Bafta 2018, i Premi assegnati

Tre manifesti a Ebbing, Missouri il film piu' premiato ai Bafta 2018 tra cui Migliori Film e sceneggiatura originale; a Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino il Bafta 2018 per la Miglior Sceneggiatura non originale; Coco Miglior film d'animazione; due premi Bafta per The Shape of Water di Guillermo Del Toro.

di / 19.02.2018
Bafta 2018, i Premi assegnati

Si è tenuta il 18 febbraio 2018 la cerimonia di premiazione della 71a edizione dei British Academy Film Awards, meglio noti come i Bafta, i premi conferiti dalla British Academy of Film and Television Arts alle migliori produzioni cinematografiche del 2017. La cerimonia è stata presentata dalla attrice britannica Joanna Lumley alla Royal Albert Hall di Londra. Le candidature erano state annunciate il 9 gennaio 2018.

Porta a casa diversi premi Bafta 2018 a partire da quello per il Miglior film Tre manifesti a Ebbing, Missouri, premiato anche come Miglior film britannico, Miglior sceneggiatura originale (Martin McDonag), Miglior attrice protagonista (Frances McDormand), Miglior attore non protagonista (Sam Rockwell). La black comedy di Graham Broadbent, Pete Czernin e Martin McDonagh ha come protagonista Frances McDormand nei panni di Mildred Hayes, una madre dal discutibile temperamento alla ricerca dell'assassino che ha messo fine in modo tragico all'esistenza della figlia. Three Billboards Outside Ebbing, Missouri ha già vinto il premio Miglior sceneggiatura alla 74esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, il premio del pubblico al San Sebastián International Film Festival 2017 e al Toronto Film Festival 2017; ai Golden Globes ha rievuto i premi per Miglior film drammatico, Miglior regista, Miglior sceneggiatura, Migliore attrice in un film drammatico e Migliore attore non protagonista; tre invece i riconoscimenti ai SAG - Screen Actors Guild Awards, tra cui quello al Miglior cast cinematografico. Tre Manifesti a Ebbing, Missouri  ha ricevuto 7 nomination ai prossimi Oscar.

Chiamami col tuo nome  (Call Me by Your Name) di Luca Guadagnino è stato premiato ai BAFTA Awards come Miglior Sceneggiatura non originale (James Ivory). Il film ha ricevuto il 23 febbraio quattro nomination agli Oscar come Miglior Film, Miglior Attore Protagonista (Timothée Chalamet), Miglior Sceneggiatura non Originale (James Ivory) e Miglior Canzone Originale (Mystery of Love - Sufjan Stevens) ed è stato nominato a tre Golden Globes e per sei volte agli Independent Spirit Awards.  
Chiamami col tuo nome, tratto dell'omonimo romanzo di André Aciman, nelle sale italiane dal 25 gennaio distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

"Mi piace pensare che Chiamami col tuo nome chiuda una trilogia di film sul desiderio, con Io sono l'amore e A Bigger Splash - spiega il regista Luca Guadagnino, che aggiunge - mentre nei precedenti il desiderio spingeva al possesso, al rimpianto, al disprezzo, al bisogno di liberazione, in Chiamami col tuo nome abbiamo voluto esplorare l'idillio della giovinezza. Elio, Oliver e Marzia sono irretiti in quella splendida confusione che una volta Truman Capote ha descritto affermando ʽl'amore, non avendo una mappa, non conosce confiniʼ. Chiamami col tuo nome è anche il mio omaggio ai padri della mia vita: il mio vero padre e i miei padri cinematografici: Renoir, Rivette, Rohmer, Bertolucci. "È così affascinante vederlo lavorare - ha detto Armie Hammer del regista italiano - non solo dietro la macchina da presa ma nella vita di tutti i giorni". Sulle riprese in Italia, il giovane Timothée Chalamet ha raccontato: "Eravamo catturati nella città natale di Luca, nella sua storia e nel suo pensiero di Italia e della gioventù negli anni '80".

La forma dell'acqua - The Shape of Water di Guillermo Del Toro sono andati due premi Bafta 2018, quello per Miglior regista (Guillermo del Toro) e quello per la Miglior colonna sonora (Alexandre Desplat). Il film, già Leone d'Oro alla Mostra Internazionale d'Arte cinematografica di Venezia 2017, è stato candidato in 13 categorie ai prossimi Oscar, tra cui Miglior film e Miglior regista. Del Toro mixato il tema dell'amore a quello crudo della guerra fredda in questo suo ambizioso progetto che ambientato intorno al 1962: all'interno del remoto laboratorio governativo di massima sicurezza dove lavora, la solitaria Elisa è intrappolata in una vita di silenzio e isolamento che viene cambiata per sempre quando lei e la sua collega Zelda scoprono un esperimento segreto.

Il Bafta 2018 al Miglior debutto di un regista, sceneggiatore o produttore britannico va a Rungano Nyoni (sceneggiatrice, regista) ed Emily Morgan (produttrice) per I Am Not a Witch, mentre il Miglior film straniero premiato è il sudcoreano Agassi diretto da Park Chan-wook. Miglior documentario I Am Not Your Negro di Raoul Peck.

Coco della Disney-Pixar ha ricevuto il premio Bafta 2018 come Miglior film d'animazione. Miglior colonna sonora quella di Alexandre Desplat per La forma dell'acqua - The Shape of Water. Miglior fotografia quella di Roger Deakins per Blade Runner 2049. Miglior montaggio il lavoro di Jonathan Amos e Paul Machliss per Baby Driver - Il genio della fuga (Baby Driver). Il Premio Bafta 2018 per la Miglior scenografia a Paul D. Austerberry, Jeff Melvin e Shane Vieau per La forma dell'acqua - The Shape of Water (The Shape of Water) e Migliori costumi a Mark Bridges per Il filo nascosto (Phantom Thread).

Miglior regista premiato Guillermo del Toro per La forma dell'acqua - The Shape of Water, Miglior sceneggiatura originale a Martin McDonagh per Tre manifesti a Ebbing, Missouri, e Miglior sceneggiatura non originale a James Ivory per Chiamami col tuo nome (Call Me by Your Name).

Gli attori/attrici premiato per il ruolo da protagonista sono Gary Oldman per L'ora più buia (Darkest Hour) e Frances McDormand per Tre manifesti a Ebbing, Missouri. Gli attori/attrici con un ruolo non da protagonista sono Sam Rockwell per Tre manifesti a Ebbing, Missouri e Allison Janney per Tonya (I, Tonya).



Apri Box Commenti