image Charlie Says

Charlie Says (2018)

Charlie Says

Locandina Charlie Says
Charlie Says (Charlie Says) è un film di genere Biografia e Crimine diretto da Mary Harron con protagonisti Kimmy Shields, Suki Waterhouse, Matt Smith (XI), Annabeth Gish, Hannah Murray, Merritt Wever.
Prodotto da Epic Level Entertainment nel 2018 in USA esce in Italia Giovedì 22 Agosto 2019

TRAMA

Un viaggio nella mente di Charles Manson (Matt Smith, protagonista della serie Dr Who), musicista, manipolatore e mandante degli efferati omicidi che sconvolsero gli USA nell'estate del 1969, tra cu l'assassinio di Sharon Tate. Charlie Says si addentra nella psiche del leader criminale, attraverso gli occhi di Karlene Faith, psicologa di tre giovani donne entrate a far parte della setta, dopo aver subito il lavaggio del cervello, e condannate all'ergastolo. In una escalation di follia e annullamento della volontà, viene ripercorsa la vita all'interno della "Famiglia Manson" e il rapporto di queste giovani con l'uomo che ha segnato le loro vite. Che potere aveva Charles Manson sulle sue prede? Cosa è scattato nella loro mente? 

Data di Uscita ITA: Giovedì 22 Agosto 2019
Genere: Biografia, Crimine, Drammatico
Nazione: USA - 2018
Formato: Colore
Durata: N.d.
Produzione: Epic Level Entertainment, Roxwell Films
Note:
Presentato il 2 settembre 2018 alla 75a Mostra del Cinema di Venezia.
In HomeVideo: in Digitale da Venerdì 8 Novembre 2019 e in DVD da Martedì 19 Novembre 2019 [scopri DVD e Blu-ray]

Cast e personaggi

Regia: Mary Harron
Sceneggiatura: Guinevere Turner
Musiche: Keegan DeWitt
Fotografia: Crille Forsberg
Scenografia: Dins Danielsen
Montaggio: Andrew Hafitz
Costumi: Elizabeth Warn

Cast Artistico e Ruoli:
foto Suki WaterhouseSuki Waterhouse
Mary Brunner
foto Matt Smith (XI)Matt Smith (XI)
Charles Manson
foto Annabeth GishAnnabeth Gish
Virginia Carlson
foto Hannah MurrayHannah Murray
Leslie Van Houten
foto Merritt WeverMerritt Wever
Karlene Faith
foto Chace CrawfordChace Crawford
Tex Watson
foto Sosie BaconSosie Bacon
Patricia Krenwinkel
foto Bridger ZadinaBridger Zadina
Paul Watkins
foto Grace Van DienGrace Van Dien
Sharon Tate

News e Articoli

Charlie SaysCharlie Says, al cinema il film che viaggia nella mente di Charles Manson

Il film è una storia drammatica sugli anni Sessanta, ha attinenza con i giorni nostri e secondo la regista gli spettatori troveranno dei parallelismi con eventi di oggi.

Charlie Says al cinema da luglioCharlie Says al cinema da agosto

Presentato a Venezia 75 lo scorso settembre, il film diretto da Mary Harron offre uno sguardo sul vero Charles Manson, il famoso psicopatico americano.

Venezia 75Venezia 75, Programma, Film e Ospiti di Domenica 2 Settembre 2018

A Venezia 75 il giorno di 'The Sisters Brothers' di Jacques Audiard, 'What You Gonna Do When The World's On Fire?' di Roberto Minervini, 'L'amica geniale' di Saverio Costanzo, 'La Quietud' di Pablo Trapero, 'Yuva' di Emre Yeksan, 'Deva' di Petra Szőcs, 'In the Cave' di Ivan Gergolet, 'Elegy' di Marc Guidoni, 'Metro Veinte: Cita Ciega' di María Belén Poncio, 'Tel Aviv on Fire' di Sameh Zoabi, 'Charlie Says' di Mary Harron, 'Il diario di Angela - Noi due cineasti' di Yevant Gianikian, 'Camorra' di Francesco Patierno.

Immagini

[Schermo Intero]
Locandina italiana
Foto e Immagini Charlie Says
Locandina italiana
Locandina italiana - 22 Agosto 2019
Foto dal film
Foto dal film
Foto dal film

COMMENTO DELLA REGISTA

È facile considerare le ragazze di Manson come dei mostri, come "diverse" o eccezioni alla normale esperienza umana. In realtà, l'aspetto più disturbante è proprio la loro normalità. Come hanno potuto queste giovani donne, sane e carine, arrivare a commettere crimini tanto orribili? "Lascia che il tuo ego muoia", dice Charlie. Il film ripercorre l'esperienza della setta, passo dopo passo, assieme a Leslie Van Houten, adescata in quella che sembra una comunità felice, poi soggetta a un lavaggio del cervello che a poco a poco erode la coscienza e la volontà individuale. La violenza quando accade è improvvisa e orribile, quasi come un sogno, cui segue, anni dopo, un lento e terribile risveglio in prigione.

Apri Box Commenti Movietele Comments