Box Office USA: Hansel e Gretel al primo posto a 19 milioni

Nel quarto fine settimana del 2013 domina il botteghino USA il film d'azione Hansel e Gretel: Cacciatori di streghe con Jeremy Renner e Gemma Arterton. Secondo posto per l'horror La Madre e terzo posto per Silver Linings Playbook. Settimo posto per la new entry Movie 43.
Box Office USA: Hansel e Gretel al primo posto a 19 milioni

Sono giunte le stime degli incassi dei film più visti ai botteghini USA nel weekend compreso tra venerdì 25 e domenica 27 gennaio 2013. E' stato un weekend non molto positivo vista l'uscita di tre nuovi film, anche se tutti e tre hanno ricevuto recensioni non molto positive dalla critica americana. Partiamo con la prima posizione dove si è classificato il film d'azione Hansel e Gretel: Cacciatori di streghe (Hansel and Gretel: Witch Hunters) (Paramount Pictures), interpretato da Jeremy Renner e Gemma Arterton, che ha esordito al primo posto con 19 milioni di dollari da 3.372 cinema tra cui proiezioni 3D e IMAX, con una media di circa 5600 dollari da ogni sala. 2,1 milioni dollari di tale importo provengono dalle proiezioni IMAX in 300 schermi digitali su cui il film ha debuttato lo scorso Venerdì. Inoltre, il film ha incassato 25 milioni di dollari in 25 paesi extra-USA questo fine settimana, per portare il lordo a livello mondiale a 54,8 milioni dollari.

Prodotto da Guillermo del Toro, perde di una posizione rispetto lo scorso fine settimana l'horror La Madre (Universal Pictures), con protagonisti Jessica Chastain e Nikolaj Coster-Waldau. Il film è sceso al secondo posto con 12,8 milioni di dollari, con una perdita del 55 per cento rispetto la scorsa settimana, con un totale di 48,6 milioni di dollari raccolti in dieci giorni. In terza posizione il film di David O. Russell, nominato all'Oscar: The Silver Linings Playbook, interpretato da Bradley Cooper e Jennifer Lawrence, ha tenuto bene nel suo secondo fine settimana di rilascio con un incasso di ulteriori 10 milioni per un totale di 69,5 milioni di dollari nei dieci giorni.

Il quarto posto è andato al film di Kathryn Bigelow che racconta la cattura del terrorista Osama Bin Laden: Zero Dark Thirty (Sony), interpretato anche da Jessica Chastain, sceso del 38 per cento rispetto lo scorso fine settimana, ha aggiunto altri 9,8 milioni di dollari al suo incasso, per totale lordo di poco meno di 70 milioni di dollari. Il nuovo crime-thriller Parker, basato sul personaggio poliziesco creato da Donald B. Westlake, con Jennifer Lopez, ha debuttato con 7 milioni di dollari provenienti da 2.224 cinema, posizionandosi quindi al quinto posto.

Il film di Quentin Tarantino nominato all'Oscar, Django Unchained (The Weinstein Company), è al sesto posto con un incasso di altri 5 milioni di dollari per portare il suo totale USA a 146,3 milioni dollari. Il film ha anche aggiunto altri 42,9 milioni di dollari provenienti dai mercati extra-USA (dove è distribuito da Sony) per portare il suo totale extra-USA a 111,5 milioni dollari ed il totale mondiale a 257,8 milioni di dollari.

La nuova commedia Movie 43 (Relativity Media), che vede alla regia Elizabeth Banks, Steven Brill, Steve Carr, Rusty Cundieff, James Duffy, Griffin Dunne, Peter Farrelly, Patrik Forsberg, James Gunn, Bob Odenkirk, Brett Ratner, ha debuttato in settima posizione con un incasso di soli 5 milioni di dollari durante il fine settimana in 2.023 cinema. Visto il ricco cast, il risultato del film (che in Italia sarà distribuito da Moviemax col titolo Comic Movie) è deludente. Protagonisti sono: Emma Stone, Chloe Grace Moretz, Elizabeth Banks, Gerard Butler, Hugh Jackman, Kristen Bell, Anna Faris, Kate Winslet, Josh Duhamel, Seann William Scott, Naomi Watts, Uma Thurman, Leslie Bibb, Kate Bosworth, Richard Gere.

Segue in ottava posizione il thriller Gangster Squad (Warner Bros.) con altri 4,2 milioni di dollari, per un totale di 39,6 milioni dal debutto di due settimane fa. Nono posto per un altri thriller, Broken City (20th Century Fox), con Mark Wahlberg e Russell Crowe, che è sceso del 52 per cento rispetto la scorsa settimana. Nel weekend la pellicola ha incassato altri 4 milioni di dollari, per un totale di 15,3 milioni di dollari.

La Top 10 è stata completata da Les Misérables (Universal) con un incasso di altri 3,9 milioni, portando il totale USA a 137,2 milioni ed il totale globale a 312,9 milioni di dollari.

Clicca qui per il Box Office USA 25-27 gennaio 2013



Apri Box Commenti Movietele Comments