My Little Pony: Una nuova generazione (2021)

My Little Pony: A New Generation

Locandina My Little Pony: Una nuova generazione
My Little Pony: Una nuova generazione (My Little Pony: A New Generation) è un film del 2021 prodotto in USA, di genere Animazione diretto da Robert Cullen, José L. Ucha, Mark Fattibene. Dura circa 90 minuti. Il cast include Jane Krakowski, Vanessa Hudgens, Sofia Carson, Elizabeth Perkins, James Marsden, Ken Jeong, Michael McKean, Liza Koshy, Kimiko Glenn, Phil LaMarr. Disponibile in VoD dal 24 Settembre 2021.

Il mondo di Equestria ha perso la sua magia, così pony di Terra, unicorni e pegasi vivono nella paura, senza riuscire a fidarsi gli uni degli altri. La pony idealista Sunny e il curioso unicorno Izzy intraprendono un'avventura incredibile che li porterà in terre lontane, dove scopriranno che dietro vecchi nemici si possono nascondere anche nuovi amici, che la magia può essere riportata a Equestria e infine che anche i pony piccoli possono fare una GRANDE differenza.

TRAMA

La paura ha preso il posto dell'amicizia e dell'armonia e le specie di pony ora vivono separate. Sunny è una giovane pony di Terra allegra e idealista convinta che ci sia ancora speranza per questo mondo in preda alle paranoie. Tuttavia, quando diventa amica dell'unicorno Izzy, che si ritrova inaspettatamente a Maretime Bay, la città reagisce malamente. Izzy e Sunny partono per un'avventura incredibile che li porterà a sfidare lo status quo e a raggiungere terre lontane, dove affronteranno le loro paure e scopriranno che dietro vecchi nemici si possono nascondere anche nuovi amici. Il mondo che Sunny ha sognato per tutta la vita potrebbe non essere più un miraggio ora che la protagonista e i suoi nuovi amici lottano per mostrare che anche i pony piccoli come loro possono fare una GRANDE differenza. 

Info Tecniche e Distribuzione

Uscita in Italia: 24 Settembre 2021 in SVOD su Netflix (dalle ore 09:00)
Uscita negli Stati Uniti: 24/09/2021 (Netflix)
Prima Uscita: 24/09/2021 (Netflix)
Genere: Animazione
Nazione: USA - 2021
Formato: Colore
Durata: 90 minuti
In HomeVideo: in Digitale da Venerdì 24 Settembre 2021

Cast e personaggi

Regia: Robert Cullen, José L. Ucha, Mark Fattibene
Sceneggiatura: Tim Sullivan, Gillian Berrow
Fotografia: Todd Heapy
Scenografia: Pablo Mayer
Montaggio: Inbal Elazari

Cast Artistico e Ruoli:
foto Jane KrakowskiJane Krakowski
Regina Haven (voce)
foto Vanessa HudgensVanessa Hudgens
Sunny Starscout (voce)
foto Sofia CarsonSofia Carson
Principessa Ruby Petalosa (voce)
foto Elizabeth PerkinsElizabeth Perkins
Phyllis (voce)
foto James MarsdenJames Marsden
Hitch Trailblazer (voce)
foto Ken JeongKen Jeong
Sprout (voce)
foto Michael McKeanMichael McKean
Argyle (voce)
foto Liza KoshyLiza Koshy
Zipp Storm (voce)
foto Kimiko GlennKimiko Glenn
Izzy Moonbow (voce)
foto Phil LaMarrPhil LaMarr
Alphabittle (voce)



Produttori:
David Ellison (Produttore), Dana Goldberg (Produttore), Don Granger (Produttore), Jules Daly (Produttore), David Goyer (Produttore), Adam Kolbrenner (Produttore), Cecil Kramer (Produttore esecutivo), Peter Lewis (Produttore esecutivo)


Autori Storia: Robert Cullen, José L. Ucha, Tim Sullivan. Supervisore montaggio: Lisa Linder. Direttore animazione e Capo dei personaggi: Graham Gallangher. Produttore Esecutivo musiche: Ron Fair. Canzoni originali scritte da: Alan Schmuckler e Michael Mahler. Colonna sonora originale composta da: Heitor Pereira.

Immagini

[Schermo Intero]

Curiosità

GUIDA A MY LITTLE PONY
My Little Pony è stato amato per quasi 40 anni, da quando nel 1983 sono stati presentati al mondo i primi sei pony - Cotton Candy, Blue Belle, Butterscotch, Minty, Snuzzle e Blossom -. Da quel lancio, più di 400 milioni di pony sono stati accolti nelle case di tutto il mondo e i pony sono diventati una parte significativa della cultura pop, trascendendo sia l'età che il sesso.
Anno dopo anno, la costante nell'universo di My Little Pony è stata la magia e l'amicizia. Emily Thompson, Global Brand Lead di Hasbro - e co-produttrice di "My Little Pony: Una Nuova Generazione" - condivide: "Questo è un universo senza sessismo, razzismo o omofobia. È una società idilliaca. Con i pony color pastello, tutti si riuniscono e celebrano la loro unicità e le loro differenze. My Little Pony è sin dall'inizio sinonimo di amicizia e inclusione".
Tre anni dopo il debutto dei giocattoli è arrivato il primo lungometraggio, "My Little Pony: The Movie" con le voci originali di Danny DeVito, Cloris Leachman, Rhea Perlman, Tony Randall e Madeline Kahn. Fecero seguito altre storie, sia sullo schermo che sugli album e nel 2010 una serie dedicata a raccontare l'importanza dell'amicizia - "My Little Pony: l'amicizia è magica" – che diventò un fenomeno globale e fece conoscere i Mane 6: Twilight Sparkle, Pinkie Pie, Rarity, Rainbow Dash, Fluttershy e Applejack. Questi pony sono poi stati protagonisti anche del film del 2017 "My Little Pony: il film". Più recentemente, i Mane 6 e le loro storie sono stati visti in "My Little Pony: Pony Life".

Anche la musica meravigliosamente memorabile è sempre stata associata al mondo di My Little Pony. Oltre alle sigle, sono stati pubblicati oltre 60 album in 12 lingue diverse in concomitanza con serie e film passati. Ora, con "My Little Pony: Una Nuova Generazione", altre canzoni completeranno questa nuova storia sull'amicizia, accompagnata per la prima volta da una straordinaria animazione 3D CGI.
Quando i bambini e le famiglie di tutto il mondo verranno introdotti a un'intera nuova generazione di pony con personalità, obiettivi e aspirazioni diversi e per la prima volta conosceranno anche un pony maschio nel gruppo principale di amici, ogni bambino sarà capace di vedersi riflesso in questa speciale banda di cavallini. Dopotutto, My Little Pony è per tutti.

LA PRODUZIONE
"My Little Pony: Una Nuova Generazione" ha iniziato a prendere forma poco dopo il debutto del film precedente nel 2017. Dopo numerose discussioni sulla direzione in cui portare i pony sullo schermo e se continuare le storie dei Mane 6 nel successivo lungometraggio, è stata presa la decisione di innovare questo mondo espandendo ulteriormente il ponyverso, facendo un balzo in avanti e consentendo al pubblico di intraprendere un nuovo fantastico viaggio ad Equestria insieme a una nuova generazione di pony. Ciò avrebbe consentito ai registi di divertirsi molto a collegare queste generazioni e a rendere omaggio a ciò che è venuto prima.
Il team di Hasbro/eOne era anche entusiasta della prospettiva di evolvere ulteriormente il mondo dei pony per consentire alla prossima generazione di fan di vedere più gruppi di coetanei rappresentati sullo schermo. Questo nuovo capitolo di My Little Pony piacerà senza dubbio sia a coloro che non hanno precedenti esperienze del ponyverso, sia alla fan base incredibilmente appassionata di questi personaggi.
"I bambini di oggi sono profondamente consapevoli di ciò che accade nel mondo e vogliono vedere le loro vite rappresentate in ciò che guardano", afferma Thompson. "Il messaggio in questo nuovo film è che anche se il mondo può essere spaventoso e le persone intorno a te possono fare cose che non capisci o che non condividi, e anche se sei piccolo, hai sempre una voce. Hai l'opportunità di partecipare, cambiare il mondo e renderlo un posto migliore".
Questo è diventato il punto di partenza per una storia incentrata su uno dei nuovi personaggi principali dei Mane 5 - Sunny Starscout - una giovane pony di Terra che è determinata a risolvere il mistero del perché le specie di pony si sono tutte separate nel tempo e perché la magia di Equestria è scomparsa. Sunny è una pony attivista, determinata a migliorare il mondo scegliendo di diffondere un messaggio di amicizia e accettazione, nonostante le difficili circostanze in cui si trova.
All'inizio è stato anche stabilito che il nuovo film sarebbe stato prodotto in animazione 3D CGI di qualità cinematografica. Ciò avrebbe immerso completamente il pubblico in un mondo di pony lussureggiante, consentendo un legame ancora più profondo tra bambini e personaggi. Il film è stato animato dal pluripremiato studio di animazione irlandese Boulder Media, con sede a Dublino, e "My Little Pony: Una Nuova Generazione" segna il primo lungometraggio animato in 3D prodotto non solo da Boulder ma in Irlanda.
Il film è diretto da Robert Cullen e José Ucha di Boulder e co-diretto da Mark Fattibene. Cullen e Ucha, entrambi genitori di bambini piccoli, sono entusiasti della nuova avventura di My Little Pony e non potrebbero essere più orgogliosi di aver prodotto il primo film d'animazione 3D.
"Non avevamo mai realizzato un lungometraggio prima, in particolare una versione completa in CG di qualità cinematografica, quindi abbiamo dovuto creare tutto da zero e anche trovare i talent per realizzare il film. È stata un'impresa enorme, ma è stata una delle migliori esperienze della mia vita professionale", afferma Cullen.
Ucha aggiunge che pur consapevole delle sfide che ci sarebbero state, non vedevano l'ora di affrontarle, capendo quanto fosse importante My Little Pony per così tante persone in tutto il mondo. "Ricordo quando è uscito "L'amicizia è Magica" e ho visto l'impatto che ha avuto", ricorda. "È stato così divertente giocare in un mondo con arcobaleni, glitter e colori. Amiamo la felicità che il marchio da e sapevamo che avremmo potuto rendere questo film divertente e alla fine sorprendere le persone".
Data l'impresa monumentale di fronte alla quale lo studio di animazione si sarebbe trovato, la produttrice Cecil Kramer si è unita al progetto. Kramer ha trascorso 12 anni alla Dreamworks e conosce profondamenti tutti gli aspetti produttivi e le difficoltà di un progetto in 3D CG.
"È una cosa davvero difficile da fare e non ti rendi conto di quanto sia difficile finché non ci sei dentro", spiega Kramer. "Avevamo uno studio 2D che aveva sempre e solo fatto TV, in un paese che non aveva mai realizzato un film d'animazione 3D e che ora stava lavorando al lancio di un film d'animazione 3D CG".
Tuttavia, quando è arrivata in Irlanda per vedere le prime immagini, Kramer dice di essere rimasta stupita da ciò che erano già stati in grado di realizzare. Ricorda: "Avevano tanto materiale solo pochi mesi dopo aver ricevuto la sceneggiatura. Ho pensato, 'Wow, tanto di cappello!' È stato entusiasmante... c'era così tanto e sono rimasta davvero colpita. Questo progetto è iniziato in sordina, ma c'era tanta gente che ci credeva e un intero team disposto a dare tutto per sostenerlo".
È stata la Kramer a portare il co-regista Mark Fattibene per completare il lavoro che stavano facendo Cullen e Ucha. "La forza di Rob era l'animazione, quindi sapevamo che avrebbe funzionato, la forza di José sta nello storytelling e poi Mark ha dato il massimo nello sviluppo", dice. "C'è una forza positiva in Rob e José e non c'è ego. Hanno davvero dato il tono al film".
"Tutti rispettavano gli altri", concorda Fattibene. "C'erano persone che potevano non avere molta esperienza in CG o lungometraggi, ma che sono state davvero all'altezza dell'occasione e hanno raccolto la sfida. Abbiamo sempre cercato di essere rispettosi dell'essenza di My Little Pony e sono così orgoglioso di aver realizzato un film fedele alla tradizione, ma anche contemporaneo".
Molte delle produzioni più recenti in tutto il mondo, sono iniziate prima della pandemia, è stato quindi necessario apportare modifiche significative nel corso degli ultimi 18 mesi. Nel caso di "My Little Pony: Una Nuova Generazione", questo ha portato la produzione a diventare ancora più internazionale.
"Il film parla di abbracciare la diversità e le diverse culture e questo film era sulle Nazioni Unite", afferma Cullen. "Abbiamo coinvolto tutte le nazionalità in questo film e ognuno ha portato i propri doni, talenti e punti di vista al film. È stato fantastico avere persone di educazione e background diversi che hanno lasciato il segno e hanno reso più autentico il messaggio che "My Little Pony: Una Nuova Generazione" sta trasmettendo".
Il capo dell'animazione, Graham Gallagher, condivide: "Il team di animazione ha iniziato in Irlanda, ma dopo la pandemia abbiamo assunto persone da tutto il mondo. Ciò significava che a volte parlavo con persone in cinque fusi orari diversi".
"Penso che questo film ci abbia aiutato a sopravvivere un po' meglio al COVID, a sentirci un po' più felici e ad essere più positivi", aggiunge Fattibene. "Il messaggio del film ha davvero permeato tutti ed è fantastico pensare che questa troupe, non importa da dove proviene, sarà in grado di guardare il film con le loro famiglie e amici. Non sembrerà solo un film americano perché i riferimenti provengono davvero da ogni parte del mondo".

IL REGNO DI UNA NUOVA ERA DEI PONY
Quando si è trattato di sviluppare l'idea centrale i realizzatori hanno concordato che era importante che il film riflettesse ciò che i bambini e le famiglie di tutto il mondo desiderano di più in questo momento: umorismo, azione, musica e, soprattutto, cuore.
Mentre le storie delle passate produzioni si sviluppavano all'interno di una vaga linea temporale, i personaggi di "My Little Pony: Una Nuova Generazione" sono stati portati nel mondo attuale. "I pony di questa generazione sono molto vicini a come sono le vite dei bambini di oggi, in termini sia di social media che di questioni sociali rilevanti", afferma Berrow.
Cullen afferma di essere sempre stato profondamente coinvolto nel raccontare la storia di Sunny e ha trovato ispirazione nelle azioni dei giovani di tutto il mondo che stanno facendo la differenza nelle loro comunità. "Cosa succede a un personaggio come Sunny che, nel profondo del suo cuore, crede che ci sia qualcosa di sbagliato nel suo mondo e nessun altro le crede? Cosa ci vuole per un personaggio come quello per dire non solo che c'è qualcosa che non va, ma per fare qualcosa al riguardo? Greta Thunberg continuava a tornare da noi come fonte di ispirazione perché è passata dall'essere una bambina che protestava nella sua scuola, all'attraversare l'Oceano Atlantico e rivolgersi ai potenti del mondo".
Per Ucha, questa nuova storia ha aggiunto molto ai racconti di My Little Pony sui pony di Terra, Pegasi e Unicorni. "L'impostazione di questo film è dimenticare l'unità passata tra queste specie perché ora questi pony colorati e carini non vanno d'accordo e vivono separati. Ho pensato: "Wow, non te lo aspetti da un film sui pony!"".
La Berrow ha scritto diverse storie di My Little Pony, tra cui "My Little Pony: l'amicizia è magica", "Equestria Girls" e "Pony Life", ma in realtà si stava preparando per questo ruolo da molto più tempo. "Da piccola mi piaceva molto My Little Pony", ricorda. "Ogni volta che mia nonna mi faceva da babysitter, avevo l'ansia da separazione e guardavamo il film 'My Little Pony' a ripetizione. Era l'unica cosa che mi rilassava. Sono così entusiasta che le persone si innamorino di questi nuovi personaggi e trascorrano un po' di tempo in un mondo di scintillii, arcobaleni e magia. Mi auguro ci sia una nuova generazione che vorrà guardarlo a ripetizione come facevo io quando ero piccola".
Per i registi, è stato inestimabile lavorare con una scrittrice che ha una così profonda conoscenza. "Anche se abbiamo avuto molta libertà quando si è trattato di creare la storia di questo film, abbiamo avuto anche ottimi consiglieri", condivide Ucha. "Se mai siamo arrivati ​​a un punto che sembrava forse essere troppo lontano dal mondo dei pony, abbiamo fatto affidamento su persone come Gillian".
I fan di "l'amicizia è magica" saranno senza dubbio entusiasti di assistere allo svolgersi della scena di apertura del nuovo film, poiché presenta la generazione precedente di personaggi pony e fornisce un bellissimo ponte tra le storie. Berrow era entusiasta di lavorare di nuovo con i suoi vecchi amici pony per questa sequenza. "È stato molto utile aver scritto per quei personaggi per anni e anni, quindi sapevo esattamente cosa scrivere per loro", dice. "È stato così meraviglioso sentire di nuovo le loro voci per un momento."
Cullen ammirava il modo in cui la Berrow infondeva tanta vitalità a tutti i pony. "Il film ha una voce femminile davvero forte, ma è anche una voce fresca e contemporanea, quindi ha conferito autenticità ai personaggi e alle loro personalità. Non era forzato. Mi è sembrato naturale e piacevole. Ha portato una vera freschezza a questi personaggi".
Ucha aggiunge che era imperativo per tutti i membri del team creativo che il film non parlasse mai con sufficienza dei bambini o si sentisse condiscendente in alcun modo. "I bambini sono abituati a guardare cose molto più sofisticate di noi alla loro età", dice. "È lo stesso con la musica. Perché i bambini di oggi non ascoltano le canzoncine che ascoltavamo quando eravamo bambini. Ecco perché penso che sarà una sorpresa per il pubblico che potrebbe non aspettarsi ciò che vedrà in questo film. Volevamo anche premiare i genitori per il loro interesse e il loro tempo con qualcosa che li facesse divertire".
Era ugualmente cruciale per la Berrow che i personaggi - pur avendo elementi di precedenti pony, o che rendessero omaggio a certi archetipi - fossero davvero unici. "I loro interessi, i loro modi e le loro passioni sono molto diversi e più allineati con i giovani di oggi", spiega. "Sunny è un'attivista appassionata e abbiamo apportato molte sfumature al suo ruolo. Il mio obiettivo principale era assicurarmi che tutti si sentissero davvero amici, che ci fosse un vero legame e un vero peso emotivo".
"Ciò che ancora mi stupisce", osserva Ucha, "è che guardi 83 minuti di colorati pony parlanti che corrono, bevono, afferrano cose, mangiano, cantano e dormono, e non lo metti affatto in discussione. È davvero sorprendente e per questo, Gillian, Graham e il team di animazione sono stati essenziali".

I PERSONAGGI

INCONTRA I MANE 5
L'animazione in computer grafica di "My Little Pony: Una Nuova Generazione" è accompagnata da interpretazioni meravigliosamente sfumate di un cast di stelle. "Volevamo donne potenti, appassionate, focose e divertenti per dare vita a questi pony", afferma Thomspon. "Volevamo anche farli sentire riconoscibili, come gli amici che vuoi avere e gli amici con cui vuoi uscire". Cullen aggiunge: "C'è giocosità e spensieratezza in tutte le esibizioni, e tutti potrebbero cantare!"

SUNNY STARSCOUT (voce originale di  VANESSA HUDGENS)
Sunny è una pony di Terra curiosa, avventurosa e determinata a rendere il mondo un posto migliore.

Tipo di pony: Pony di Terra
Casa: Maretime Bay
Hobby: pattinaggio a rotelle
Passione: portare magia e armonia a tutti i pony
Cutie Mark: stella cadente
Il cutie mark di Sunny non solo riflette il suo nome, ma anche l'idea che le stelle siano sempre state utilizzate per la navigazione. È un'esploratrice nata che sta guidando un intero mondo verso un nuovo modo di vivere.

I pony di Terra come Sunny sono noti per essere onesti, laboriosi e pratici e hanno un forte senso di comunità. Non hanno mai sperimentato la magia - hanno solo ascoltato i racconti loro tramandati - e gli è stato insegnato ad avere molta paura degli Unicorni e dei Pegasi.
Tuttavia, Sunny non si adatta al resto dei Pony di Terra perché ha un'insaziabile curiosità per le altre specie. Sente fortemente che i pony sono fatti per vivere uniti, non divisi, e non si fermerà davanti a nulla per cambiare i cuori e le menti del resto dei pony di Terra. La sua missione è rendere il mondo un posto migliore.
Quando si è trattato di trovare l'attrice perfetta per portare questo personaggio meravigliosamente avventuroso, pieno di speranza e coraggioso sullo schermo, i realizzatori hanno immediatamente guardato a Vanessa Hudgens che credevano non solo avrebbe interpretato magnificamente l'umorismo e il cuore di Sunny, ma sarebbe stata anche in grado di rendere giustizia alle spettacolari canzoni del film.
Dopo aver accettato il ruolo, la Hudgens ha rivelato di essere stata una fan di My Little Pony da quando era "una piccola cosa". Dice: "Ricordo di aver giocato con i My Little Pony quando avevo quattro o cinque anni. Ricordo distintamente che ero seduta nella mia camera da letto ed eravamo solo io e il mio My Little Pony. Quel piccolo pony significava molto per me".

I co-protagonisti della Hudgens concordano sul fatto che il casting di Sunny sia stato azzeccato. "Vanessa ha dato vita a Sunny", dice Liza Koshy, che interpreta la principessa Pegaso, Ruby. "Ha fatto un lavoro spettacolare. Sono stata fan di Vanessa per molto tempo, quindi essere in un film insieme... spacca. È il cuore di tutto il film. Siamo così coinvolti nella sua storia e lei ci ha portato con sé".
A parte il suo amore infantile per My Little Pony, la Hudgens dice che ciò che l'ha spinta a interpretare Sunny è stata la persistenza del personaggio nel parlare per qualcosa in cui crede profondamente, anche se non è l'opinione popolare. "Ha fiducia che i Pony di Terra possano essere amici di Pegasi e Unicorni e che non ci debba essere alcuna paura. Quindi manterrà la sua posizione e lo dirà a tutti coloro che sono disposti ad ascoltarla, anche se a volte le fa male che le persone non la capiscono. Difende ciò in cui crede e io lo rispetto".
La Hudgens sentiva anche che le idee della storia non avrebbero potuto avere tempi migliori. "Sento che questo è il momento perfetto per questo film perché c'è molta divisione nel mondo. Se qualche pony - o qualcuno - non ti assomiglia, dovresti comunque trattarli con gentilezza e amore perché è davvero magico.


IZZY MOONBOW (voce originale di KIMIKO GLENN )
Izzy è un'energica unicorno che ama creare, ideare e brillare.

Tipo di pony: Unicorno
Casa: foresta di Bridlewood
Hobby: Arti e mestieri
Passione: Uni-ciclo (riciclo di unicorni!) e creazione di bellezza fuori dal comune
Cutie Mark: cuore con spille e bottoni
Il suo Cutie Mark riflette la sua creatività. Izzy è l'amicizia personificata e il grande cuore indica amore e accettazione nella sua forma più pura.

Izzy è diversa dagli altri Unicorni perché anche in un mondo senza magia, ha trovato il modo per brillare più che mai. Ogni pony ha un luccichio e trovare la propria brillantezza significa scoprire il magnifico dentro di se. Tuttavia, Izzy decide che il suo scintillio potrebbe essere troppo brillante per Bridlewood e così parte per trovare un posto dove adattarsi, dando il via alla grande avventura. È entusiasta di mettere su un nuovo gruppo di amici e accetta immediatamente le altre specie senza un attimo di esitazione.
Kimiko Glenn è stata la prima scelta del team creativo per restituire lo spirito bello e unico di Izzy. I realizzatori erano fan del lavoro dell'attrice nel musical di Broadway "Waitress" e sapevano che avrebbe interpretato le canzoni in maniera straordinaria, incarnando anche l'umorismo, l'energia e la stranezza di Izzy.
"Ad essere onesti, penso che Kimiko sia in realtà un unicorno", ride Cullen. "E' stata una rivelazione. C'erano un sacco di dialoghi e abbiamo incoraggiato gli attori ad improvvisare con tutto ciò che sentivano più giusto per loro e per il personaggio. E' stata un tripudio, vera polvere di stelle".
Glenn dice di essere rimasta estasiata dalla storia e, come la Hudgens, sentiva che veniva raccontata in un momento significativo della nostra storia. "Sono stata attratta dalla trama di fare ciò che è giusto", ricorda. "Il fatto che tutti siano così spaventati da questa specie, ma poi incontri Izzy e vedi che non c'è nulla da temere. Penso che più ci separiamo e non ci preoccupiamo di capirci, più ci temiamo l'un l'altro. My Little Pony parla di amicizia, amore e accettazione".
Quando Izzy e Sunny si incontrano, formano una coppia fantastica, completandosi a vicenda in modo perfetto e sostenendosi a vicenda. Dice la Hudgens: "Si presenta questo unicorno ed è curiosa e con gli occhi luminosi e vuole essere amica di Sunny. Kimiko ha fatto un lavoro perfetto, espressiva e adorabile. Non puoi fare a meno di essere sua amica, inoltre Kimiko ha una voce straordinaria e canta in modo fantastico le canzoni.
"Ritengo di avere molto in comune col personaggio che interpreto" afferma la Glenn. "Io e Izzy teniamo molto alla terra e lei vive con il cuore in mano, cosa che vorrei imparare da Izzy. Io tendo ad alzare la guardia, mentre lei non ha muri. E' il tipo da, 'Ciao a tutti! Vi amo!' e adoro questo di lei. Dovremmo tutti imparare un po' da lei".
I realizzatori sono stati anche molto felici del fatto che due dei pony del film, Glenn e Liza Koshy, siano arrivate al progetto essendo già amiche tra loro. "Ci è piaciuto che Kimiko Glenn e Liza Koshy siano migliori amiche nella vita reale", ricorda Thompson. "Quello era lo scenario dei nostri sogni."
La coppia era entusiasta di vivere insieme questo mondo magico. "Che grande scelta di casting con Kimiko Glenn", dice Koshy. "E che grande amica ! La adoro. Ha fatto un lavoro fantastico in questo film. Ha portato così tanta vita e respiro in ogni fotogramma. È una delle mie amiche più care e vivere, mangiare e respirare con lei sia nella vita reale che attraverso l'animazione è un sogno assoluto. Si può dire che la gioia e il cuore che ha portato a Izzy sono davvero speciali. Sono orgogliosa della mia amica pony."

HITCH TRAILBLAZER (voce originale di JAMES MARSDEN)
Da premuroso sceriffo qual è, Hitch si dedica ad aiutare tutti i pony a Maretime Bay.

Tipo di pony: Pony di terra
Casa: Maretime Bay
Hobby: ascoltare musica
Passione: aiutare tutti a Maretime Bay
Cutie Mark: Scudo, ferro di cavallo e cuori.
Lo scudo indica il suo ruolo di protettore, i cuori rappresentano la gentilezza e il ferro di cavallo è un simbolo di fortuna e protezione, tutto perfetto per un educatore nato come Hitch.

Hitch Trailblazer è un compendio di un pony di terra: ama le regole, abbraccia lo status quo ed è estremamente contento di non lasciare mai la sicurezza di Maretime Bay. Hitch è stato - sin dalla tenera età - anche il migliore amico di Sunny e hanno persino una stretta di zoccoli segreta! Tuttavia, mentre Hitch crede nel seguire tutte le regole, Sunny può essere una trasgreditrice che crea qualche attrito nella loro relazione. Ma è sempre attento a Sunny e vuole solo che sia felice.
Hitch è anche il primo personaggio maschile nel ponyverso, qualcosa che il team creativo ha ritenuto incredibilmente necessario per riflettere la diversità dei gruppi di amici. "Un tempo le cose erano designate come solo per ragazzi o solo per ragazze e tutto era tenuto molto separato", dice Berrow. "Tuttavia, mentre il nostro mondo cambia, le persone si stanno rendendo conto che non abbiamo più bisogno di definire cose del genere. Tutto è per tutti. Volevamo mostrare relazioni che sono reali e che i bambini avrebbero". Thompson aggiunge: "Le ragazze vogliono vedere rappresentati i loro gruppi di coetanei e le ragazze non si limitano a uscire con altre ragazze".
James Marsden è salito a bordo per interpretare Hitch, portando al ruolo umorismo, calore e tenerezza. La sua performance crea un personaggio che completa questo gruppo di cinque amici. A Marsden piaceva essere una parte fondamentale dell'evoluzione di questo marchio. "My Little Pony esiste da quasi 40 anni e i tempi continuano a cambiare ed evolversi", afferma. "I temi dell'accettazione, dell'inclusione e dell'unione sono il cuore pulsante di questo film e fanno parte di questo universo da sempre. Nel corso del film, impariamo che se accettiamo le differenze reciproche, diventiamo un'unità molto più forte".
"James è il ragazzo più affascinante e adorabile che potresti mai incontrare", condivide Cullen. "In un altro film potrebbe non essere un personaggio così simpatico perché a volte può essere vanitoso e con un ego fuori misura, ma è simpatico proprio grazie alla performance di James. Potrebbe dire cose con le quali non sei sempre d'accordo, ma continui ad amarlo".
Marsden descrive il film come una grande avventura epica. "E Hitch è un ragazzo a cui probabilmente farebbe comodo un'avventura perché gli piacciono troppo le regole e l'ordine", dice. "Probabilmente è uno dei personaggi che cambia di più durante il film perché è il pony più riluttante a cambiare".
"Per Hitch è importante che tutte le diverse specie vadano d'accordo", afferma Thompson. "C'è calore e sincerità nella voce di James Marsden, rende Hitch più divertente di quanto avessi mai pensato potesse essere".
Marsden, che è anche noto per essere un bravo cantante, ha avuto l'opportunità di dimostrarlo nel film. Che poi è una delle ragioni che lo hanno attratto di più del progetto. "Quando ero piccolo, mia sorella minore aveva una collezione completa di My Little Pony", dice. "Era ossessionata da loro. Ci sono alcune cose che raggiungono lo status di icona e l'universo di My Little Pony è sicuramente una di queste. Non avrei mai pensato di essere seduto qui e parlare di questo film. Il ponyverso continua ad evolversi e ora abbiamo una generazione completamente nuova e più giovane che potrà sperimentare My Little Pony con tecnologia e animazione all'avanguardia".

PRINCIPESSA RUBY PETALOSA (voce originale di SOFIA CARSON)
Ruby è l'elegante e talentuosa principessa di Zephyr Heights.

Tipo di pony: Pegaso
Casa: Zephyr Heights
Hobby: canto e social media
Passione: intrattenere tutti, specialmente i suoi fan!
Cutie Mark: nota musicale con corona
Come sua sorella Zipp, la corona indica la regalità e il loro legame di sorelle. La nota musicale è per l'amore di Ruby per la musica e la sua carriera di pop star gioiosa e giocosa.

Ruby Petalosa è la principessa popstar di Zephyr Heights ed è anche un'influencer. È sicura di sé, carismatica, molto popolare, ma anche incredibilmente gentile. Sostiene sempre varie cause e usa la sua celebrità per aiutare gli altri. Si preoccupa profondamente per i suoi fan e prende molto sul serio le sue responsabilità.

Essendo lei stessa una pop star amata in tutto il mondo, Sofia Carson era perfetta per Ruby Petalosa. La sua interpretazione frizzante e gioiosa dà vita magnificamente al personaggio e il contrasto tra Zipp e Ruby è decisamente credibile. Come molti membri del cast, durante la sua infanzia, la Carson aveva passato molto tempo a prepararsi al ruolo ! "My Little Pony è iconico", afferma. "Non credo di conoscere nessun ragazzo o ragazza che non sia cresciuto cantando la sigla di My Little Pony. Io e mia sorella avevamo i pony e gli spazzolavamo i capelli. C'era qualcosa di magico e ti faceva credere in qualcosa di più grande di noi".
La Carson afferma che al di là dell'amore per la musica, si è relazionata al personaggio in molti altri modi. "Siamo entrambe devote a quelli che abbiamo la fortuna di chiamare i nostri fan. Ma direi anche che siamo diverse in quanto Ruby sta imparando a conoscere il mondo dei social e come la sua devozione ai follower e ai social media l'abbia fatta vivere attraverso il suo telefono piuttosto che in presenza e questa è una grande lezione che impara durante il film".
"Ruby prende molto sul serio i suoi doveri da principessa e le aspettative e le responsabilità di essere una principessa. Ama essere una principessa, mentre Zipp si risente delle aspettative e sta ridefinendo cosa significa essere una moderna principessa, che è un bell'esempio da dare alla sorella minore. Penso che temano di non capirsi mai, ma in questo viaggio che intraprendono la loro relazione cambia per sempre e il loro amore e il loro legame diventano molto più forti".
Liza Koshy, che interpreta Zipp, descrive la Carson come "mostruosamente talentuosa". Dice: "Sofia ha questa fantastica canzone nel mezzo del film che è un enorme punto di svolta nella storia. È una tale icona e una star del pop, assolutamente perfetta per Ruby".
Riflettendo sulle storie che sono venute da My Little Pony nel corso dei decenni, la Carson dice che ciò che apprezza di più è che i pony sono ognuno unico e sempre senza paura. "So che ognuno troverà una parte di sé in ogni pony. Spero che quando i bambini guarderanno questo film sentiranno davvero quel messaggio di speranza, unità e il vero potere di scegliere di amare. Questi pony sono cresciuti in un mondo a cui era stato insegnato a essere diviso e a temere e odiare, ma la magia deriva dalla scelta di amare. È una cosa così bella".

ZIPP STORM (voce originale di LIZA KOSHY)
Zipp è la temeraria principessa ribelle e atletica di Zephyr Heights.

Tipo di pony: Pegaso
Casa: Zephyr Heights
Hobby: Scienza e atletica
Passione: essere fedele a se stessa e infondere coraggio negli altri
Cutie Mark: una corona con un fulmine
La corona in entrambi i Cutie Mark di Zipp e Ruby indicano regalità e sorellanza. Il fulmine ha tradizionalmente simboleggiato la forza, l'illuminazione, l'intelligenza e l'intuizione, tutti tratti di Zipp.

La principessa Zephyrina Storm - o Zipp in breve - è la coraggiosa ribelle reale del film e la sorella della pop star Ruby. Zipp non si adatta allo stereotipo della principessa come fa sua sorella ed è un'adrenalinica temeraria. È anche leale e a volte può essere un po' sarcastica, ma può sempre contare sui suoi amici, qualunque cosa accada.
"Zipp non vuole essere una principessa", spiega Thompson. "Fa di tutto per andare nella direzione opposta, ma questo significa anche che ha nascosto il suo vero io al mondo. Il messaggio nel film è che puoi essere qualsiasi tipo di principessa desideri. Se vuoi essere rosa, soffice con grandi ali e gioielli, c'è un pony per te. Ma se vuoi essere una ribelle, un'atleta con un atteggiamento sarcastico, divertente e spigoloso, puoi esserlo anche tu".
Mentre i realizzatori cercavano una giovane carismatica per dare vita a questo personaggio, si sono rivolti a Liza Koshy, che ha portato il suo umorismo asciutto ed esilarante alla performance. Koshy dà a Zipp un aspetto duro, ma puoi sentire l'amore e la tenerezza nella sua interpretazione.
"Ciò che mi ha attratto del film è stato il modo in cui è stato disegnata Zipp Storm", condivide Koshy. "Gli animatori hanno fatto un lavoro fantastico. È un mondo bellissimo ed essendo cresciuta con My Little Pony, è stato fantastico vedere questa transizione nella tecnologia così come il talento sullo schermo e dietro le quinte. Questa storia ha parallelismi con il nostro mondo di oggi con messaggi che i bambini hanno bisogno di ascoltare, ma anche gli adulti devono ricordarli. Per me è molto importante crescere una nuova generazione con questo tipo di messaggio".
Koshy dice di non avere molto in comune con Zipp - solo perché il suo personaggio le appare molto più figo di lei e ha finito il film cercando di assomigliarle. "È un personaggio super radicato, sicuro di sé, calmo e concentrato che vuole assicurare agli altri le loro verità. È quello che aspiro a fare anche io. Penso sia dopata ! È la sorella maggiore che vuoi impressionare. È stato molto divertente interpretarla".
Zipp e sua sorella Ruby non sono per niente simili e questo crea qualche attrito all'inizio della storia, anche se chiaramente si amano. Ruby sta cercando l'attenzione e l'accettazione di sua sorella maggiore, ma Zipp a volte può essere un po' sprezzante nei suoi confronti. Fortunatamente, le due hanno la possibilità di intraprendere un'avventura che cambierà le loro vite! La Carson sentiva che Koshy era assolutamente perfetta per il ruolo. "Nessuno è più divertente o ha un sarcasmo migliore di Liza, ma quello che mi ha catturato quando ho visto il film è il cuore e la tenerezza che ha infuso in ogni singola parola che Zipp dice", dice. "È l'opposto perfetto di Ruby."
"Si difende e combatte per ciò che ama. Zipp ha questa incredibile energia, essenza e l'indipendenza che trasuda è qualcosa di così importante per i bambini e gli adulti che vedranno questo film. Si parla di amicizia e dei poteri che derivano dall'amicizia", afferma Koshy.
Glenn è d'accordo, avendo sperimentato in prima persona cosa significa essere amica di Koshy. "Liza è la migliore", condivide. "Lei è una delle mie migliori amiche. Ha una voce unica perché è così bassa e non appena appare sullo schermo, dici, 'Whoa, chi è quella?' C'è qualcosa nella sua qualità vocale così impressionante e così divertente. È bravissima!"

PRESENTAZIONE DI ALCUNI NUOVI PONY
Nel talentuoso ensemble vocale c'è anche Ken Jeong che interpreta il vice sceriffo Sprout, che lavora con Hitch Trailblazer e diventa più che assetato di potere mentre Hitch è impegnato nella sua avventura; L'attrice nominata agli Emmy Elizabeth Perkins nei panni della madre di Sprout, Phyllis, che gestisce la fabbrica a Maretime Bay; la nominata agli Emmy Jane Krakowski che dà voce alla regina Haven, la regina Pegaso e madre delle principesse Ruby e Zipp; Phil LaMarr nei panni di Alphabittle, l'unicorno felice e proprietario della Crystal Tea Room nella foresta di Bridlewood e il candidato all'Oscar e all'Emmy Award Michael McKean che interpreta il padre di Sunny, Argyle.

La Produzione

GUIDA ALLE TERRE DEI PONY DI EQUESTRIA
Mentre i fan delle precedenti storie di My Little Pony hanno imparato a conoscere incredibilmente bene il mondo dei pony di Equestria nel corso degli anni, in "My Little Pony: Una Nuova Generazione"  il pubblico ora potrà sperimentare tre nuove spettacolari terre dei pony all'interno di Equestria: Maretime Bay , Bridlewood e Zephyr Heights. Nel tempo che è passato, Equestria è diventata molto più moderna con le ultime tecnologie e alcune delle stesse sfide che il mondo umano deve affrontare oggi. Tuttavia, la differenza più grande è che la magia è stata persa in tutte le terre.
Il punto di partenza per il team creativo era creare mondi magici e diversi che sembravano più nuovi e freschi di quanto chiunque avesse mai visto prima. I diversi distretti mostrano anche i contrasti tra il modo in cui ciascuna delle specie vive. Lo scenografo Pablo Mayer è stato incaricato di creare questi nuovi luoghi magici e gli elaborati dettagli che avrebbero costituito ciascuna di queste città. Durante tutto il progetto, Mayer afferma di non aver mai smesso di conoscere l'eredità di questo mondo di pony, di questi personaggi e dei loro ambienti. "C'è così tanta storia poiché questo è un reboot, siamo stati in grado di prenderci delle libertà, ma volevamo sicuramente rispettare tutto ciò che è stato creato prima perché i fan lo adoravano. Non volevamo buttare tutto dalla finestra".

La sfida è stata come mantenere una continuità col passato pur ambientando il film anni dopo. Uno dei modi in cui Mayer e il suo team hanno raggiunto questo obiettivo è stato quello di mantenere alcuni degli elementi chiave dei luoghi amati dai fan delle storie passate. "Maretime Bay ha alcuni elementi di Ponyville. Puoi vedere alcuni dettagli di design come le forme delle finestre", spiega. "Pensavamo che nel tempo si fossero trasferiti sulla costa, ma hanno mantenuto parte del design della città. Bridlewood è un'evoluzione di Everfree Forest da "L'amicizia è magica", specialmente per quanto riguarda la forma degli alberi. Zephyr Heights viene da Cloudsdale. Ora che la magia è scomparsa, non possono più vivere tra le nuvole, quindi si sono trasferiti in montagna sopra le nuvole. Mantengono ancora la stessa sensazione tra le nuvole anche se ora non possono volare".
Un altro modo per rendere omaggio al passato è stato quello di nascondere dei dettagli che i fan potessero scoprire guardando il film più e più volte, senza mai smettere di trovare cose nuove che riguardano sia i pony attuali che quelli precedenti. "I più evidenti sono nella casa di Sunny", rivela Mayer. "Abbiamo deciso di mettere lì dentro una quantità enorme di "easter eggs" perché pensavamo a suo padre Argyle come un tipo alla Indiana Jones, un archeologo o un professore. Ha raccolto cose che aveva trovato nel corso degli anni, quindi il suo ufficio è pieno di sorprese".

BENVENUTI A MARETIME BAY
Maretime Bay è una città felice, ma si preoccupano di mantenere le apparenze per nascondere quanto siano veramente impauriti. Mayer dice che in qualche modo sembrava un posto fasullo, quindi ha tratto ispirazione da una serie televisiva. "'The Good Place' è stata una grande ispirazione perché è quasi come una città finta, e ci sono alcuni elementi nel centro della città che dal punto di vista architettonico non hanno molto senso. Le case di Maretime Bay non sono perfettamente dritte". Cullen aggiunge che i realizzatori hanno anche previsto un'atmosfera americana degli anni '50 per Maretime Bay. "C'è una fabbrica in cui tutti lavorano e tutti si conoscono".
"Abbiamo avuto molte conversazioni su dove vivono i Pony di Terra a Maretime Bay", afferma Fattibene. "Abbiamo discusso di quanto sono alti e di come camminano attraverso le porte e quindi c'è usura perché le sfiorano. Sono anche molto bravi nella manutenzione a Maretime Bay. Ci sono piccole macchie che sono state ridipinte, quindi non sono dello stesso colore della vecchia vernice. Dà al mondo una certa ricchezza anche se le persone inizialmente non la vedono. Penso che sia più reale".
"Ripercorrendo le storie passate, abbiamo notato che non avevano mai avuto una città di mare", aggiunge Ucha. "Venendo dal sud della Spagna, ho sempre vissuto al mare. Dublino è anche sul mare e quindi abbiamo pensato che questo film dovesse presentare una città balneare. Maretime Bay è una città più piccola. Le cose sono come sempre state lì. Nessuno vuole complicarsi la vita e se la prendono comoda".

SALUTI DA BRIDLEWOOD
Gli unicorni sono noti per essere stravaganti e con un profondo apprezzamento per l'arte e la natura. Bridlewood era una volta una magica comunità forestale incantata, ma da quando la magia è scomparsa, la città è l'ombra del suo antico splendore. "Gli unicorni provengono sempre da una bellissima foresta, ma volevamo dargli una svolta per renderlo diverso perché è diventato un posto un po' deprimente", dice Ucha. Cullen aggiunge: "L'abbiamo pensato come una comune nelle foreste con i cristalli e la natura".
Per le case, il team ha scelto di incorporare elementi Art Nouveau  a un design più organico per i dettagli all'interno delle case. Per la casa di Izzy in particolare, era importante trasmettere quanto lei adori il fai-da-te e l'uni-ciclo. "Volevamo che l'arte di Izzy fosse molto artigianale, scultorea e materica, non solo dipinti e disegni", condivide Mayer. "L'idea è che Izzy abbia raccolto tutto ciò che la circondava per trasformarlo in arte. Niente va sprecato, specialmente i maccheroni! Scarabocchia sui muri quando si annoia e questo aggiunge anche molto colore al set. Tutti i mobili e le cornici dei quadri dovrebbero sembrare riconoscibili ma avere quella sensazione unica di fatto a mano. La cosa che mi è piaciuta di più è stata il modo in cui abbiamo collegato il mosaico alle pareti e alla struttura ad albero. Il mosaico si rompe man mano che si avvicina alle pareti e abbiamo aggiunto delle piccole piante ed erba tra le fessure che aiutano a ricordarci che siamo ancora in una foresta".
Mayer nota anche che una delle maggiori differenze tra i luoghi è la mancanza di colore e vivacità a Bridlewood. "È ancora bello, ma puoi immaginare che questo posto fosse magnifico cento anni fa. È decaduto nel corso degli anni."
È all'interno di Bridlewood che si trova anche il set preferito di Mayer. "Adoro la Crystal Tea Room. Siamo stati ispirati da "The Marvelous Mrs. Maisel" e dalle loro scene del bar, quindi abbiamo cercato di catturare quel tipo di atmosfera e questo è un grande cambiamento nell'aspetto del film. Ci sono molte cornici sul muro e le pareti non sono dritte, quindi abbiamo reso tutto un po' irregolare. Non sistemano più le cose a Bridlewood, quindi le cose hanno iniziato a rompersi".

VERSO ZEPHYR HEIGHTS
In contrasto con Bridlewood e Maretime Bay, la terra dei Pegasi di Zephyr Heights è opulenta, una città moderna e straordinariamente bella. I Pegasi sono la più tecnologicamente avanzata delle tre specie e l'ambiente circostante lo riflette. "Per Zephyr Heights, c'era un rimando a New York o Los Angeles, ma anche all'Antica Roma", spiega Cullen. "È elegante, pomposo, scintillante e digitale".
Mayer nota che è una città più organizzata, quindi, dal punto di vista del design, il team si è ispirato alle qualità dell'Art Déco. "Siamo impazziti con l'oro e il marmo", ride. "L'intera città è fatta principalmente di questi due elementi. È un luogo che brilla e ci sono colori ovunque e schermi sovradimensionati che trasmettono continuamente pubblicità".
I realizzatori hanno anche dovuto pensare a queste terre da una prospettiva pony sia in termini di altezza dello sguardo sia del fatto che gli abitanti camminano su quattro zampe. "Abbiamo bonificato gli ambienti, tolto le scale mobili che sembravano troppo umane e aggiustato le proporzioni di finestre e porte", afferma Ucha. "I designer hanno fatto un ottimo lavoro per assicurarsi che tutto fosse adattato all'anatomia dei pony, il che è super complicato."

PROGETTAZIONE DEI PRIMI MY LITTLE PONY 3D
Il veterano Disney Graham Gallagher ha ricoperto il doppio ruolo di direttore dell'animazione e capo dei personaggi. Dato che questa era la prima volta che i pony apparivano in 3D, Gallagher e il suo team hanno dovuto eliminare qualsiasi riferimento su come My Little Pony fosse apparso in 2D. Avrebbero dovuto assicurarsi che questi pony 3D fossero in grado di muoversi correttamente, reinventando la loro anatomia.
Gallagher era entusiasta della sfida e ha iniziato a infondere personalità in ogni personaggio. "Nelle serie passate, hanno occhi davvero enormi, ma se vuoi fare un'animazione completa del viso e farli muovere, se sono troppo grandi, quando sbatteranno le ciglia inizieranno a sembrare dei tergicristalli. Abbiamo dovuto continuare a ridurre gli aspetti del pony originale e aggiungere più realtà all'anatomia".
Nota che spesso erano le cose più semplici a rivelarsi le più difficili da affrontare. "È difficile per i pony trasportare oggetti e continuare a camminare perché non possono procedere su tre zampe", spiega Gallagher. "Un primo confronto che ho avuto con i registi è stato sul fatto che non sarebbero rimasti su due zampe. Volevamo tenerli su quattro e potevano tenere le cose o parlare quando erano seduti".
Abbiamo trovato un sacco di soluzioni alternative, trucchi visivi e scorciatoie in modo che potessero raccogliere oggetti e spostarsi comunque dal punto A al punto B senza mostrare come lo hanno fatto. Quando hai delle restrizioni devi pensare fuori dagli schemi".
Gallagher afferma che è stato utile per molte ragioni supervisionare sia il design dei personaggi che l'animazione, non ultima la capacità di infondere lo stato emotivo ai personaggi. "Come direttore dell'animazione conosco questo aspetto del lavoro. Quando disegnavo i personaggi, pensavo a cosa potevano fare gli animatori e di cosa avevano bisogno per migliorarlo. La seconda parte del mio lavoro è stata dar loro vita e progettare lo stile dell'animazione in modo che sembrassero in qualche modo credibili".
Fattibene dice che la squadra era d'accordo fin dall'inizio che tutto iniziasse e finisse con i personaggi. "Avevano davvero bisogno di essere accattivanti, quindi il team ha continuato a lavorare per renderli sfocati, tattili e morbidi", ricorda. "Devi voler entrare lì dentro e toccarli!"
Il team di progettazione sapeva che i Pegasi sarebbe stata la razza più piccola, gli Unicorni la più alta, con i Pony di Terra che si collocano nel mezzo in termini di scala. "Conoscevamo lo stile dei personaggi, quindi abbiamo dovuto differenziare ciascuno di loro", afferma Gallagher. "Abbiamo esaminato come ciascuna delle loro personalità ha influenzato il modo in cui parlano, il modo in cui corrono e il modo in cui entrano in una stanza. Abbiamo scoperto che potevamo trasmettere la personalità di ciascuno in modo diverso".
"I Mane 5 insieme compongono un arcobaleno unico; non solo con i loro colori e sfumature, ma anche in termini di personalità, acconciature e forme del corpo", spiega Ucha. "Puoi vedere che Izzy è la più alta, o come Zipp e Ruby, nonostante siano sorelle, abbiano strutture corporee diverse. Puoi anche dire che Hitch presta molta attenzione al suo ciuffo e la treccia di Sunny si abbina alla sua sognante personalità. Abbiamo pensato che ogni pony nel film dovesse essere unico perché, nella vita reale, ogni persona è unica".
Questo approccio si applicava anche alla tavolozza dei colori specifica dei pony. "I Pony di Terra sono pastello, i Pegasi hanno toni più luminosi e gli Unicorni sono nei toni della terra", condivide Fattibene. "Volevamo avere la completa diversificazione di luce e buio".
I designer hanno capito che ogni pony avrebbe avuto bisogno di un "cutie mark", ma oltre a quella direttiva hanno avuto molto spazio per creare. "Per me, ciò che rende veramente un pony sono i loro capelli e la loro coda", dice Gallagher. "Ci sono state molte conversazioni sui capelli!"
"Con le criniere, abbiamo investito molto nella ricerca e nello sviluppo per assicurarci che fossero le più scintillanti, meravigliose e curate possibili", ricorda Cullen. "Tutti i capelli dei Pegasi sono stati cotonati dalla parte posteriore in su in modo che fossero aerodinamici e Zipp ha la sua spettacolare cresta", aggiunge Gallagher. "Naturalmente anche sua sorella Ruby ha delle soffici ali. Abbiamo provato diverse soluzioni per farla sentire il più teatrale possibile".
Con Izzy, l'attenzione si è concentrata sul suo corno e sui suoi magnifici boccoli. "Avrebbe avuto i capelli più voluminosi", dice Gallagher. "Quella criniera è ovunque ed è incredibile. Izzy ha la vitalità più forte del resto degli unicorni".
Anche altri oggetti di scena sono stati pensati in modo molto dettagliato. Sunny ha una cartella che mostra il suo senso dell'avventura. "Volevamo renderla più interessante e abbiamo pensato alle borse che avevamo a scuola su cui avremmo applicato molti distintivi", condivide Gallagher. E per quanto riguarda Hitch, ha un cinturone. "Lui è come un boy scout", dice. "Tutto deve essere giusto. Volevamo restituire quella sensazione".

Le Musiche

"My Little Pony: Una Nuova Generazione"  contiene sei nuove canzoni originali e una colonna sonora del compositore Heitor Pereira. Quattro delle canzoni del film - "Gonna Be My Day", "Fit Right In", "Danger Danger" e "I'm Looking Out For You" - sono state scritte dai compositori e parolieri Alan Schmuckler e Michael Mahler, noti per i successi Off-Broadway tra cui "Diary of a Wimpy Kid" e che stanno collaborando con il compositore e cantautore premio Oscar Alan Menken. L'acclamato produttore musicale esecutivo del film - il vincitore del Grammy Award Ron Fair - ha prodotto questi brani, oltre alla canzone "Glowin' Up", cantata da Sofia Carson.
Mentre i realizzatori hanno sempre saputo che "My Little Pony: Una Nuova Generazione"  avrebbe offerto nuova musica, il numero di canzoni inizialmente non era chiaro. Tuttavia, non appena Schmuckler e Mahler hanno consegnato la loro prima traccia, "Danger Danger", è stato evidente che stavano facendo esattamente quello di cui il film aveva bisogno. "Quando è arrivata "Danger Danger", siamo rimasti senza fiato, e abbiamo capito che dovevamo includere più canzoni di questi ragazzi", ricorda Cullen.
Questa è stata la prima volta che il duo di compositori ha lavorato ad un film d'animazione e si è rivelata un'esperienza gratificante sotto molti punti di vista. Schmuckler e Mahler - che scrivono sia musica che testi - hanno iniziato a lavorare al film nel 2018. "Ci siamo trovati subito d'accordo con tutti alla Hasbro", afferma Schmuckler. "Avere quattro canzoni nel film è così eccitante ed è stata un'esperienza così immensamente gratificante, soddisfacente, divertente, educativa e creativa per noi. Questo tipo di collaborazione è una gioia unica e vedere le idee che abbiamo presentato, preso e gestito da un incredibile team di animatori è stato davvero incredibile".
"Rob e io abbiamo detto a tutti di non essere timidi e di provare a fare qualcosa di eccentrico o diverso", dice Ucha. "Volevamo adottare un approccio eclettico in modo che non tutte le canzoni fossero uguali. Abbiamo canzoni punk e hard rock e sapevamo che volevamo canzoni davvero positive, piene di energia e divertenti per mantenere lo spirito del film" aggiunge Cullen.
Fair ha lavorato a stretto contatto con i cantautori, coinvolgendoli nella produzione delle canzoni nel suo studio a Nashville. "i ragazzi hanno portato una buona serie di demo", ricorda. "avevano carattere ed erano divertenti e vivi."
"Hanno fatto un lavoro davvero eccellente, un suono contemporaneo e fresco, pur essendo cantabili e divertenti", aggiunge Thompson. "Abbiamo adorato il modo in cui le canzoni mostravano ciascuno dei personaggi".

GONNA BE MY DAY
Per il numero musicale di apertura del film "Gonna Be My Day", interpretato dal personaggio di Vanessa Hudgens, Sunny, Schmuckler afferma che si sono avvicinati alla traccia rendendo omaggio a un tradizionale numero di apertura di un musical. "Stavamo parlando di trovare una base musicale che suonasse come un galoppo, quindi Mike ha preso la sua chitarra e ha iniziato a suonare un suono di galoppo e io ho aggiunto le parti in cima e quello è diventato il groove di 'Gonna Be My Day'", dice Schmuckler. "È una pony ed è eccitata e questo ci ha dato il tempo".
"È una canzone che fa sentire bene", afferma la Hudgens. "Mi riferisco a un mantra che puoi dire a te stesso, che può sollevare il tuo umore e farti andare avanti, e 'Gonna Be My Day' è esattamente questo. È così accattivante. È stato davvero bello vedere un numero musicale con la mia voce uscire da un pony in questo mondo fantastico. È così carino."

"Sarebbe stato così facile cantarlo come un inno pop, ma quello che ha fatto è stato renderlo plausibile per una ragazzina", dice Mahler. "Non aveva paura di portare quella leggerezza e goffaggine che dà alla canzone quel sapore e quella scintilla in più".

DANGER DANGER
I cantautori - che hanno scritto insieme per metà della loro vita - lo fanno prevalentemente da città diverse, con Schmuckler che vive a New York e Mahler a Chicago. Tuttavia, entrambi si trovavano a Chicago quando hanno iniziato a lavorare su quello che sarebbe diventato l'inno di Sprout, "Danger Danger".
Mahler aggiunge: "È un piccolo pony angosciato a cui serve una pacca sulla spalla, un po' come me a 12 anni che ero arrabbiato col Minnesota e mi sfogavo col grunge!'"
La canzone è cantata da "Sprout" nel film, ma Schmuckler ha finito per registrare la canzone al posto di Ken Jeong. "Non ho mai doppiato un pony prima e posso dirti che è fantastico!", ammette Schmuckler.
Gran parte della traccia finale è stata presa dal primo demo del cantautore poiché era difficile battere l'originale. "C'è una band e un ambito diverso, ma è essenzialmente lo stesso", spiega Ucha. Cullen aggiunge: "La canzone ha un testo intelligente, ma è fatto in modo divertente e leggero in modo da bilanciare il messaggio".

I'M LOOKING OUT FOR YOU
"I'm Looking Out for You" è stata una delle aggiunte successive al film. La canzone è un bellissimo duetto sull'amicizia e anche se Sunny e Izzy si sono appena incontrate, sembra che siano già amiche da una vita. "Non era originariamente previsto per il film", dice Cullen, "ma abbiamo pensato che quella sequenza avrebbe davvero beneficiato di una canzone e i ragazzi ci hanno dato un altro gioiello!"
"Siamo stati ispirati da 'Sweet Home Alabama' e Peter Gabriel per questa canzone", rivela Schmuckler. "È accattivante, groovy, sincera e dolce, proprio come questi personaggi". Mahler aggiunge: "avevamo i personaggi in testa e si trattava di esprimere la loro amicizia".
"Penso che 'I'm Looking Out for You' sia così commovente", afferma Kimiko Glenn. "C'è qualcosa nella melodia ... ti sembra di volare mentre la canti".

GLOWIN' UP
Quando si è trattato di scrivere una canzone adatta alla principessa Ruby, interpretata dalla sensazionale Sofia Carson, Fair è stata determinante nel mettere insieme diversi elementi magici per creare il brillante "Glowin' Up".
"Dato che Ruby è una principessa pony che canta, ho avuto il compito di aiutare a dare suggerimenti per il casting", afferma Fair. "Siamo stati abbastanza fortunati da concentrarci su Sofia Carson, una persona che conoscevo da dirigente discografico ed è stato fantastico che siamo riusciti ad averla con noi".
Carson afferma di essersi sentita incredibilmente fortunata ad aver avuto l'opportunità di eseguire un "disco straordinario". Ricorda: "Ron mi ha chiamato con l'idea di far cantare a Ruby la canzone  principale del film dato che è una pop star e mi ha proposto l'idea di lavorare con Jenna Andrews, che è una straordinaria cantautrice che conosco da alcuni anni e che ha scritto la più grande canzone del 2021, 'Butter' dei BTS."
Andrews aveva anche avuto un enorme successo con un brano per Benee chiamata "Supalonely" - un disco di una giovane donna con quello che Fair descrive come "un atteggiamento e uno spirito cool". Dopo aver ascoltato quella canzone, sapeva che Andrews insieme a Taylor Upsahl e Bryan Fryzel avrebbero centrato l'obiettivo in un colpo".

La Carson dice che quando le è stato presentato "Glowin' Up" ha subito capito che era speciale. "Mi è capitato di volare a New York per un servizio fotografico e Jenna era lì, quindi abbiamo potuto registrare la voce e dare vita alla canzone insieme. È davvero un bellissimo disco. Adoro il fatto che rappresenti la capacità delle persone di abbracciare la loro luce interiore e lasciarla risplendere come un arcobaleno nel cielo. Ogni parte di te che è diversa e unica - e forse anche le parti di te che non ami - sono le parti che ti fanno brillare e risplendere. Questo è ciò di cui parla il nostro film".
Riflettendo sulla traccia finale, Fair dice: "Penso che Sofia sia al meglio! Il brano è attuale e pieno di sentimento e sono davvero così orgoglioso di quello che ha fatto.

FIT RIGHT IN
Il numero "Fit Right In" è eseguito da Kimiko Glenn, Vanessa Hudgens e James Marsden. È una canzone esilarante e allegra che la banda canta all'arrivo a Bridlewood e deve travestirsi da Unicorni. "Mi piace perché è ad alta energia e ha diversi cambi di marcia, il che rende impossibile non alzarsi e ballare. E' stato davvero divertente", afferma Glenn.
"Spero che quando i bambini ascolteranno brani come 'Fit Right In', lo adoreranno", afferma Fattibene. "Ci sono così tanti elementi nella canzone di Izzy e per me è l'essenza di My Little Pony. È divertente, è furba, è colorata e riguarda ciò che tutti vogliono, stare insieme tutto il tempo, qualunque cosa serva".
"Né Michael né io avevamo mai lavorato con Kimiko prima, ma eravamo suoi fan", afferma Schmuckler. "E' stata collaborativa e creativa e ha fatto ciò che ogni scrittore vuole che ogni cantante faccia, ovvero prendere ciò che hai scritto e ridartelo in altre otto opzioni che ti piacciono ancora di più. Kimiko è così brava in questo film. È stata una tale emozione affidarle il nostro lavoro e sapere che era in così buone mani".
Fair nota quanto siano incredibili tutti e tre gli artisti. "Alla fine di 'Fit Right In', Kimiko canta a squarciagola. Sta piangendo. Ha un grande orecchio. Sia Kimiko che Vanessa hanno molta esperienza nel fare musical, quindi quando lavori con un grandi talenti è più facile ed è molto divertente.
"Vanessa è la voce della sua generazione", aggiunge Schmuckler. "Ha molto senso che sia stata scritturata in questa parte fondamentale in cui è un personaggio amato, sincero, affabile e gentile perché questo è ciò che Vanessa incarna e ciò che ha portato".
"James Marsden ha accettato il ruolo a condizione che potesse anche cantare! - ride Ucha - e questo ci ha reso estremamente felici. Ha fatto un ottimo lavoro". Schmuckler aggiunge: "Scrivere qualcosa e poi sentirlo cantare da James è stato immensamente gratificante".
Schmuckler e Mahler ora stanno aspettando con impazienza di portare queste canzoni, insieme alle straordinarie immagini e ai bellissimi messaggi contenuti nel film al pubblico di tutto il mondo. "Sento che ciò di cui ho disperatamente bisogno è che le persone ascoltino queste canzoni e provino gioia insieme. Penso che tutti ne abbiamo bisogno in questo momento".
Mahler conclude: "Fin dall'inizio, era chiaro che questo film avesse un punto di vista sull'inclusione e le canzoni ti portano nel cuore di questi personaggi e ti aiutano a seguire la storia. Farne parte è stato fantastico".

12 CURIOSITÀ SU "MY LITTLE PONY: UNA NUOVA GENERAZIONE"

• Durante la progettazione dei cutie mark per i nuovi Mane 5, il team ha ideato oltre 500 design diversi. Il cutie mark di Sunny Starcourt è simile a quello di Twilight Sparkle, un cenno al fatto che entrambi i personaggi sono leader nella loro generazione di pony. I colori di Twilight Sparkle sono stati ispirati da un cielo al crepuscolo e quelli di Sunny sono stati ispirati dal cielo all'alba.
• È stata una sfida dei disegnatori quella di incorporare in modo organico e senza soluzione di continuità il maggior numero possibile di "Easter Eggs" nel film. Se guardi con attenzione, vedrai l'impronta di Spike, il cutie mark di Twilight Sparkle appeso al muro, così come il suo vecchio telescopio. Negli scaffali di Alphabittle, troverai anche una versione pony dell'Urlo di Munch, un bulbo oculare di vetro di pony e il pollo di gomma di Pinkie Pie.
• Nella sequenza dell'hangar, quando Sunny, Izzy e Zipp confermano che le specie di pony erano solite andare d'accordo, c'è una bellissima vetrata che si collega a "My Little Pony: l'amicizia è magica". Nella stessa scena, Zipp guarda un poster dei Pegasi in volo, che è una famosa immagine della serie precedente.
• Quando Sunny e la banda stanno seguendo la mappa per Bridlewood, riconoscono un grande albero nel prato. Questo disegno è basato sull'Albero dell'Amicizia, della serie "L'amicizia è magica". Anche se i pony hanno una discussione in questa scena, l'albero è un simbolico buon auspicio che sono sulla strada giusta, sia geograficamente che anche in termini di crescente amicizia.
• Nel cinema di Maretime Bay, sono pubblicizzati alcuni film parodia a tema pony tra cui Horns ("Lo Squalo"), Harry Trotter ("Harry Potter"), Judgment Neigh ("Terminator 2 - Il giorno del giudizio") e Dirty Prancing ("Dirty Dancing ").
• I personaggi Zoom e Thunder sono doppiati rispettivamente dalla sceneggiatrice Gillian Berrow e dal coproduttore Art Hernandez. Hernandez interpreta anche Toots, Jasper e una guardia Pegaso.
• All'inizio di "Gonna Be My Day", Sunny passa sopra un ponte con l'indicazione "3.89" che è una misurazione completamente accurata. Il tunnel è alto esattamente 3 metri e 89 centimetri.
• Uno dei pony urlanti del film è interpretato da Heather Langenkamp Anderson, che ha recitato in "Nightmare in Elm Street" ed è conosciuta come una delle regine dell'urlo più famose dell'horror.
• Quando Sunny fa riferimento alle sue "142 domande per un unicorno", i realizzatori possono confermare di aver effettivamente scritto tutte le 142 domande.
• Nelle sequenze musicali, i realizzatori hanno tratto ispirazione da una diverse fonti. In "Danger, Danger" c'erano molti riferimenti agli anni '80 e '90 tra cui Van Halen, Guns 'N' Roses, Queen e Cindi Lauper. C'è anche un riferimento al video musicale "Seven Nations Army" dei White Stripes. Per la brillante coreografia della canzone e la vibrante tavolozza di colori di "Fit Right In", il team creativo ha fatto riferimento a "The Umbrellas of Cherbourg", a "La La Land", a Katy Perry, a "Il Mago di Oz" e "Cantando sotto la pioggia".
• Il disegno che Sunny realizza con Argyle si basa su uno schizzo creato dal figlio del regista José Ucha. Ha realizzato l'immagine a matita e i disegnatori lo hanno colorato. È anche accreditato alla fine del film. "Ci sono tre momenti nel film in cui appare e ogni volta mi commuovo un po'", ammette Ucha.
• Il cantautore Alan Schmuckler afferma che lui e il co-autore Michael Mahler per "I'm Looking Out For You" si sono ispirati a Justin Timberlake. 

HomeVideo (beta)


My Little Pony: Una nuova generazione disponibile in Digitale da Venerdì 24 Settembre 2021
24 Settembre 2021 in SVOD su Netflix (dalle ore 09:00).

STREAMING VOD, SVOD E TVOD:
Puoi vedere My Little Pony: Una nuova generazione su queste piattaforme:
Guarda My Little Pony: Una nuova generazione su Netflix

Nota: "My Little Pony: Una nuova generazione" è un titolo Netflix Original, puoi vederlo su Netflix .

Apri Box Commenti