Babadook (2014)

The Babadook
Locandina Babadook
Babadook (The Babadook) è un film del 2014 prodotto in Australia, Canada, di genere Drammatico, Mistero, Thriller diretto da Jennifer Kent. Il film dura circa 93 minuti. Il cast include Essie Davis, Daniel Henshall, Tiffany Lyndall-Knight, Chris Roberts, Adam Morgan, Noah Wiseman . In Italia, esce al cinema Mercoledì 15 Luglio 2015 distirbuito da Koch Media. Disponibile in homevideo in DVD da Giovedì 29 Ottobre 2015. Al Box Office italiano ha incassato circa 1.635.403 euro.

TRAMA

Sei anni dopo la morte violenta del marito, Amelia è ancora in lutto. Lotta per dare un'educazione al figlio ribelle di 6 anni, Samuel, un figlio che non riesce proprio ad amare. I sogni di Samuel sono tormentati da un mostro che crede sia venuto per ucciderli entrambi. Quando l'inquietante libro di fiabe Babadook arriva in casa, Samuel è convinto che il Babadook sia la creatura che ha sempre sognato. Le sue allucinazioni diventano incontrollabili e il bambino sempre più imprevedibile e violento. Amelia, seriamente spaventata dal comportamento del figlio, è costretta a fargli assumere dei farmaci. Ma quando Amelia comincia a percepire una presenza sinistra intorno a lei, inizia ad insinuarsi nella sua mente il dubbio che la creatura su cui Samuel l'ha messa in guardia possa essere reale. 

Info Tecniche e Distribuzione

Uscita al Cinema in Italia: Mercoledì 15 Luglio 2015
Uscita in Italia: 15/07/2015
Data di Uscita USA: Venerdì 28 Novembre 2014
Prima Uscita: 17/01/2014 (Sundance Film Festival)
Genere: Drammatico, Mistero, Thriller
Nazione: Australia, Canada - 2014
Formato: Colore
Durata: 93 minuti
Produzione: Causeway Films, Smoking Gun Productions
Distribuzione: Koch Media
Box Office: Italia: 1.635.403 euro
In HomeVideo: in DVD da Giovedì 29 Ottobre 2015 [scopri DVD e Blu-ray]

Recensioni redazione

Babadook
Babadook, la recensione
8/10
Erika Pomella
'Babadook' un film dell'orrore elegante e ben fatto, che alle strutture dello spavento alterna anche una costruzione scenica che sembra strizzare l'occhio ai vecchi horror tedeschi.

Immagini

[Schermo Intero]

DICHIARAZIONE DELLA REGISTA JENNIFER KENT

Mi affascina molto ciò che succede alle persone quando reprimono i propri sentimenti, specialmente la sofferenza. La repressione di questi sentimenti può funzionare per un breve periodo, forse anche per alcuni anni, ma alla fine la verità viene a galla. Amelia, la protagonista del film, assiste alla perdita violenta e atroce del marito, l'amore della sua vita, in un terribile incidente d'auto, mentre la coppia si sta recando in ospedale per il parto di Amelia che darà alla luce il loro primo figlio. Il giorno in cui il marito rimane ucciso è lo stesso giorno in cui viene al mondo Samuel. Il film inizia quasi sette anni dopo quel terribile giorno. Amelia non riesce ad amare suo figlio poiché non è stata in grado di affrontare il dolore per ciò che è successo. La repressione del dolore sviluppa una tale energia da dilaniare Amelia, perseguitarla, scatenando in lei una forza distruttiva incontrollabile. La messa in discussione dell'amore materno rappresenta il fulcro centrale di questo horror. Come ci si pone di fronte ad una madre, il simbolo più vero e primordiale dell'amore e della protezione, che nasconde dentro di sé un lato così oscuro e spaventoso? Come può affrontare una situazione come questa un bambino di sei anni? Il rapporto problematico tra Amelia e Samuel racchiude in sé anche il messaggio di speranza del film. Nonostante la sua matrice horror, BABADOOK è una storia d'amore in cui una madre attraversa gli abissi dell'inferno per avvicinarsi al proprio figlio. È il viaggio dentro un incubo ma, come Amelia, il pubblico viene infine ricompensato. La mia grande fonte di ispirazione sono stati i primi film horror muti, bellissimi e sorprendenti grazie alla meravigliosa fotografia, tanto da raggiungere, in molti casi, un livello poetico. Per quanto riguarda la fotografia, BABADOOK trae ispirazione da queste opere e costituisce un modo originale e moderno di reinterpretarle. Questi film sono stati fortemente influenzati dall'Espressionismo tedesco che si proponeva di esteriorizzare ciò che è interiore: esternare le emozioni per rifletterle attraverso la macchina da presa e le scenografie. Uno stile estremo che crea un linguaggio visivo perfetto per un horror psicologico. Considerando il potere terrificante della storia, l'impegno dei nostri team per ricreare un universo visivo nuovo e coinvolgente e il potenziale delle intense interpretazioni dei ruoli della madre e del figlio, sono assolutamente convinta che BABADOOK sarà un film visivamente avvincente, fortemente toccante e profondamente spaventoso. È abbastanza ricco di elementi tipici del genere da renderlo riconoscibile a una larga fetta di pubblico, ma possiede allo stesso tempo una sufficiente dose di originalità, audacia e profondità tale da renderlo diverso da qualsiasi altro film che il pubblico abbia mai visto.

HomeVideo (beta)


Babadook disponibile in DVD da Giovedì 29 Ottobre 2015
15/07/2015.

STREAMING VOD, SVOD E TVOD:
Puoi cercare "Babadook" nelle principali piattaforme di VOD: [Apri Box]
DVD E BLU-RAY FISICI:
"Babadook" disponibile su supporto fisico da Giovedì 29 Ottobre 2015, puoi aprire i risultati di una ricerca su Amazon.it: [APRI RISULTATI].
Apri Box Commenti

Prossime Uscite

The Princess
Doula
Italia vs Brasile 3-2 - La partita
Le voci sole
Paolo Rossi - L'Uomo. Il Campione. La Leggenda.
Sognando Marte
Liberaci dal male
Thor: Love and Thunder
Non Sarai Sola
Spencer
Nick Cave - This Much I Know to be True
Il mostro dei mari
Italia 1982 - Una Storia Azzurra
The Gray Man
X - A Sexy Horror Story