, ed è prodotto da Isabel Chaves, Miroslav Mogorović, Silvia D'Amico Bendicò, Osvaldo Menegaz, e Lorenzo d'Amico De Carvalho. Realizzato con il supporto del fondo europeo MEDIA, 'Gli anni belli' è stato prodotto grazie al sostegno dell' Opere Prime e Seconde del MIC, del Fondo Lazio Cinema International, della Regione Lazio – Fondo regionale per il cinema e l'audiovisivo, con il contributo della Regione Calabria – Film Commission Calabria, e con il co-finanziamento della Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo e della Sicilia Film Commission. Sceneggiato dal regista con Anne-Riita Ciccone, si avvale della direzione della fotografia di Osama Abouelkhair, delle musiche di Nuno Maló, delle scene di Maria Rita Cassarino, dell'arredamento di Elio Luciano, dei costumi di Andrea Sorrentino (A.S.C.), del montaggio dello stesso regista con la supervisione di Mauro Rossi e del suono di Guido Spizzico.