Toby Stephens

Scheda di Toby Stephens
Locandina Toby Stephens
Scheda relativa a Toby Stephens, con biografia, filmografia, seriegrafia, notizie, video correlati.
Nasce lunedì 21 Aprile 1969 in Middlesex Hospital, Londra, Inghilterra, UK.
Persona conosciuta per Lost in Space (serie), Il Viaggio (The Journey) (film), Believe – Il sogno si avvera (film), The Deadly Game – Gioco pericoloso (film), The Machine (film), 007 – La morte può attendere (film), Black Sails (serie), Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo (serie)

Biografia

Con all'attivo una lunga lista di crediti nel cinema, in teatro e in televisione, Toby Stephens ha ottenuto il plauso della critica come attore teatrale e cinematografico. Nato a Londra, Stephens si è formato presso l'Accademia di Musica e Arte Drammatica di Londra (LAMDA), una delle più antiche scuole di recitazione britanniche del Regno Unito e considerato un istituto di fama mondiale per la sua eccellenza nell'educazione teatrale. Stephens sarà il protagonista dell'attesissimo remake di Netflix di Lost in Space. La stagione di 10 episodi è un remake moderno della serie di fantascienza degli anni '60, in cui la famiglia Robinson si ritrova in una colonia spaziale lontana dove deve sopravvivere in un pericoloso ambiente alieno. Recentemente, Stephens è stato visto nella pluripremiata commedia di Broadway, Oslo, un thriller politico sull'accordo di pace tra Israele e l'OLP del 1993. Stephens è stato visto nel 2016 nel film drammatico/politico, The Journey, che è stato presentato (fuori concorso) alla 73. Mostra del Cinema di Venezia e al Toronto International Film Festival 2016. Stephens è forse meglio conosciuto per il suo ruolo del temibile e spietato capitano Flint nella serie drammatica di Starz, Black Sails. Creata da Jonathan E. Steinberg e Robert Levine, Black Sails ha recentemente concluso la sua quarta stagione, con una media di 4,5 milioni di spettatori per episodio e venduto in oltre 175 paesi in tutto il mondo. Stephens ha nuovamente unito le forze con il regista Michael Bay in 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi di Paramount Pictures, al fianco di John Krasinksi, Pablo Schreiber, Max Martini, James Badge Dale, David Denman, Freddie Stroma e Dominic Fumusa. Nel 2013, Stephens ha recitato al fianco di sua moglie, l'attrice Anna-Louise Plowman, nell'acclamata pièce "Private Lives" al Gielgud Theatre nel West End di Londra. Nella primavera del 2010, Stephens ha ricevuto ottime recensioni sul palcoscenico di Londra per la sua interpretazione di Henry nel revival di "The Real Thing" di Tom Stoppard, diretto da Anna Mackmin presso l'Old Vic Theatre. Nel 2010 Stephens ha anche recitato nella serie drammatica The Blue Geranium, basata sul personaggio di Miss Marple di Agatha Christie. Più tardi nello stesso anno, Stephens ha recitato anche con Lucy Punch in una serie televisiva per BBC Two, intitolata Vexed. Nel 2006, Stephens ha recitato nell'adattamento televisivo della BBC di Jane Eyre (trasmesso negli Stati Uniti su PBS all'inizio del 2007). Nel 2005, Stephens ha interpretato il ruolo di un capitano dell'esercito britannico nel film Rising: Ballad of Mangal Pandey che ritrae gli eventi della ribellione indiana del 1857. Nel 2004, Stephens ha recitato come "Amleto" per la Royal Shakespeare Company. Nel 2002, è stato il più giovane cattivo di James Bond nel ruolo di Gustav Graves nel film La morte può attendere, al fianco di Pierce Brosnan e Halle Berry.

Filmografia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia

Qui elencati solo i titoli per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

NEWS E ARTICOLI

Non abbiamo trovato notizie correlate a Toby Stephens.

Immagini

Al momento per Toby Stephens non disponiamo di una galleria fotografica.
Per segnalare errori nella scheda (possibili anche in caso di omonimia) è possibile contattarci.
Impostazioni privacy