Rai e Mediaset, Day-Time Autunno-Inverno 2020

Ripartono con le nuove edizioni Unomattina, Storie Italiane, Oggi è un altro giorno, La vita in diretta, Melaverde, Mattino Cinque, Uomini e donne, Pomeriggio Cinque, Caduta Libera, Forum, Grande Fratello Vip, Domenica Live.

di / 07.09.2020
Rai e Mediaset, Day-Time Autunno-Inverno 2020

L'Italia in questi giorni si trova a dover ripartire dopo l'emergenza del Covid.19, che anocra non è finita: dalla riapertura delle scuole, dopo la fase acuta del lockdown, all'avvio delle attività economiche fortemente penalizzate dalla pandemia del nuovo coronavirus. In questo contesto il primo canale della Televisione Pubblica sente ancor più forte la responsabilità di informare e intrattenere. Il daytime di Rai1 dell'autunno 2020, in particolare, "avrà il compito di interpretare questa esigenza di offrire notizie e approfondimenti, ma anche momenti di leggerezza intelligente che stimolino la conoscenza dei fatti e dei personaggi" ha detto la Rai in una nota, con l'obiettivo di "affermare, attraverso il racconto della realtà, la sua autorevolezza, la sua competenza e la sua eleganza nell'intrattenere, puntando da un lato a consolidare il pubblico fedele, dall'altro conquistando anche spettatori più giovani con più qualità, più originalità, più attrattività". In quest'ottica, il daytime Autunno 2020 di Rai1 sarà affidato a giornalisti Rai e a volti storici della Rete.

Si comincia con il tradizionale appuntamento con le morning news di "Unomattina" con una novità alla conduzione, che vede impegnata la coppia di giornalisti interni Monica Giandotti e Marco Frittella. Segue "Storie Italiane" con le inchieste giornalistiche e i fatti della cronaca, del costume e del sociale raccontati da Eleonora Daniele e dalla sua squadra di inviati. Entrambi i programmi hanno continuato ad andare in onda durante l'emergenza Covid. Il nuovo pomeriggio di Rai1 inizia con l'arrivo sulla rete ammiraglia della giornalista Serena Bortone, alla conduzione di "Oggi è un altro giorno", uno spazio di interviste, storie e confronti che racconteranno l'Italia, i suoi fatti e i suoi personaggi con toni leggeri, ma attenti ai contenuti e alla confidenzialità. Un "racconto italiano" che, attraverso inviati, sarà anche racconto visivo di territori. Non mancherà lo spazio per discutere e dibattere temi che dividono il Paese e che chiamano in causa anche la politica, il sociale e gli stili di vita degli italiani. A seguire, dopo il tradizionale appuntamento con la soap "Il paradiso delle signore - Daily", torna "La vita in diretta" condotta da Alberto Matano, che continuerà il suo racconto della realtà con le telecamere accese sull'Italia e sul mondo per conoscere i fatti, le persone e le vicende più complesse.

Anche per la stagione televisiva delle reti Mediaset il 7 settembre segna un nuovo inizio, Canale5 in particolare. Infatti, sono tanti i programmi del day-time della rete ammiraglia di casa Mediaset a ripartire per tornare nelle case degli italiani. 

Il Day-Time Autunno 2020 di Rai1

UNOMATTINA
In onda dal lunedì al venerdì dal 7 settembre - ore 6.45. Conducono Monica Giandotti e Marco Frittella.
Riparte il 7 settembre l'edizione invernale di "Unomattina", in onda dal lunedì al venerdì su Rai1 dalle 6.45 alle 9.50, in collaborazione con il Tg1. Una coppia inedita per dare il buongiorno agli italiani: Monica Giandotti e Marco Frittella. La formula resta quella tradizionale del mattino di Rai1, che accompagna il risveglio dell'Italia: una lunga diretta con notizie e approfondimenti dall'Italia e dal mondo. All'interno del programma tutti i temi di attualità, dal dibattito legato alle vicende di politica interna, alla cronaca e all'economia, in un momento complesso per il Paese, alle prese con la ripartenza dopo l'emergenza Covid-19. Ogni settimana reportage, inchieste e storie di un'Italia che vuole e che deve ripartire dal punto di vista economico e sociale. Spazio anche ad approfondimenti legati alle tematiche ambientali e alla violenza di genere. I temi del costume e l'intrattenimento verranno affrontati con ospiti del mondo del cinema, della musica e del teatro, pronti a raccontarsi e a raccontare i loro progetti. Per la medicina uno spazio importante: "Unomattina" vuole essere uno sportello informativo per la salute del cittadino e per la qualità del sistema di cure. Particolare attenzione rivolta ai giovani che si apprestano a riprendere le attività scolastiche dopo 6 mesi di assenza dalla scuola. E subito dopo verranno seguiti i primi appuntamenti politici della stagione: i referendum sul taglio dei parlamentari e le elezioni regionali, in agenda per il 20 e 21 settembre. Ogni argomento sarà arricchito da servizi girati sul territorio e da collegamenti con la squadra degli inviati Rai, che racconteranno fatti di attualità e di costume, curiosità e iniziative imprenditoriali della provincia italiana. "Unomattina" ha un'attenzione particolare anche ai fatti che accadono in tutto il mondo, raccontati grazie ai collegamenti in diretta dei corrispondenti dalle varie sedi estere. Il tutto intervallato dalle edizioni del TG1 del mattino.

STORIE ITALIANE
In onda dal lunedì al venerdì dal 7 settembre ore 9.55. Conduce Eleonora Daniele.
"Storie Italiane", in onda dal lunedì al venerdì alle 9.55 su Rai1, il 7 settembre riapre le porte alle inchieste che hanno caratterizzato la scorsa stagione: emergenza abitativa, mancati diritti verso il mondo dei disabili, violazioni sulla tutela dell'infanzia.Temi sociali al centro, sempre nell'interesse collettivo e all'insegna del servizio pubblico. Eleonora Daniele continuerà il racconto del Paese attraverso testimonianze che cercheranno di fare luce sui grandi temi dell'attualità quotidiana. Non mancheranno storie positive e di speranza. Il programma si snoderà in due parti: la prima è legata alla stretta informazione, l'altra all'approfondimento di tematiche socioeconomiche che hanno distinto questi ultimi, complessi, mesi. Spazio alle donne e ai loro diritti, per continuare nella denuncia e nella lotta alla violenza di genere, sulla quale verranno intervistate associazioni e istituzioni che si occupano di sostenere le vittime. "Storie Italiane" quest'anno riserverà ampi spazi all'infanzia e alla scuola. Ci saranno interviste a personaggi di rilievo e di prestigio, luminari della medicina o rappresentanti istituzionali. 

OGGI È UN ALTRO GIORNO
In onda dal lunedì al venerdì dal 7 settembre ore 14.00. Conduce Serena Bortone.
Nel daytime quotidiano di Rai1 debutta la giornalista Serena Bortone con "Oggi è un altro giorno", in onda dal lunedì al venerdì, dal 7 settembre alle 14 su Rai1. In uno studio pensato come un moderno "loft" metropolitano, la conduttrice accoglierà un gruppo di amici che l'accompagneranno nel corso delle puntate e con i quali condividerà argomenti all'ordine del giorno, incontrerà personaggi noti che si racconteranno attraverso interviste intime, animerà confronti su questioni che dividono l'opinione pubblica. I toni saranno quelli di una persona curiosa e competente, empatica e capace di mettere a proprio agio gli ospiti per creare un'occasione per il pubblico di essere coinvolto da piccole e grandi notizie con una chiave molto più ampia della stretta informazione. Essere nell'attualità per leggerla con punti di vista che invitino al ragionamento, anche a partire da fatti e vicende apparentemente più di costume, ma che in realtà offrono spunti per intravedere temi che attraversano la società. Amicizia, amore, tradimento, ecc., non sono solo ambiti esclusivi del cosiddetto "gossip", ma possono essere, attraverso storie e racconti in prima persona, l'occasione per parlare di legami e sentimenti come parte della sfera emotiva di un Paese. Non mancherà ciò che connette alla più stretta attualità e che chiama in causa il sociale, l'economia e la politica, soprattutto per i risvolti che tutto questo ha nella vita di tutti i giorni: è evidente che la riapertura delle scuole in periodo Covid accenderà la discussione e la necessità di essere informati e orientati. Ecco quindi come la complessità di questa fase verrà raccontata a tutto tondo, consapevoli che dai temi più impegnati a quelli apparentemente più leggeri ciò che conta è lo stile narrativo, affidato a un programma che vuole stare dentro la vita per restituire qualche scampolo di emozione, di consapevolezza e di partecipazione a ciò che accade.

LA VITA IN DIRETTA
In onda dal lunedì al venerdì dal 7 Settembre ore 17.05. Conduce Alberto Matano.
"La Vita in Diretta", storico appuntamento del pomeriggio di Rai1, in questa nuova stagione televisiva torna con Alberto Matano alla conduzione singola. Il programma, in onda dal lunedì al venerdì, dal 7 settembre alle 17.05, avrà un taglio più marcatamente giornalistico, contemporaneo e innovativo. L'attualità, la cronaca e il costume saranno fotografate in tempo reale, con uno sguardo attento e analitico ai fatti e alla società. Una narrazione corale, con il racconto degli inviati del programma, da sempre al centro del format, e ancor più protagonisti in questa nuova stagione. Un viaggio quotidiano nei territori e al di là dei confini nazionali per affrontare realtà spesso dimenticate, con il contributo delle sedi regionali e dei corrispondenti internazionali. Un unicum del servizio pubblico della Rai. L'obiettivo è tanto semplice quanto ambizioso, come già avvenuto nelle tante ore di diretta durante l'emergenza Covid-19: informare e intrattenere i telespettatori, con responsabilità ed empatia. La nuova "Vita in diretta" vuole essere la casa degli italiani, della televisione pubblica. Le principali firme del giornalismo e i volti più popolari della Rai arricchiranno il parterre che ogni giorno commenterà avvenimenti e notizie. Non solo i fatti in diretta, ma anche l'analisi della realtà che cambia sotto i nostri occhi: dall'emergenza alla ripartenza.  

E' SEMPRE MEZZOGIORNO.
Sarebbe dovuto partire il 7 settembre a mezzogiorno su Rai1 il nuovo show "E' Sempre Mezzogiorno" condotto da Antonella Clerici, al posto de 'La Prova del Cuoco' ma prenderà con qualche settimana di ritardo.

Il Day-Time Autunno 2020 di Canale 5

Da domenica 6 settembre, alle ore 11.50, torna su Canale 5 l'appuntamento con "Melaverde", con le nuove puntate condotte dalla coppia Ellen Hidding e Vincenzo Venuto. In apertura della prima puntata, Hidding si trova a Lagnasco, considerata la capitale della peschicoltura piemontese, per raccontare la storia dei frutteti locali. Venuto, invece, si reca nel Parco Regionale delle Orobie bergamasche, una tra le più grandi riserve naturalistiche della Lombardia.

Da lunedì 7 settembre, tornano in onda, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì: "Mattino Cinque" con Federica Panicucci e Francesco Vecchi, la coppia torna a raccontare l'attualità senza tralasciare la chiave più leggera insita nel programma; il date-show "Uomini e donne" con Maria De Filippi che taglia il traguardo della 25esima edizione della trasmissione e festeggia l'evento con uno studio nuovo; "Pomeriggio Cinque" condotto da Barbara d'Urso e a seguire il game "Caduta Libera" dalle 18:50 con Gerry Scotti. 

Da domenica 13 settembre, "Domenica Live" la domenica alle 17.25 e "Live - Non è la d'Urso" in prime time su Canale 5.

"Forum" torna in diretta su Canale 5 dal 14 settembre, con le nuove puntate, condotte sempre da Barbara Palombelli. Dallo stesso giorno tornano "Grande Fratello Vip", la quinta edizione del reality show condotto da Alfonso Signorini in prima serata su Canale 5;  "Lo Sportello di Forum", in diretta su Retequattro dalle ore 14.00;"Stasera Italia", in access prime-time su Retequattro in diretta con Barbara Palombelli.

Da mercoledì 16 settembre al via "Temptation Island", in prima serata su Canale 5 il docu-reality condotto da Alessia Marcuzzi.
Da domenica 20 settembre al via "Pressing - Serie A", in seconda serata su Italia 1 con Giorgia Rossi.
Da lunedì 21 settembre al via "Tiki Taka - Il calcio è il nostro gioco", in seconda serata su Italia 1 la nuova edizione del programma di approfondimento calcistico condotto da Piero Chiambretti.

Altri programmi che ripartono a settembre

QUANTE STORIE
dal 7 settembre - ore 12.45 su Rai3. Conduce: Giorgio Zanchini
La nuova stagione di Quante Storie, il quotidiano di Rai3 dedicato ai libri, in onda alle 12.25 da lunedì 7 settembre, riapre intrecciando continuità e innovazione. Da un lato il programma conserva la sua vocazione a coniugare i temi della stretta contemporaneità (a cominciare, inevitabilmente, dalla questione del Covid-19) con una visione culturale più ampia, capace di leggere e interpretare la nostra realtà. Dall'altro, inserisce nel suo format contributi filmati e nuove soluzioni visive. Scrittori, giornalisti, storici e intellettuali di ogni genere si alterneranno nel salotto di Giorgio Zanchini, conduttore della trasmissione, per raccontare il nostro presente e per illuminarlo attraverso il loro sguardo. E anche quest'anno, ad arricchire Quante Storie, non mancherà il contributo di Corrado Augias. Nella prima puntata, in diretta dallo Studio 6 di Saxa Rubra in Roma, una riflessione sullo stato di salute delle nostre istituzioni: l'indebolimento dei partiti come organizzazioni sociali, il deperimento del Parlamento e il respiro corto della nostra amministrazione pubblica sono al centro del dialogo tra il conduttore Giorgio Zanchini e il costituzionalista Sabino Cassese, dal quale si evidenziano le contraddizioni di un Paese minato da una profonda sfiducia, ma ancora capace di esprimere energia e vitalità.

ELISIR
dal 7 settembre - ore 11.00 su Rai3. Conducono: Michele Mirabella e Benedetta Rinaldi.
Elisir, lo storico spazio quotidiano di Rai3 dedicato alla medicina, torna in diretta dal 7 settembre alle 11. A condurre il programma, che si presenta con una veste completamente nuova, saranno Michele Mirabella e Benedetta Rinaldi. Il nuovo format aprirà con le news quotidiane dedicate alla medicina, con lo scopo di aiutare i telespettatori a comprendere e ad interpretare le tante notizie, vere o fase, che riguardano la salute e circolano in rete e sui quotidiani. Ampio spazio verrà poi dato alle problematiche mediche più diffuse, che saranno discusse e spiegate da prestigiosi esperti. A conclusione ci sarà un'ampia finestra dedicata al mondo del benessere, perché star bene e in salute, sono spesso la faccia di una stessa medaglia. Per continuare il percorso multimediale intrapreso in questi anni dalla Rai, il programma sarà visibile anche su Facebook, consentendo ai telespettatori di rivolgere, durante la diretta, le loro domande ai medici che saranno ospiti in studio. Elisir dedicherà lo spazio principale della prima puntata della nuova edizione, al Covid-19. Con il professor Franco Locatelli, responsabile dell'Onco-Ematologia Pediatrica dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma e Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, si parlerà dell'andamento della pandemia, della prevenzione, delle possibili nuove cure e dello stato dei lavori per un vaccino. Dopo l'estate qual è il modo giusto per riprendere la nostra quotidianità? È necessario sottoporsi anche ad esami di controllo? Lo dirà Roberto Manfredini, professore di Medicina Interna all'Università degli Studi di Ferrara. Infine, nello spazio dedicato al benessere, la professoressa Renata Bracale, docente di Nutrizione Umana all'Università del Molise, spiegherà come, attraverso una corretta alimentazione, rafforzare il nostro sistema immunitario.

MI MANDA RAI3
dal 7 settembre - ore 10.00 su Rai3.Conducono: Lidia Galeazzo e Federico Ruffo.
Torna "Mi manda RaiTre" e inizia la nuova stagione con grandi novità per i telespettatori. Per la prima volta, il programma che da 30 anni difende i diritti dei cittadini, raddoppia infatti la conduzione che sarà affidata a Lidia Galeazzo, giornalista appassionata di temi sociali e forte di 20 anni di esperienza al Tg2 e a Federico Ruffo, autore di numerose inchieste per Report e fino all'anno scorso conduttore de Il posto giusto. Da lunedì 7 settembre, su Rai3 alle 10, ogni giorno, la trasmissione, dedicherà ampio spazio alle notizie che riguardano le tasche dei cittadini, a partire da quelle relative alle varie misure economiche legate all'emergenza Covid-19, per continuare con pensioni, conti correnti, accise sulla benzina e altre costose contraddizioni. Come da tradizione poi, continuerà ad affrontare tutte quelle vicende che possono avvelenare la vita di una persona: truffe virtuali e non, bollette esageratamente alte, voli e viaggi cancellati, furti di identità, clonazioni di Sim telefoniche, errori della pubblica amministrazione, malasanità e assurdi burocratici. Chi ha subito un danno, avrà la possibilità di partecipare al programma e chiedere, in diretta, una soluzione ai rappresentanti dell'ente pubblico o privato protagonista dell'eventuale errore. Si tornerà anche ad affrontare i problemi delle categorie svantaggiate, promuovendone la salvaguardia e l'estensione dei diritti. "Mi manda Rai3", si conferma nel ruolo di guida nei meandri della vita di tutti i giorni, suggerendo ai telespettatori, con l'ausilio di esperti, le soluzioni più adatte alle situazioni pratiche e burocratiche in cui nessuno vorrebbe mai trovarsi.

AGORA
dal 7 settembre - ore 8.00 su Rai3. Conduce: Luisella Costamagna.
Torna Agorà, la news room della rete che vive l'importante novità del cambio di conduzione. Dopo Andrea Vianello, Gerardo Greco e Serena Bortone sale al comando Luisella Costamagna. Giornalista dalle tante e differenti esperienze professionali che continuerà a raccontare il paese in questa nuova avventura . Nato nel 2010 Agorà è diventato in breve tempo punto di riferimento dell'informazione italiana del primo mattino, se si escludono i tg. Un racconto della politica equidistante e che non fa sconti a nessuno, le notizie dell'attualità, un occhio sempre attento alle dinamiche estere e globali. Due ore in diretta, ogni giorno, con inviati e collegamenti. Un programma di Servizio Pubblico per essere informati in tempo reale e orientarsi tra i principali fatti della giornata.

GEO
dal 7 settembre - ore 15.15 su Rai3. Conducono: Sveva Sagramola ed Emauele Biggi.
Dal 7 settembre, nel pomeriggio di Rai3, torna Geo, il programma sulla natura, l'ambiente e le culture del mondo, di totale produzione interna Rai, condotto da Sveva Sagramola ed Emanuele Biggi, dal lunedì al venerdì, in diretta dalle 16 alle 19. Nei suoi documentari e con esperti in studio, Geo racconterà la Terra e le persone, le meraviglie e le fragilità del nostro pianeta, dando quest'anno particolare spazio agli squilibri ambientali che compromettono la salute se non la sopravvivenza delle specie, uomo compreso: deforestazione, inquinamento di aria, terre e mari, produzione incontrollata di CO2 col conseguente innalzamento del riscaldamento globale e l'intensificarsi dei fenomeni meteorologici più estremi. A parlarne saranno gli scienziati, ma anche chi - soprattutto i giovani - interpreta in prima persona nuovi e più ecologici stili di vita, chiedendo all'economia e alla politica strumenti che rendano agili e proficue scelte diverse e comportamenti più virtuosi. "Geo" cercherà poi di rispondere ai grandi interrogativi sul futuro della ricerca e sulle nuove tecnologie, l'automazione e l'impatto di internet sulla nostra vita quotidiana, indicando le vie per un progresso sostenibile e per la salute globale. Proseguendo il suo storico viaggio nel territorio italiano, infine, Geo proverà ad essere, anche quest'anno, una guida a una nutrizione sana ed economica, cercando di capire come si possa individuare la qualità nei cibi che acquistiamo. Tra le molte rubriche torna anche "A spasso con te", in cui la giornalista e scrittrice Fiamma Satta, costretta da una malattia a muoversi con la sedia a rotelle, verrà spinta da personaggi noti in luoghi di particolare interesse: passeggiate che fanno i conti con innumerevoli barriere architettoniche e accompagnano colloqui intimi e pubbliche riflessioni sull'arte e sui paesaggi d'Italia. 

UNOMATTINA IN FAMIGLIA
dal 12 settembre
Torna Unomattina In Famiglia: da sabato 12 settembre su Rai1 dalle 8.25 e la domenica dalle 6.30. La formula è sostanzialmente quella degli ultimi anni fatta di cronaca, approfondimenti, spettacolo, gioco, per un intrattenimento leggero e coinvolgente coordinati da Monica Setta e Tiberio Timperi. Molte le rubriche, alcune ormai storiche, come il "Pronto soccorso linguistico" con il Prof. Francesco Sabatini e la "Cronaca Rosa", la paradossale rassegna stampa rosa di Gianni Ippoliti. "Quadrare i conti" è lo spazio dedicato alle condizioni materiali e sociali delle nostre famiglie con il contributo di docenti universitari, esperti, grandi firme del giornalismo o semplici testimoni della vita quotidiana. Lo spettacolo sarà protagonista in "Da Vedere Da Ascoltare", rassegna critica di eventi che hanno attirato l'attenzione degli Italiani a teatro, nei concerti, nelle mostre o a cinema. Confermate le rubriche di Lucia Cuffaro sul "Saper Fare", il Meteo, affidato come sempre al colonnello Francesco Laurenzi. Molte altre novità e nuove rubriche presenti sempre nell'ottica di essere di aiuto e supporto alle famiglie e di diffondere la conoscenza del nostro paese: tra queste "Il mestiere di genitore", sui temi dell'educazione dei figli e "È l'Italia, bellezza" con una rassegna dei Conservatori e Accademie di danza italiani, luoghi dove ci si forma alla fruizione e produzione della bellezza. 

BUONGIORNO BENESSERE
dal 12 settembre
Torna su Rai1 "Buongiorno Benessere", confermando per l'ottavo anno consecutivo l'appuntamento del sabato mattina alle 10.30 e la conduzione di Vira Carbone. Anche in questa edizione, al via il 12 settembre, il tema centrale del programma sarà la salute, declinata secondo gli obiettivi ai quali tutti aspiriamo: uno stato di benessere fisico che si accompagni, armoniosamente, con l'equilibrio mentale e la soddisfazione spirituale. Medicina, spiegata in modo chiaro e rigoroso. Forma fisica, senza stress da prestazione. Cura del proprio corpo e della propria serenità, prevenzione e stratagemmi per vivere meglio. In questa edizione alcune innovazioni. Il focus della trasmissione si estenderà anche a nuovi territori, siano essi temi legati al mondo dei sentimenti e delle emozioni (la rabbia, lo stress, la felicità, l'amore e l'innamoramento) siano essi settori di grande interesse come l'erboristica, la fitoterapia e in generale le cosiddette "medicine alternative". Senza dimenticare l'universo degli "animali da affezione", i pets, che contrappuntano la vita di venti milioni di italiani, e lo sport, anzi gli sport intesi come strumenti per vivere meglio. Ma per la prima puntata in diretta della nuova stagione, inevitabile tornare a occuparsi del 'pericolo pubblico' numero uno di questi ultimi mesi: il Covid, nella stagione autunno-inverno 2020. Che cosa dobbiamo aspettarci da questo virus? Ma soprattutto: come vanno valutati i sintomi di un'infreddatura? Che cosa bisogna sapere per non finire preda dell'ansia al primo starnuto? E ancora: a due giorni dall'apertura ufficiale delle scuole, si ripasserà tutto quello che è prudente fare per proteggere i bambini e la famiglia che si riespongono alla socialità dopo lunghi mesi di lockdown. E per finire, uno spazio di approfondimento sugli strumenti di prevenzione del Covid, con Giulia Nannini, e sullo stato dell'arte nello sviluppo del vaccino che aiuterà a debellare definitivamente questo virus. Lo stress con cui siamo stati troppo a contatto in questi ultimi mesi di incertezza, e le conseguenze che possono avere interessato il nostro cuore e l'apparato circolatorio, sono l'argomento della seconda pagina della puntata. A seguire, torna lo spazio dedicato alla buona alimentazione, in cui Elisa Silvestrin andrà in mare a caccia di Omega3 e Marco Bianchi utilizzerà l'Omega3 come soggetto principale di una spesa fatta bene per preparare ricette sane e leggere, che uniscano tradizione e innovazione.



Apri Box Commenti