Ogni tuo respiro (2017)

Breathe

Locandina Ogni tuo respiroOgni tuo respiro (Breathe) è un film di genere Biografia e Drammatico di durata circa 117 minuti diretto da Andy Serkis con protagonisti Andrew Garfield, Claire Foy, Ed Speleers, Tom Hollander, David Butler, Ben Lloyd-Hughes, Miranda Raison, Camilla Rutherford, Andre Jacobs, Terry Norton.
Prodotto da Imaginarium Productions nel 2017 in UK [Uscita Originale il 13/10/2017 (USA)] esce in Italia Giovedì 16 Novembre 2017

Trama e Scheda Tecnica

L'avventuroso e carismatico Robin Cavendish ha tutta la vita davanti quando si ritrova paralizzato a causa della poliomielite che contrae mentre è in Africa. Contro il parere di tutti, sua moglie Diana lo fa dimettere dall'ospedale e lo porta a casa dove la sua dedizione e la sua intelligente determinazione trascendono la disabilità. Insieme, si rifiutano di diventare prigionieri della sofferenza di Robin e incantano gli altri con il loro umorismo, il loro coraggio e la loro sete di vita.


Data di Uscita ITA: Giovedì 16 Novembre 2017
Data di Uscita USA: Venerdì 13 Ottobre 2017
Data di Uscita Originale: 13/10/2017 (USA)
Genere: Biografia, Drammatico, Romanntico
Nazione: UK - 2017
Formato: Colore
Durata: 117 minuti
Produzione: Imaginarium Productions

Cast e personaggi

Regia: Andy Serkis
Sceneggiatura: William Nicholson
Musiche: Nitin Sawhney
Fotografia: Robert Richardson
Scenografia: James Merifield
Cast e Ruoli:
foto Andrew Garfield
Robin Cavendish
foto Claire Foy
Diana Cavendish
foto Ed Speleers
Colin Campbell
foto Tom Hollander
Bloggs Blacker / David Blacker
foto David Butler
Estate Manager
foto Ben Lloyd-Hughes
Dr. Don McQueen
foto Miranda Raison
Mary Dawney
foto Camilla Rutherford
Katherine Robertson
foto Andre Jacobs
Governatore
foto Terry Norton
Moglie del governatore
foto Charles Streeter
RAF Lyneham Medico

Recensioni redazione

7/10
Ogni tuo respiro, la recensione

Andrew Garfield ci dona una delle sue interpretazioni migliori in questo film diretto dall'altrettanto camaleontico Andy Serkins. Una storia struggente che combina il coraggio e la voglia di vivere con l'amore e la malattia.

News e Articoli

Ogni tuo respiro, nuove clip dal film di Andy Serkis con Claire Foy e Andrew Garfield

Ispirato ad una storia vera, Ogni tuo respiro mostra come il modo in cui Robin Cavendish ha affrontato la poliomielite, reagendo al suo destino, ha avuto un enorme impatto sulla mobilità e l'accesso dei disabili.

Curiosita'

LA STORIA

L'avventuroso e carismatico Robin Cavendish (Andrew Garfield - La battaglia di Hacksaw Ridge, Silence) ha tutta la vita davanti quando si ritrova paralizzato a causa della poliomielite che contrae mentre è in Africa. Contro il parere di tutti, sua moglie Diana (Claire Foy - vincitrice di un Golden Globe per la serie The Crown e Anna Bolena nella miniserie Wolf Hall) lo fa dimettere dall'ospedale e lo porta a casa dove la sua dedizione e la sua intelligente determinazione trascendono la disabilità. Insieme, si rifiutano di diventare prigionieri della sofferenza di Robin e incantano gli altri con il loro umorismo, il loro coraggio e la loro sete di vita. BREATHE è una commovente celebrazione del coraggio e delle possibilità dell'essere umano che scalda il cuore, una storia d'amore che insegna a vivere ogni respiro come se fosse l'ultimo. Ispirato alla vera storia dei genitori del produttore Jonathan Cavendish, BREATHE mostra come il modo in cui Robin ha affrontato la sua malattia, reagendo al suo destino, ha avuto un enorme impatto sulla mobilità e l'accesso dei disabili. Il gruppo degli attori non protagonisti comprende Hugh Bonneville (Paddington, la serie Downton Abbey) e Tom Hollander (Jungle Book: Origins, la serie The Night Manager) nei panni dei devoti amici d'infanzia di Robin. Stephen Mangan (Rush) e la leggendaria attrice Dame Diana Rigg (la serie Trono di spade) completano il cast accompagnati da una colonna sonora dell'acclamato compositore Nitin Sawhney. Il film è prodotto da Jonathan Cavendish (Il diario di Bridget Jones) per The Imaginarium. I finanziamenti provengono da Silver Reel, BBC Films e il British Film Institute, tramite Embankment Films. Quando Robin Cavendish, all'età di 27 anni, vede per la prima volta Diana Blacker ad una partita di cricket in un villaggio, capisce immediatamente che sarà la compagna della sua vita. Ma in quel momento nessuno dei due avrebbe potuto immaginare la straordinaria e tumultuosa esistenza che avrebbero condotto insieme. Poco dopo il matrimonio, i due partono insieme per Nairobi, dove Robin lavora come intermediario nel commercio delle foglie di tè. Affascinata da questa nuova vita così diversa, Diana lo accompagna nei suoi viaggi per l'acquisto della merce. Rimane incinta, con grande gioia di entrambi. Dall'Inghilterra gli amici si recano a trovare la coppia e la loro vita professionale e privata sembra idilliaca. Fino al giorno in cui subisce una spaventosa battuta d'arresto: Robin ha improvvisamente contratto la poliomielite e viene ricoverato d'urgenza in ospedale, dove viene collegato a un respiratore che gli permette di non soffocare. La prognosi è infausta: bene che vada, gli restano solo pochi mesi di vita. Alla nascita di Jonathan, il figlio della coppia, viene organizzato il rimpatrio di tutta la famiglia ad Oxford, dove Robin viene ricoverato in un altro ospedale e inizia una riabilitazione per riapprendere a parlare. Chiede ai fratelli di Diana, Bloggs e David, di essere autorizzato a morire. Ma Diana non è disposta ad accettarlo: vuole che suo marito viva e abbia l'opportunità di conoscere suo figlio. Robin la supplica "Fammi uscire di qui" e lei si fa in quattro per trovare un modo per farlo vivere fuori da un ospedale. Malgrado uno dei medici gli predica la morte nel giro di due settimane, Diana organizza le dimissioni dall'ospedale. Robin si trasferisce nella loro nuova casa e vive a letto, collegato a un respiratore. Un loro brillante amico, l'inventivo professore dell'università Oxford Teddy Hall, si adopera per progettare e realizzare per Robin una sedia a rotelle artigianale, con una pompa operata a batteria. Grazie al congegno, Robin non è più confinato a letto e può godere di una certa mobilità che credeva perduta per sempre. La passione per i viaggi della coppia è più forte che mai. Per permettere a Robin di spostarsi per lunghi tragitti, un vecchio furgone Bedford viene adattato in modo che la sedia a rotelle possa stare al posto del sedile del passeggero. Con una rinnovata voglia di vivere, Robin ammette di aver sempre desiderato guardare il sole sorgere dalle acque del Mediterraneo. Diana organizza il viaggio che verrà compiuto a bordo di un velivolo cargo che trasporta cavalli da corsa per consentire di portare il furgone e l'intera famiglia fino in Spagna. Nonostante un incidente da brivido quando il respiratore si incendia, sarà un'esperienza idilliaca per tutti. Essendo sopravvissuto ben più a lungo della nefasta prognosi dei medici, Robin vuole bruciare le tappe e aiutare altre persone fortemente disabili. Ottiene i fondi per far costruire altre sedie a rotelle simili alla sua e partecipa a una conferenza in Germania sorprendendo gli esperti relatori con i progressi che ha già conseguito. Contro ogni previsione, la grave malattia ha dato a Robin un nuovo scopo nella vita: lottare instancabilmente per la tutela dei diritti delle persone disabili. L'amore che Diana e Robin provano una per l'altro permea di senso, di gioia e di spensieratezza la pioneristica avventura che insieme intraprendono.

Apri Box Commenti