Nexo Plus

Nexo Plus, le novità di Settembre 2021 con finestra sul 35o MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+


La programmazione in streaming del festival nazionale di cinematografia LGBTQ+ e cultura queer disponibile sulla piattaforma on demand ideata da Nexo Digital.

di / 01.09.2021
Nexo Plus

Da settembre 2021, su Nexo Plus arrivano i documentari su Karen Blixen e Walter Bonatti, i film La Douleur, Black Book, Un'educazione parigina, il Requiem di Verdi coreografato da Christian Spuck, i documentari dedicati alle direttrici d'orchestra donne, al balletto Heart Dances (ispirato a Lezioni di piano), al K2, al Toro di Wall Street, a Magda Goebbels e alle donne sotto il nazismo (a completamento di un vasto catalogo sugli orrori del Terzo Reich e sull'importanza della memoria), il concerto omaggio per il DJ Avicii, la playlist sul Vaticano e i suoi misteri, una docu-serie inedita sul narcotraffico,  il documentario Because of My Body sulla disabilità motoria. E nella sezione Store di Nexo Plus debuttano, disponibili per il noleggio, Paolo Cognetti. Sogni di grande nord, Rockfield e Nella mente dell'esorcista.

Inoltre, Nexo Digital ha annunciato che il MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+ e cultura queer e Nexo Plus hanno dato vita a una partnership strategica per collaborare alla 35a edizione del festival che torna dal 16 al 19 settembre in una rinnovata formula ibrida che prevede l'affiancamento alle proiezioni e agli eventi in presenza l'esperienza digitale, proprio su Nexo Plus. E così, grazie a questo accordo, per tutta la durata del festival (16-19 settembre 2021), su Nexo Plus sarà dedicata un'area ad una selezione dei titoli in gara, visibili in streaming su tutto il territorio nazionale.

 Nexo Plus, Calendario novità di Settembre 2021
Nexo Plus, Calendario novità di Settembre 2021

Dal 1 settembre, in occasione dell'inaugurazione
della 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia

THE WOMAN WHO LEFT - LA DONNA CHE SE N'È ANDATA
Regia di Lav Diaz
Film vincitore del Leone d'oro nel 2016

Horacia è un'ex insegnante di una scuola elementare che, accusata di omicidio, ha passato gli ultimi 30 anni della sua vita in carcere dove aiuta gli altri da leggere e a scrivere. Un giorno, un altro detenuto confessa di essere stato lui l'artefice del delitto per cui era accusata Horacia e lei esce finalmente di prigione. Si mette alla ricerca della sua famiglia e del figlio Junior, ma ben presto si accorge che il paese dove viveva è tremendamente cambiato: la corruzione dilaga e, gradualmente, dentro di lei si fa strada un forte desiderio di vendetta...

Dal 2 settembre

BECAUSE OF MY BODY [Documentario inedito]
Regia di Francesco Cannavà
A causa di una grave disabilità motoria, Claudia non può muoversi liberamente ed è assistita dalla madre. A ventun anni è ancora vergine e si chiede cosa sia il piacere. Un giorno arriva nella sua vita un "lovegiver", ovvero un assistente che aiuta le persone con disabilità a scoprire il proprio corpo e la sessualità. Seguiti da un'equipe di specialisti, i due iniziano un ciclo di incontri sempre più intimi. Il progetto prevede un protocollo con una regola di difficile applicazione: vietato innamorarsi.

Dal 3 settembre:
Playlist "Il Vaticano e i suoi misteri"

SEGRETI E TESORI DEL VATICANO
Regia di Marc Jampolsky e Marie Thiry
Utilizzando la spettacolare modellazione 3D e CGI per dare agli spettatori come mai prima d'ora una vera comprensione della storia di questo capolavoro architettonico: il Vaticano. Questo patrimonio dell'umanità svela nuovi segreti inesplorati. Una storia in cui religione, politica, arti e scienza si incontrano per affermare l'autorità religiosa e servire come punto di riferimento spirituale.

LA VIA DELLA CONCILIAZIONE
Regia di Raffaele Brunetti e Piergiorgio Curzi
Ognuno di noi conosce la prospettiva di Via della Conciliazione con la basilica di S. Pietro alle spalle: è la cartolina più famosa di Roma. Pochi, però, sanno che questa strada in realtà non ci doveva essere. Il film racconta la storia di un progetto architettonico di grande impatto simbolico nella storia, nella religione e nella vita delle persone. Capiremo come mai Via della Conciliazione rappresenta sia una via familiare per i romani, i turisti, ii fedeli di tutto il mondo, ma anche una ferita aperta, un luogo della memoria.

CHIESA NOSTRA
Regia di Jesus Garces Lambert
Messe celebrate nei nascondigli di potenti boss. Sacerdoti che testimoniano a favore di criminali impenitenti, definendoli "galantuomini" e "amici". Famiglie mafiose che usano le processioni religiose per estorcere, sotto forma di offerta, i soldi ai negozianti. Feste patronali finanziate dalla mafia. Viaggiando nell'Italia meridionale, lo storico inglese John Dickie proverà a capire come alcuni uomini della Chiesa abbiano contribuito a rafforzare il controllo della criminalità organizzata sul territorio e cosa succederà adesso che Papa Francesco ha deciso di spezzare quest'alleanza, scomunicando ufficialmente i mafiosi.

DIETRO L'ALTARE
Regia di Jesus Garcès Lambert
Nonostante la tolleranza zero di Papa Francesco, casi di abusi sessuali continuano a emergere, toccando anche i vertici del Vaticano. Lo storico inglese John Dickie indaga le cause di questo fallimento.

SACRO DENARO
Regia di Jesus Garcès Lambert
Prelati accusati di corruzione, donazioni usate per coprire abusi, diocesi in bancarotta, inchieste per riciclaggio. E su tutto gli affari sporchi della banca del Papa. I sacri palazzi tremano per gli scandali finanziari e la nuova era di trasparenza promessa da Papa Francesco stenta a cominciare. In Holy Money, John Dickie, storico e giornalista inglese (autore dei best seller "Cosa Nostra" e "Cosa Nostra. Storia della mafia siciliana") ci guida in un viaggio nel cuore dell'economia vaticana e svela perché la chiesa è così legata al suo impero finanziario da non poter più tornare indietro.

Dal 6 settembre, in occasione del rientro a scuola

W MARIA MONTESSORI
Regia di Emanuela Audisio, Malina De Carlo
Nata nel 1870, Maria Montessori era una visionaria, combatté contro l'analfabetismo, immaginò una forma di pedagogia basata non sulla disciplina ma sulla creatività. Ha dedicato la sua vita a viaggi in Francia, Inghilterra, Spagna, Olanda, India, Stati Uniti dove ha approfondito lo studio di altre culture ed è stata un'attiva sostenitrice del movimento pacifista. È un personaggio che ha cambiato il mondo, che vale la pena onorare e riscoprire.

Dal 7 settembre, in occasione dell'anniversario della morte della scrittrice

KAREN BLIXEN - LA SUA AFRICA [Documentario inedito]
Regia di Elisabeth Kapnist
Pioniera del suo tempo, Karen Blixen è oggi considerata una delle più grandi scrittrici del XX secolo. Ha condotto una vita eccezionale tra la sua nativa Danimarca e il Kenya, sua casa adottiva per diciassette anni. Questo film descrive la vita di una donna e scrittrice straordinaria.

Dall'8 settembre, in occasione della nascita del dj AVICII

AVICII CONCERTO TRIBUTO
19 contanti di fama internazionale si sono riuniti per omaggiare Avicii, scomparso a soli 28 anni. Il 5 dicembre alla Friends Arena di Stoccolma si è tenuto, in suo onore, l'Avicii Tribute Concert for Mental Health Awareness. È stata la prima volta che così tanti cantanti e performer hanno reso la sua musica così speciale e ne hanno fatto uno strumento di comunicazione incredibilmente potente.

Dal 9 settembre

OSSESSIONE VEZZOLI
Regia di Alessandra Galletta
Due anni nella vita di Francesco Vezzoli, artista italiano ormai senza confini, mentre prepara le proprie mostre in alcuni dei musei più famosi del mondo e nel contesto delle maggiori istituzioni della scena artistica internazionale: il museo MAXXI a Roma, il MoCA a Los Angeles, la Biennale di Architettura a Venezia, Pitti Immagine a Firenze, il Doha Qatar Museum of Modern Art, il MoMA PS1 a New York e l'Aurora Museum a Shanghai. Gli spettatori sono accompagnati attraverso i diversi progetti, ripercorrendo la genesi dell'idea fino alla realizzazione delle opere stesse e all'apertura delle esposizioni.

Dal 10 settembre

L'IMPERO DELLA DROGA - STORIA DEL NARCOTRAFFICO
Serie inedita in 3 episodi
La storia tortuosa del traffico di eroina, cocaina, oppio, cannabis e altre droghe sintetiche analizzata dal punto di vista degli interessi finanziari, delle politiche proibizioniste e della diplomazia segreta, dei legami tra Stati, servizi speciali e mafie, in tutti i continenti.
Un secolo e mezzo di geopolitica da una nuova prospettiva.

PAOLO COGNETTI - SOGNI DI GRANDE NORD [disponibile a noleggo su Nexo Plus Store]
Regia di Dario Acocella
Il documentario, nuovo titolo TVOD della Costellazione Feltrinelli Real Cinema, racconta un viaggio che ne contiene molti altri. C'è il viaggio di Paolo lo scrittore e Nicola l'illustratore, che prendono un aereo a Milano, atterrano a Vancouver e da lì, con un camper preso in affitto, si dirigono a nord, fino in Alaska. Ne emerge anche un viaggio alla scoperta del Grande Nord sulle tracce dei Maestri della letteratura americana che hanno ispirato lo scrittore e di Chris McCandless di Into the Wild.

Dal 13 settembre, a dieci anni dalla morte di Walter Bonatti

THE SUMMIT K2
Regia di Nick Ryan
Il 1° agosto del 2008 venticinque alpinisti attaccano il K2, la montagna più pericolosa del mondo. Undici di loro, però, non tornano indietro. Il documentario ricostruisce la dura e commovente cronaca di quel giorno, un viaggio attraverso la passione di persone che sfidano i ghiacci e rischiano la vita per passare pochi attimi senza ossigeno su una cima che proietta l'ombra sulle nuvole. Come puoi continuare a scalare nonostante la morte di un compagno? Che cosa ti spinge ad andare in vetta anche se sai che è troppo tardi? Un nuovo titolo per la Costellazione Feltrinelli Real Cinema.

WALTER BONATTI, CON I MUSCOLI, CON IL CUORE, CON LA TESTA
Regia di Michele Imperio
Walter Bonatti è stato un grande alpinista, capace di vincere gradi sfide alpinistiche: K2, Dru, G4, Cervino… Ma le vette raggiunte non sono punti di arrivo, sono tappe intermedie che lo spingono poi verso un viaggio in giro per il mondo, alla ricerca di se stesso. Walter non si è mai adeguato. Si è costruito come alpinista, come esploratore, come fotoreporter e come scrittore, ma sempre e solo con l'intento di essere un uomo. Il documentario parla di questo viaggio, ricostruendo la biografia professionale, ma soprattutto umana, di chi con le mani, con i muscoli, con il cuore, con la testa, ha lottato per essere se stesso senza compromessi.

Dal 13 settembre, in occasione del Dante Day

ONIRICA
Regia di Lech Majewski
Adam è sopravvissuto a un incidente stradale in cui sono morti la sua compagna, Basia, e il suo migliore amico, Kamil. Da quel momento Adam, poeta e promettente professore universitario di letteratura, abbandona l'insegnamento e trova lavoro e rifugio in un centro commerciale. Ciò che gli dà tregua dal dolore che lo tormenta sono la lettura della Divina Commedia e il dormire. Nel sonno può visitare un mondo parallelo in cui incontrare persone care e fantasmi frutto della sua immaginazione. Alla sua sofferenza privata si aggiunge quella della Polonia, sconvolta da catastrofi naturali e politiche nel corso del 2010. Adam, come Dante con Beatrice, continua ad avere dinanzi a sé una meta: ritrovare l'amata Basia.

Dal 15 settembre

THE HEART DANCES [Inedito]
Regia di Rebecca Tansley
Lezioni di piano di Jane Campion, caposaldo della storia del cinema, viene re-interpretato dai celebri ballerini cechi Jiří e Otto Bubeníček per il Royal New Zealand Ballet: un viaggio in un territorio inesplorato per tutti i soggetti coinvolti, un processo creativo che si interroga sulle relazioni interpersonali e interculturali. Assisteremo allo scontro tra vecchio e nuovo mondo, alla nascita di nuove relazioni, nuove sfide, nuove comprensioni mentre Jiří e Otto scopriranno che le responsabilità della narrazione nella danza sono più complesse di quanto potessero immaginare.

Dal 17 settembre, in occasione dei 10 anni da Occupy Wall Street

IL TORO DI WALL STREET
Regia di Nello Correale
Uno dei regali più originali mai ricevuti: un toro in bronzo lungo 5 metri e pesante 3,2 tonnellate. Destinatario è la città di New York, dove la scultura appare, davanti alla Borsa in Wall Street, la mattina del 16 dicembre 1989, sotto l'albero di Natale. Nessuno l'ha commissionata. Diventerà il simbolo del tempio della finanza americana, un amuleto caro ai broker scaramantici. Ma chi è il donatore? È lo scultore siciliano Arturo Di Modica, di cui questo film ripercorre la vita e l'opera a partire dal suo insolito metodo di lavoro: creare a proprie spese imponenti opere d'arte e collocarle all'aperto.

Dal 18 settembre

DIRETTRICI LA SCALATA VERSO IL PODIO
Regia di Günter Atteln e Maria Stodtmeier
Essere un direttore d'orchestra donna significa essere un'eccezione. Anche oggi. Quando una donna sale sul podio è, nella maggior parte dei casi, in qualche modo "la prima": la prima a guidare un'orchestra di livello mondiale, la prima a dirigere la finale di The Proms a Londra, la prima a vincere il Premio tedesco del direttore d'orchestra. Per decenni, questo personaggio sensazionale è stato tradizione. Ma perché ci sono state così poche direttrici donne nella scena musicale internazionale?

Dal 20 settembre

LE DONNE DEL TERZO REICH [Inedito]
Regia di Barbara Necek
Le donne tedesche sono state a lungo percepite come testimoni passive dei crimini del regime nazista. Eppure, gli ideologi del Terzo Reich le usavano come parte essenziale del loro sistema. Più di 13 milioni di donne erano membri del NSDAP, il partito nazista. Questo documentario distruggerà la loro immagine convenzionale. Indottrinate, ambiziose e fanatiche, erano parte integrante del regime. Attraverso un'indagine storica e psicologica, tenteremo di capire meglio la loro radicalizzazione e deriva fanatica, svelando una dimensione in gran parte sconosciuta del sistema nazista.

MAGDA GOEBBLES [Inedito]
Regia di Antoine Vitkine
Nel bunker di Adolf Hitler a Berlino, bombardato giorno e notte dall'esercito russo, un'elegante donna di circa quarant'anni avvelena i suoi sei figli prima di suicidarsi. Si chiama Magda Goebbels ed è la moglie del famigerato ministro della propaganda, Joseph Goebbels, vera First Lady del Terzo Reich. Partendo da qui, questo documentario, sotto forma di thriller psicologico, tenta di comprendere come Magdalena Friedlander sia diventata Magda Goebbels. Come ha fatto una giovane donna emancipata, cresciuta da un patrigno ebreo, a diventare una fanatica nazista?

IL CORAGGIO DI DIRE NO - LE DONNE CHE SI OPPOSERO A HITLER [Inedito]
Regia di Barbara Necek
La storia che questo documentario vuole raccontare è quella delle donne che hanno avuto il coraggio di dire no all'ideologia nazista, che hanno resistito alla barbarie nonostante i rischi di un'eventuale opposizione al sistema. Chi erano queste donne? Perché hanno deciso di opporsi al regime, mettendo a rischio se stesse e le loro famiglie? Un viaggio attraverso le vicende, ancora ampiamente sconosciute, delle donne combattenti della resistenza tedesca.

BLACK BOOK
Regia di Paul Verhoeven
Settembre 1944 - Grazie all'aiuto di esponenti della resistenza, la bellissima ed esuberante cantante ebrea Rachel Steinn riesce a sfuggire a un eccidio che coinvolge la sua stessa famiglia. Per vendicarsi, Rachel assume una nuova identità che le consente di infiltrarsi tra gli alti ufficiali tedeschi. Ben presto, però, la sua vera identità viene presto scoperta e per Rachel sembra la fine. Solo il tempestivo ed eroico intervento dell'amante Müntze riuscirà a salvarla, ma non a placare la sua sete di vendetta.

LA DOULEUR
Regia di Emmanuel Finkiel
Nella Francia del 1944 occupata dai nazisti, Marguerite, una giovane scrittrice di talento, è un attivo membro della Resistenza insieme al marito, Robert Antelme. Quando Robert viene deportato dalla Gestapo, Marguerite intraprende una lotta disperata per salvarlo. Instaura una pericolosa relazione con Rabier, uno dei collaboratori locali del Governo di Vichy, e rischia la vita pur di liberare Robert, facendo imprevedibili incontri in tutta Parigi, come in una sorta di gioco al gatto e al topo. Ma Rabier vuole veramente aiutarla? O sta solo cercando di estorcerle informazioni sul movimento clandestino antinazista?

THE PARTY
Regia di Sally Potter
Presentato in concorso alla 67a edizione del Festival di Berlino, dove si è aggiudicato il Guild Film Prize.
Janet è appena stata nominata Ministro della salute del Governo Ombra, il coronamento della sua carriera politica. Lei e suo marito Bill decidono di festeggiare con gli amici più intimi. Gli ospiti arrivano nella loro casa di Londra, ma la festa volge inaspettatamente al peggio quando Bill all'improvviso fa due rivelazioni esplosive che sconvolgono sia Janet che i presenti. Amore, amicizia, convinzioni politiche e un intero stile di vita vengono messi in discussione. Sotto la superficie elegantemente liberal degli ospiti freme la rabbia. Lo scontro li spingerà a sfoderare l'artiglieria pesante, anche in senso letterale.

NELLA MENTE DELL'ESORCISTA [disponibile a noleggo su Nexo Plus Store]
Regia di Alexandre O. Philippe
Un saggio cinematografico lirico e spirituale su "L'esorcista" per scoprire le profondità inesplorate della mente di William Friedkin, le sfumature del suo processo creativo e i misteri della fede e del destino che hanno plasmato la sua vita e la sua filmografia.

ROCKFIELD [disponibile a noleggo su Nexo Plus Store]
Regia di Hannah Berryman
50 anni fa, nel cuore della campagna gallese, due fratelli mungono mucche e si preparano a rilevare la fattoria di famiglia, ma sognano di fare musica. Hanno avuto l'audace idea di costruire uno studio nella soffitta della loro fattoria e registrare i propri brani. Gli animali sono stati cacciati dai fienili e i musicisti sono stati trasferiti nella camera da letto degli ospiti di Nan. Inavvertitamente, avevano lanciato il primo studio di registrazione residenziale indipendente al mondo: Rockfield.

Dal 22 settembre

A CIAMBRA
Regia di Jonas Carpignano
Nella Ciambra, una piccola comunità rom in Calabria, la vita ha un ritmo unico. Basta guardare ad esempio Pio che, sebbene abbia solo 14 anni, è cresciuto in fretta: beve, fuma e segue dappertutto il fratello maggiore Cosimo. Da lui ha imparato come muoversi tra le strade della città, fra furti e piccoli crimini. Ma quando Cosimo e il padre vengono arrestati, tocca a Pio prendersi cura della numerosa famiglia. Fra amicizie e tradimenti, una serie di eventi cambierà per sempre il modo in cui vede il mondo.

Dal 23 settembre

UN'EDUCAZIONE PARIGINA [Inedito]
Regia di Jean Paul Civeyrac
Intorno a Étienne gravitano i compagni della facoltà di cinema, in particolare l'intransigente e seducente Mathias e l'amichevole Jean-Noël, ma anche una girandola di ragazze: il suo amore di provincia da cui si allontana progressivamente, le sue varie coinquiline, tra cui la studentessa all'Accademia di Belle Arti Valentina e l'attivista Annabelle, e infine la più saggia Barbara. Così tante personalità che, con l'ardore della gioventù, nutriranno l'educazione del giovane e lo confronteranno con la verità o la menzogna dei propri desideri e illusioni.

Dal 24 settembre

CLASSICA PER TUTTI! STORIA DI UN GENERE INASPETTATAMENTE POP
Regia di Günter Atteln
Anche se l'estetica della messa in scena e della trasmissione di musica classica non è cambiata molto negli ultimi 30 anni, si è sviluppato un universo parallelo guidato da una nuova cultura degli eventi, strategie di marketing e celebrità. Con il primo CD nel 1982 la musica classica ha iniziato il suo percorso di divulgazione che ha trovato il suo picco negli anni '90 con il successo incredibile dei "Tre Tenori." Ma quale sarà il futuro di questo genere?

Dal 27 settembre

I FIGLI DI HITLER - IL PROGETTO LEBENSBORN [Inedito]
Regia di Laurent Marocco, Françoise Renee Jamet
Questa è la storia del progetto con cui la Germania nazista cercò di rendere realtà i suoi piani eugenetici. In apposite cliniche per ricchi ispirate al progetto "Lebensborn", i nazisti allevarono "bambini perfetti", nati da SS e donne con basi razziali ben definite. Nacquero così migliaia di bambini che vennero chiamati "figli di Hitler". Nei progetti del Fuhrer, un giorno avrebbero dovuto guidare il mondo. L'esistenza di uno di questi centri è stata scoperta anche in Francia. Per la prima volta, i bambini nati nel Lebensborn di Lamorlaye scoprono l'oscuro segreto delle loro origini.

MALARIA - L'ARMA SEGRETA DI HITLER
Regia di Lucio Mollica
Una scoperta rivoluzionaria: nel 1944 l'esercito tedesco usò la malaria per sferrare un attacco di guerra biologica nell'Italia centrale. L'esperimento, la cui portata fu eccezionale, venne condotto da due entomologi tedeschi, e venne portato avanti con un duplice scopo: fermare l'avanzata degli Alleati e al contempo punire la popolazione civile. Più di 50.000 persone furono infettate, ma ciononostante l'unico caso mai verificatosi di guerra biologica nella Seconda guerra mondiale è rimasto nascosto per anni. E i responsabili impuniti. Ora, con il contributo di storici, testimoni, scienziati, materiali d'archivio inediti e documenti, questo documentario investigativo svelerà la storia dell'arma segreta di Hitler.

MAUTHAUSEN
Regia di Barbara Necek
200.000 deportati. 120.000 morti. Un campo dove lo sterminio si attuava soprattutto attraverso il lavoro forzato. È il lager di Mauthausen, un inferno in cui i prigionieri hanno vissuto orrori indicibili.  Ma anche il luogo del furto di 2.000 fotografie, messo a punto perché un giorno ci prove concrete e inconfutabili per denunciare quegli orrori. Per 5 anni, nel campo di concentramento di Mauthausen, una manciata di uomini fece ben più che sopravvivere. Rubò e nascose prove. Grazie a questi uomini coraggiosi, 2.000 fotografie del campo di Mauthausen arrivarono fuori dal campo. Ecco l'incredibile storia di questa operazione di salvataggio

Dal 27 settembre

VILLETTA CON OSPITI
Regia di Ivano De Matteo
Ventiquattr'ore per raccontare una splendida famiglia borghese e una ricca cittadina del nord Italia. Di giorno le signore e i loro mariti ostentano pubblica virtù ai tavolini dei caffè. Poi, di notte, la commedia scivola nel noir ed esplode il lato oscuro della provincia in un susseguirsi di meschinità e violenze. I sette vizi capitali incarnati dai sette protagonisti si palesano ai nostri occhi quasi con innocenza. Nessuno è accusabile di nulla anche se, tutti insieme, si macchieranno del peggiore dei peccati.

Dal 28 settembre, in occasione del compleanno Christian Spuck

MESSA DA REQUIEM IL REQUIEM DI VERDI COREOGRAFATO DA CHRISTIAN SPUCK
Con la Messa da Requiem, Christian Spuck ha portato una delle opere chiave di Verdi sul palcoscenico nella sua prima registrazione audiovisiva da quando ha assunto il ruolo di direttore di balletto all'Opernhaus di Zurigo. Spuck si avventura in una profonda interpretazione della messa funebre di Verdi. Si concentra sulle persone che, nella loro vulnerabilità massima, sono alla ricerca di conforto. Non è affatto interessato a un'illustrazione puramente danzante della musica di Verdi, bensì al legame contenutistico-scenico dei danzatori con i solisti e i coristi.

Dal 17 al 19 settembre per la 35 edizione del MiX Festival arriva su Nexo Plus  

Nexo Digital ha annunciato che il MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+ e cultura queer e Nexo Plus hanno dato vita a una partnership strategica per collaborare alla 35a edizione del festival che torna dal 16 al 19 settembre in una rinnovata formula ibrida che prevede l'affiancamento alle proiezioni e agli eventi in presenza l'esperienza digitale, proprio su Nexo Plus. E così, grazie a questo accordo, per tutta la durata del festival (16-19 settembre 2021), su Nexo Plus sarà dedicata un'area ad una selezione dei titoli in gara, visibili in streaming su tutto il territorio nazionale.

Il programma della 35esima edizione della manifestazione comprende una cinquantina di titoli della più recente produzione cinematografica gay lesbica e queer, suddivisi in tre sezioni competitive (Lungometraggi, Documentari e Cortometraggi). Per l'inaugurazione è stato scelto Valentina, film di Cássio Pereira dos Santos, storia di un coming-of-age di un'adolescente transgender in Brasile, paese con il triste primato del maggior numero di persone transgender uccise all'anno. Il film rientra nel percorso speciale "Trans Lives Matter" che il festival in questa edizione dedica a diversi titoli, fra cui molti brasiliani, e che trova specchio nel manifesto del MiX, scritto quest'anno dal filosofo e studioso del pensiero queer Federico Zappino, in dialogo col giornalista Fabio Bozzato. Si tratta di una riflessione sullo stato di salute della comunità LGBTQ+ nella società covid e post covid che non è riuscita e non riesce ancora ad affermare una diversità che non sia una trasfigurazione di disuguaglianza (il manifesto completo si trova pubblicato su mixfestival.eu).

Tra gli altri titoli del focus, anche l'anteprima italiana di Madalena di Madiano Marcheti, film drammatico e sperimentale che parte dal ritrovamento del corpo di una sex worker transgender, per puntare il dito su una tragedia in corso in Brasile, paese appunto con il più alto tasso di omicidi di persone trans di qualsiasi altra parte del mondo; e poi il cortometraggio Swinguerra del duo di videoartisti Barbara Wagner e Benjamin de Burca, presentato alla Biennale di Venezia 2019 nel padiglione brasiliano, che racconta la Swinguerra, un ballo tipico proveniente dal gioco di parole tra la danza swingueira e la parola guerra, interpretato generalmente da ballerini non binari, in chiave anticonvenzionale e anti-Bolsonaro.

Un altro film in concorso legato a doppio filo con il claim Love Matters è il documentario in anteprima italiana Rebel Dykes di cui il MiX ha seguito la produzione negli ultimi due anni. Con la regia di Harri Shanahan e Sîan Williams, il film racconta la storia poco conosciuta di un movimento di lesbiche transfemministe nella Londra post punk degli anni Ottanta, che si sono incontrate facendo arte, musica, politica e sesso, contribuendo a cambiare la società, molto prima delle Riot Girls e dell'attivismo queer.

Come per le ultime edizioni, tutte le proiezioni in presenza e in streaming saranno gratuite per le amiche e gli amici del MiX che effettueranno il tesseramento all'associazione MIX Milano APS, già aperto sul sito ufficiale del festival. Confermata anche la "Tessera Sospesa", pratica solidale avviata nel 2020 che permette l'acquisto di una tessera a cui se ne aggiunge un'altra messa a disposizione di chi ne farà domanda. 

L'estensione digitale del MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+ e cultura queer su Nexo Plus  rappresenta il primo step di una collaborazione più ampia che prevede la realizzazione di un progetto legato alla migliore cinematografia LGBTQ+ italiana e internazionale curata dal MiX Festival e che andrà ad arricchire l'offerta Nexo Plus. Tutti i tesserati MiX potranno accedere al festival digitale su Nexo Plus grazie a un apposito pass che verrà fornito contestualmente al tesseramento. Allo stesso modo, per tutti coloro che sono già abbonati a Nexo Plus sarà possibile aderire all'associazione MiX Milano APS a un prezzo ridotto così da accedere a tutti i contenuti del festival.

Dichiarano i direttori Paolo Armelli, Andrea Ferrari e Debora Guma:

"La qualità editoriale della programmazione di Nexo Plus la colloca tra le realtà più interessanti nel mercato dell'entertainment  on demand  e il luogo ideale per ospitare il MiX Festival che da ormai 35 anni porta in Italia la migliore cinematografia LGBTQ+ e cultura queer dandole una visibilità nel nostro Paese altrimenti negata. Siamo dunque molto felici di offrire per l'edizione 2021 una finestra digitale di tale valore e qualità che consentirà l'accesso al nostro Festival a un pubblico sempre più ampio per un'edizione che si annuncia particolarmente interessante e in linea con il nuovo  claim Love Matters, un messaggio di attenzione verso le lotte che contano e che alcune pellicole in concorso sapranno documentare e raccontare in modo molto efficace".

Spiega Guido Casali, Direttore di Nexo Plus:

"Quando abbiamo dato vita a Nexo Plus, l'abbiamo pensata come una piattaforma in streaming che potesse promuove la curiosità, tutelare le differenze, amplificare il sapere, il divertimento e le emozioni. Per questo la collaborazione con gli amici di MiX, che stimiamo e seguiamo da sempre, è per noi un motivo di grande orgoglio e felicità. Ci piace l'idea di gettare i semi di un progetto comune che possa far vivere il Festival non solo in uno spazio diverso - come quello digitale che completa l'esperienza fisica e raggiunge un pubblico anche lontano da Milano - ma anche per un tempo prolungato. L'obiettivo è infatti quello di poter ospitare su Nexo Plus anche una sezione MiX che duri tutti l'anno: un canale con contenuti selezionati dallo staff del Festival che possano accompagnare gli appassionati mese dopo mese. Fino al prossimo incontro dal vivo!".

Organizzato da MIX Milano APS (Associazione di Promozione Sociale), il festival è diretto e prodotto da Paolo Armelli, Andrea Ferrari e Debora Guma insieme a un team di giovani e intraprendenti figure professionali. La selezione dei film a tematica lesbica è realizzata in collaborazione con IMMAGINARIA, International Film Festival of Lesbians and other Rebellious Women.