Box Office USA: Underworld 5 debutta quarto, primo ancora Rogue One: A Star Wars Story

'Rogue One: A Star Wars Story' in testa al botteghino USA del 6-8 gennaio 2017, seguito da 'Hidden Figures' e 'Sing'. Debutta quarto 'Underworld - Blood Wars'.

Stabile al primo posto del botteghino statunitense nel weekend del 6-8 gennaio 2017 il film Rogue One: A Star Wars Story, il primo capitolo di una nuova serie cinematografica con al centro i personaggi e gli eventi della saga di Star Wars. Per la regia di Gareth Edwards e la produzione affidata anche a Kathleen Kennedy, Rogue One che racconta la storia di un gruppo di combattenti della resistenza intenzionati a sottrarre i piani per la costruzione della temutissima Morte Nera incassa altri 21,97 milioni di dollari per un totale di 477,3 milioni di dollari dopo quattro settimane.

Dopo un'uscita limitata due settimane fa, è aumentata la disponibilità del film Hidden Figures (Il Diritto di Contare) che è salito al secondo posto in questo fine settimana, il film diretto da Theodore Melfi, con Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner, Kirsten Dunst e Jim Parsons che racconta di tre brillanti donne afroamericane che alla NASA hanno lavorato alla spedizione in orbita dell'astronauta John Glenn, una delle più grandi operazioni della storia. Hidden Figures incassa altri 21,8 milioni di dollari per un totale di 24,8milioni di dollari dopo tre settimane.

Scende in terza posizione Sing, la commedia musicale che punta a far uscire la stella luminosa che vive dentro ognuno di noi che vanta le voci originali di Matthew McConaughey, Reese Witherspoon, Seth MacFarlane, Scarlett Johansson, John C. Reilly, Taron Egerton e Tori Kelly: Sing incassa altri 19,6 milioni di dollari per un totale di 213,4 milioni di dollari dopo tre settimane.

Debutta solo in quarta posizione Underworld – Blood Wars, il quinto e ultimo capitolo della saga con protagonista Kate Backinsale che porta a casa 13,1 milioni di dollari da 3070 sale per una media di 4.267 dollari per schermo.

Sale in quinta posizione La La Land che racconta la storia di due personaggi che cercano di arrivare a fine mese senza dover rinunciare ai loro sogni. La pellicola, che vede tra i protagonisti Ryan Gosling, Emma Stone e J.K. Simmons, e diretta da Damien Chazelle, incassa altri 10 milioni di dollari per un totale di 51,7 milioni di dollari dopo cinque settimane.

Scende in sesta posizione il film Passengers diretto da Morten Tyldum e interpretato da Chris Pratt e Jennifer Lawrence i cui personaggi vengono svegliati 90 anni prima del previsto durante un viaggio spaziale verso una nuova casa: Passengers incassa altri 8,8 milioni di dollari per un totale di 80,9 milioni di dollari dopo tre settimane.

Scende in settima posizione Proprio Lui? (Why Him?), la commedia che contrappone Bryan Cranston a James Franco: nel film, Cranston è un padre che crea della rivalità con il giovane fidanzato ricco (Franco) di sua figlia. Why Him? incassa altri 6,5 milioni di dollari per un totale di 48,6 milioni di dollari dopo tre settimane.

Scende in ottava posizione il film d'animazione Disney Moana (Oceania) diretto da Ron Clements e John Musker. Il film incentrato su una vivace adolescente che s'imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo incassa altri 6,4 milioni di dollari per un totale di 225,4 milioni di dollari dopo sette settimane.

Scende in nona posizione Fences (Barriere) di e con Denzel Washington e con Viola Davis basato sull'opera teatrale di August Wilson "Fences" vincitrice del premio Pulizer per la drammaturgia. Fences incassa altri 4,7 milioni di dollari per un totale di 40,7 milioni di dollari dopo tre settimane. Scende in decima posizione Assassin's Creed, il film con Michael Fassbender che porta a casa altri 3,8 milioni di dollari per un totale di 49,5 milioni di dollari dopo tre settimane.

N.b.: le cifre qui sopra sono stime. Nei prossimi giorni i dati ufficiali saranno qui disponibili: Box Office USA 6-8 gennaio 2017.



Correlati

Commenti

Serie in Prima Serata

Film in Prima Serata