Uomo d'Acciaio

Uomo d'Acciaio: il sequel l'anno prossimo, seguito da Justice League


Secondo indiscrezioni, il sequel di Man of Steel - L'uomo d'acciaio uscirà nel 2014, seguito da Justice League nel 2015.

di / 17.06.2013
Uomo d'Acciaio

Sebbene Man of Steel è nei cinema di alcuni paesi da meno di una settimana, e in Italia arriverà tra un paio di giorni sotto il nome di L'uomo d'acciaio, questo non ha impedito agli appassionati del genere di discutere il futuro del DC Universe.

Lo scrittore David Goyer ha già parlato più volte su ciò che il futuro potrebbe riservare ai personaggi. Ora, parlando con il Wall Street Journal, il presidente della distribuzione Warner negli USA, Dan Fellman, ha avuto questo da dire sul futuro del nuovo Spiderman: "E' molto più di un franchising per noi, si apre davvero la porta per creare nuove combinazioni tra i personaggi DC Comics. Siamo in grado di costruire progetti come la Marvel ha fatto e beneficierà dalla storia della DC.".

Anche se è stato segnalato la scorsa settimana che un sequel del film L'uomo di acciaio (Man of Steel in lingua originale) è in lavorazione, questo ultimo rapporto conferma che la produzione del sequel è in fase accelerata per ospitare arrivare nei cinema già il prossimo anno, nel tardo 2014. Inoltre, secondo quanto "persone informate vicine alla studio" hanno detto al WSJ, il film Justice League potrebbe arrivare "al più presto nel 2015.".

Questo è tutto, naturalmente, fino a quando l'indiscrezione non verrà confermata dallo studio da un comunicato stampa.

Nel frattempo, da giovedì 20 giugno prossimo vedremo Henry Cavill interpretare il ruolo di Clark Kent, alias Superman, in un racconto che parte dalle origini del supereroe, con il personaggio che cerca di nascondere i suoi superpoteri e di vivere una vita normale sulla Terra. Amy Adams è nel cast come Lois Lane e Michael Shannon assume il ruolo del Generale Zod.

L'uomo d'acciaio ha debuttato con un incasso di 125,1 milioni di dollari al box office americano nel suo primo weekend di programmazione, diventando il film che ha incassato di più nel mese di giugno di tutti i tempi nel primo fine settimana.