Billy Magnussen

Scheda di Billy Magnussen
Scheda relativa a Billy Magnussen, con biografia, filmografia, seriegrafia, notizie, video correlati.
Nasce sabato 20 Aprile 1985
Persona conosciuta per Road House (film), No Time To Die (film), Il Giuramento – The Oath (film), Harry Haft: Storia di un sopravvissuto (film), The meddler – Un’inguaribile ottimista (film), Game Night – Indovina chi muore stasera? (film), La grande Gilly Hopkins (film), I Smile Back (film), Lift (film), I molti santi del New Jersey (film)

Biografia

BILLY MAGNUSSEN si sta affermando come uno tra gli attori emergenti più promettenti e versatili, avendo già lavorato con pluripremiati registi del calibro di Steven  Spielberg, Cary Fukanuga, Dan Gilroy e Guy Ritchie, tra gli altri.
Recentemente ha recitato al fianco di Cristin Milioti e Ray Ramano nella serie dark comedy di HBO Max “Made For Love”. Lo show è stato anche confermato per una seconda stagione.
Questo autunno, Magnussen era nel film diretto da Cary Fukanuga “No Time to Die”, il 25° film del franchise su James Bond.
In arrivo per Magnussen ci sono ruoli da protagonista in “The Survivor”, un film biografico sul dopoguerra diretto da Barry Levinson; nella commedia “Reunion”, di cui è anche produttore esecutivo; e in una serie comica, ancora senza titolo, di Sharon Horgan per Amazon.
In precedenza, è stato visto nell’adattamento live-action di “Aladdin”, diretto da Guy Ritchie; in “Velvet Buzzsaw”, un horror-thriller targato Netflix, ambientato nel mondo dell’arte, scritto e diretto da Dan Gilroy che è stato presentato al Sundance del 2019; nella serie limitata di Cary Fukunaga, “Maniac” sempre per Netflix, in cui recitava al fianco di Emma Stone e Jonah Hill; e nella serie Paramount+/Kevin Williamson, “Tell Me a Story”.
Nel 2018 è apparso nel film di Ike Barinholtz “The Oath”, al fianco di Tiffany Haddish;  nel film Warner Bros. “Game Night- Indovina chi muore stasera” al fianco di Jason Bateman e Rachel McAdams; nel film di Matt Spicer “Ingrid va a Ovest”, che nel 2018 ha vinto l’Independent Spirit Award come Miglior Opera Prima; oltre al film di  George Nolif sulle arti marziali “Bruce Lee – La grande sfida”.
Sul versante televisivo, Magnussen è apparso nell’episodio nominato agli Emmy “U.S.S. Callister” dell’acclamata serie di Netflix “Black Mirror”, e nella serie EPIX di Davey Holmes “Get Shorty”,  al fianco di Chris O’Dowd e Ray Romano. Nel 2015, ha interpretato il ruolo di Kato Kaelin nell’acclamata miniserie di Ryan Murphy per FX, “American Crime Story: The People vs. O.J. Simpson”, oltre a ricoprire un ruolo nella serie Netflix, “Unbreakable Kimmy Schmidt”.

Oltre ai ruoli sul piccolo e grande schermo, Magnussen ha recitato in vari spettacoli a Broadway. In particolare, ha ottenuto la candidatura al Tony Award per il ruolo dell’interesse amoroso del personaggio interpretato da  Sigourney Weaver,  Spike, nello spettacolo premiato con il Tony “Vanya and Sonia and Masha and Spike”.  Laureato presso la North Carolina School of the Arts, Magnussen ha iniziato a recitare nel 2007.

Filmografia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia

Al momento per Billy Magnussen non disponiamo di una seriegrafia.

NEWS E ARTICOLI

Non abbiamo trovato notizie correlate a Billy Magnussen.

Immagini

[Schermo Intero]
Per segnalare errori nella scheda (possibili anche in caso di omonimia) è possibile contattarci.
Impostazioni privacy