Spider-Man: Homecoming

Spider-Man: Homecoming (2017)

Spider-Man: Homecoming

Spider-Man: Homecoming
Spider-Man: Homecoming (Spider-Man: Homecoming) è un film di genere Azione e Avventura di durata circa 130 minuti diretto da Jon Watts con protagonisti Tom Holland, Marisa Tomei, Zendaya, Michael Keaton, Robert Downey Jr., Marisa Tomei, Jon Favreau, Gwyneth Paltrow, Donald Glover, Jacob Batalon.
Prodotto da Columbia Pictures nel 2017 in USA [Uscita Originale il 07/07/2017 (USA)] esce in Italia Giovedì 6 Luglio 2017 distribuito da Warner Bros.

TRAMA E SCHEDA TECNICA

Il giovane Peter Parker / Spider-Man (Tom Holland), reduce da un clamoroso debutto in Captain America: Civil War, entra nell'Universo Cinematografico Marvel in Spider-Man: Homecoming. Acclamato in tutto il mondo, Spider-Man è il personaggio dei fumetti più popolare della storia e il fiore all'occhiello della Marvel Comics. Ora, 'torna a casa' in un film dai toni nuovi, divertente e fresco, prodotto dai Marvel Studios, che per la prima volta porta il Peter Parker dei fumetti sul grande schermo al fianco degli eroi del Marvel Cinematic Universe. Entusiasta della sua esperienza con gli Avengers, Peter torna a casa, dove vive con la zia May (Marisa Tomei), sotto l'occhio vigile del suo nuovo mentore Tony Stark (Robert Downey, Jr.). Peter cerca di tornare alla sua routine quotidiana, distratto dal pensiero di dover dimostrare di valere di più dell'amichevole Spider-Man di quartiere, ma quando l'Avvoltoio (Michael Keaton) appare come un nuovo cattivo, tutto ciò a cui Peter tiene maggiormente viene minacciato. È arrivato il momento di dimostrare di essere un eroe. 


Data di Uscita ITA: Giovedì 6 Luglio 2017
Data di Uscita USA: Venerdì 7 Luglio 2017
Data di Uscita Originale: 07/07/2017 (USA)
In HomeVideo: in DVD da Mercoledì 15 Novembre 2017 [scopri DVD e Blu-ray]
Genere: Azione, Avventura, Sci-Fi
Nazione: USA - 2017
Formato: Colore
Durata: 130 minuti
Produzione: Columbia Pictures, Marvel StudiosPascal Pictures
Distribuzione: Warner Bros
Budget: 175.000.000 dollari (stimato)
Box Office: USA: 332.718.317 dollari | Italia: 8.592.016 euro -> Storico incassi

Prossimi passaggi in TV:
Giovedì 31 Maggio ore 10:20 su Sky Cinema Uno

Cast e personaggi

Regia: Jon Watts
Sceneggiatura: John Francis Daley, Chris McKenna, Erik Sommers, Jon Watts, Jonathan Goldstein, Christopher Ford
Musiche: Michael Giacchino
Fotografia: Salvatore Totino
Scenografia: Oliver Scholl
Cast Artistico e Ruoli:
foto Tom Holland
Peter Parker / Spider-Man
foto Zendaya
Michelle
foto Michael Keaton
Adrian Toomes / Vulture
foto Robert Downey Jr.
Tony Stark / Iron Man
foto Marisa Tomei
May Parker
foto Jon Favreau
Happy Hogan
foto Gwyneth Paltrow
Pepper Potts
foto Donald Glover
Aaron Davis
foto Bokeem Woodbine
Herman Schultz / Shocker
foto Tyne Daly
Anne Marie Hoag
foto Hannibal Buress
Coach Wilson
foto Kenneth Choi
Vice Morita
foto Selenis Leyva
Ms. Warren
foto Martin Starr
Mr. Harrington
foto Garcelle Beauvais
Doris Toomes
foto Michael Chernus
Phineas Mason / The Tinkerer
foto Michael Mando
Mac Gargan
foto Logan Marshall-Green
Jackson Brice / Shocker
foto Jennifer Connelly
Karen / Suit Lady (voce)
foto Gary Weeks
Agente Foster
foto Tunde Adebimpe
Mr. Cobbwell
foto J.J. Totah
Seymour
foto Hemky Madera
Mr. Delmar
foto Zach Cherry
Venditore di Strada
foto Yu Lew
Car Jacker
foto Sondra James
Donna che urla
foto Bob Adrian
Uomo che urla
foto Gary Richardson
Day Sleeper
foto Joe Hang
Cameriere Tailandese
foto Wayne Pére
Insegnante di Storia
foto Chris Evans
Steve Rogers / Captain America
foto Kerry Condon
Friday (voce)
foto Amy Hill
Ranger
foto Andy Powers
Commutatore
foto Vince Foster
Tecnico Stark Tower
foto Brian Schaeffer
Impiegato Stark Tower
foto Jeremy Francis Bell
Passeggero (non accreditato)
foto Richard R. Corapi
Passeggero (non accreditato)
foto Faith Logan
Studente (non accreditato)
foto Johnny Serret
Studente (non accreditato)
foto Calvin Powell
Studente (non accreditato)
foto Friday Chamberlain
Skateboarder (non accreditato)
foto Ren Colley
Ferry Kid

Recensioni redazione

7/10
Spider-Man: Homecoming, la recensione

'Spider-Man: Homecoming' è un film che si sveste dei panni del romanzo di formazione e si tuffa a capofitto nell'azione di un adolescente che cerca di scoprire il supereroe che è in sé, tra problematiche scolastiche, cattivi da acciuffare e situazioni decisamente divertenti.

News e Articoli

Spider-Man Homecoming in DVD, Blu-ray e 4k Ultra HD

Il giovane Tom Holland, reduce dal debutto in Captain America: Civil War come Spider-Man, esplora in questo film la sua nuova identità di supereroe ritrovandosi a dover gestire il dilemma: fare i compiti per il giorno dopo o salvare il mondo. Oltre 60 minuti di contenuti extra, tra cui scene eliminate, blooper e featurette dietro-le-quinte nelle edizioni blu-ray.

Lucca 2017, programma Area Movie

Disney Italia apre la 51a edizione di Lucca Comics and Games con Thor: Ragnarok e una anticipazione di Coco. Nell'Area Movie protagonisti anche: Transformers, Spider-Man, Gru e i Minions, Paddington, Happy Death Day - Auguri per la tua morte, Stranger Things 2, Star Trek: Discovery, Justice League, Wonder Woman, Jumanji: Benvenuti nella Giungla, Doctor Who.

Teen Choice Awards 2017, i Vincitori

Migliori film ai Teen Choice Awards 2017: Wonder Woman, Noi siamo tutto, Guardiani della Galassia Vol. 2, La bella e la bestia, Alla ricerca di Dory, Spider-Man: Homecoming. Attori premiati: Chris Pine, Gal Gadot, Kian Lawley, Emma Watson, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dwayne Johnson, Zac Efron.

Box Office Italia: stabili Spider-Man Homecoming e The War - Il Pianeta delle Scimmie

'Spider-Man Homecoming' il film piu' visto nel weekend italiano dal 28 al 30 luglio 2017, seguito da 'The War - Il Pianeta delle Scimmie' e 'Prima di Domani'.

Box Office Italia: The War - Il Pianeta delle Scimmie non supera Spider-Man Homecoming

'Spider-Man Homecoming' il film piu' visto nel weekend italiano dal 14 al 16 luglio 2017, seguito da 'The War - Il Pianeta delle Scimmie' e 'Transformers - L'Ultimo Cavaliere'.

Box Office Italia: Spider-Man Homecoming

'Spider-Man Homecoming' il film piu' visto nel weekend italiano dal 7 al 9 luglio 2017, seguito da 'Transformers - L'Ultimo Cavaliere' e '2:22 Il Destino E' Gia' Scritto'.

Box Office USA: Spider-Man Homecoming primo

'Spider-Man: Homecoming' in testa al botteghino USA del 7-9 luglio 2017, seguito da 'Cattivissimo Me 3' e 'Baby Driver'.

Spider-Man: Homecoming contro il bullismo

Tom Holland e Spider-Man contro il bullismo, tema al centro anche di uno speciale fumetto con tre storie inedite.

Spiderman Homecoming - Tom Holland e Jon Watts a Roma

Sono giunti a Roma, per presentare il nuovo 'Spiderman Homecoming', il regista Jon Watts e l'interprete principale Tom Holland, che hanno parlato di questo nuovo tassello che si unisce all'universo sempre più variopinto di casa Marvel.

Spider-Man balla con Just Some Motion per TIM

In occasione dell'uscita nelle sale di Spider-Man: Homecoming, il supereroe si unisce a Just Some Motion in una campagna pubblicitaria nazionale che include spot TV, stampa e web.

Spider-Man Homecoming, produzione iniziata

L'attore Tom Holland ha per l'occasione condiviso un'immagine dal set della sedia personalizzata col nome 'Peter'.

Robert Downey Jr. in Spider-Man: Homecoming, mentre Michael Keaton non sara' il villain

Michael Keaton non sarà il cattivo nel prossimo Spider-Man: Homecoming in uscita nel 2017, ma nel cast entra Robert Downey Jr..

Spider-Man: Homecoming con Tom Holland esce nel 2017, e' Ufficiale

Al CinemaCon 2016 Sony Pictures ha ufficialmente annunciato il titolo del primo film da solita con Tom Holland nei panni di Spidey: 'Spider-Man: Homecoming'.

Spider-Man, Tom Holland nel nuovo costume debutta in Captain America: Civil War

Il trailer di Captain America: Civil War mostra il nuovo costume di Spider-Man, per la prima volta interpretato da Tom Holland.

Tom Holland è il nuovo Spider-Man

L'attore inglese Tom Holland, di 19 anni, assumerà il ruolo di Peter Parker nel prossimo film di Spider-Man, nei cinema nel 2017 diretto da Jon Watts.

Curiosita'

Reboot della saga cinematografica Spider-Man, che sostituisce The Amazing Spider-Man 3. Debutta Tom Holland nel ruolo di Spider-Man. All'inizio del 2015 è stato annunciato che non ci sarà The Amazing Spider-Man 3 ma uscirà un film il 7 luglio 2017 che sarà una co-produzione tra Sony e Marvel Studios per portare Spider-Man all'interno del grande Marvel Cinematic Universe.

IL FILM

Reduce da un debutto sensazionale nella battaglia epica di Capitan America: Civil War, Peter Parker è pronto a dimostrare di essere un degno Vendicatore in Spider-Man: Homecoming, ma per diventarlo, dovrà fronteggiare un mentore come nessun altro. "Tony Stark si è sempre interessato a Peter Parker - dice Robert Downey Jr. - lo aiuta nella sua impresa suggerendogli una nuova tuta e delle nuove tecnologie; lo segue attentamente per assicurarsi che sia degno di essere una potenziale recluta degli Avengers".

Tom Holland, che interpreta Spider-Man, racconta le sfide che ha dovuto affrontare Peter prima di potersi unire ai suoi eroi: "La vita di Peter oscilla tra il combattere con gli Avengers, al non fare improvvisamente nulla - spiega Holland - Tony Stark gli ha conferito l'incarico dell'amichevole Spider-Man 'di quartiere', cioè aiutare i gatti a scendere dagli alberi, assistere le vecchiette nell'attraversare la strada e fermare i ladruncoli, niente di troppo impegnativo. Ma quando Spider-Man inizia ad impugnare armi super tecnologiche, vuole intraprendere un percorso di apprendimento e consapevolezza delle sue nuove potenzialità".

Spider-Man: Homecoming non segna solo l'unione di Peter Parker agli Avengers, ma colloca Spider-Man nel posto più giusto del Marvel Cinematic Universe. Essendo la punta di diamante della Marvel, nonché il personaggio più famoso della storia dei fumetti, Spider-Man ha debuttato l'estate scorsa con un ruolo cameo in Captain America: Civil War. La straordinaria reazione positiva da parte della critica e dei fan verso questa nuova immagine del personaggio, ha reso appetibile l'idea di Spider-Man: Homecoming, così Sony Pictures e Marvel Studios hanno siglato una collaborazione per offrire ai fan di tutto il mondo il primo film di Spider-Man in cui Peter Parker è parte integrante del Marvel Cinematic Universe.

Per il produttore e Presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, portare questo personaggio nell'Universo Cinematografico Marvel in un modo nuovo ed originale è stata una priorità assoluta. "Negli ultimi 15 anni abbiamo costruito il Marvel Cinematic Universe con tanti personaggi e film, e ora per la prima volta abbiamo l'opportunità di presentare Peter Parker e il franchise di Spider-Man in questo Universo - spiega Feige, che aggiunge - è emozionante, perché è così che agli inizi appare nei fumetti, pur non essendo l'unico eroe, in effetti è entrato in un mondo popolato da Tony Stark, Capitan America e gli Avengers. E adesso, per la prima volta, possiamo ricollocarlo nel suo mondo con un film fresco e nuovo".

La produttrice Amy Pascal parla di questa collaborazione senza precedenti. "Questo film è il frutto della cooperazione tra la Sony e la Marvel - sostiene la Pascal - è un film Sony e una produzione Marvel. Si sono tutti riuniti per realizzare un grande film su Spider-Man, hanno vinto tutti ma i vincitori per eccellenza sono i fan, perché finalmente potranno assistere a ciò che aspettavano da tempo".

Partendo dal presupposto che bisognava dare un tono nuovo ed una storia fresca al franchise, i realizzatori hanno affidato la regia a Jon Watts, le cui esperienze lavorative hanno convinto Feige e la Pascal che fosse la persona giusta per il lavoro. La Pascal e Feige spiegano perché l'hanno scelto per dirigere il film: "Kevin ed io abbiamo visto un film scritto e diretto da Jon intitolato Cop Car - afferma la produttrice - era davvero impressionante. E' riuscito ad ottenere delle interpretazioni incredibili da due bambini che non erano degli attori. Era davvero intenso, si arriva ad amare questi ragazzi. Ha mostrato di avere la rara abilità di poter raccontare una storia attraverso l'azione". "Jon fa parte di quella generazione di registi che riescono a fare i film con i loro iPhone - aggiunge Feige - durante la scelta, è stato capace di fare delle riprese a figure rudimentali e dar vita a delle scene d'azione. Ma quel che ci ha colpiti, non è stato il fatto che fosse capace di realizzare una grande sequenza d'azione, perché molti registi sono bravi a farlo, ma che ogni volta che ci ha mostrato qualcosa, rispecchiava perfettamente i canoni della personalità e dell'umorismo di Peter Parker".
Interpretare Spider-Man è sempre stato un sogno per Holland: "Cinque anni fa, mi trovavo all'Empire Awards a Londra e un giornalista mi ha chiesto 'se ne avessi la possibilità, quale supereroe vorresti essere?' - ricorda l'attore - ho risposto: 'Tra dieci anni mi piacerebbe essere lo Spider-Man di Andrew Garfield'. Non avrei mai immaginato che tutto accadesse così in fretta". Holland, che ha dovuto sottoporsi a un lungo processo di casting incluso un test sullo schermo con Robert Downey Jr. e Chris Evans, aveva cominciato a palesare il suo interesse per il ruolo Spider-Man già da qualche anno. "Una delle cose principali di cui Jon Watts ed io abbiamo parlato, era di mostrare questo personaggio come mai visto prima" spiega Holland. Dopo aver inviato diverse sue videoregistrazioni, Holland ricorda la sua prova finale: l'incontro con Robert Downey Jr. Ma prima di Tony Stark, ha incontrato il suo sostituto ideale. "In realtà ho incontrato prima la controfigura di Robert: gli assomigliava molto. Ho pensato: 'Wow, nella vita reale sei diverso', e mi è passato al volo l'attacco di ansia per l'incontro con lui. Quando è arrivato Robert, abbiamo improvvisato punzecchiandoci a vicenda; è stato fantastico".

"Tom è stato sorprendente durante i provini - dice Amy Pascal - ha apportato tante sfaccettature di Peter Parker, che erano evidenti nei fumetti. Abbiamo visionato molti ragazzi, ma fin da subito, vedendolo sul monitor assieme a Robert Downey Jr., abbiamo capito che la parte sarebbe stata sua". "L'energia di Tom Holland che è emersa dal primo incontro con Robert Downey Jr. era esattamente la stessa che volevamo quando Peter Parker incontra Tony Stark - dice Kevin Feige - la scena dell'audizione era quella nella camera da letto di Captain America: Civil War, volendo continuare la sequenza tra Peter Parker e Tony Stark che avevamo creato nel film. Peter crede veramente di aver trovato un mentore in Tony Stark, e di contro a Tony piace Peter, ma non può fargli da babysitter. Tony quindi dà corda a Peter per vedere cosa è capace di fare da solo". Quel "po' di corda" mette Peter direttamente sulle tracce di un pericoloso nuovo criminale: l'Avvoltoio, Adrian Toomes, ritratto dall'attore candidato all'Oscar® Michael Keaton. "Il lavoro di Michael è stato incredibile - dice Feige - ha tutti i requisiti necessari per il ruolo, e ha anche l'ironia e le qualità giuste, avendo interpretato Batman e Birdman. Ha raggiunto l'apice della sua carriera, e le sue qualità hanno elevato questo personaggio al di là delle nostre aspettative".

Holland, un grande fan di Keaton, afferma di non aver avuto tempo di chiacchierarci insieme durante il primo giorno di riprese. "Sono un suo fan accanito fin dai tempi di Beetlejuice - Spiritello porcello - dice Tom Holland - fondamentalmente, quando l'ho incontrato abbiamo girato la scena più intensa di tutto il film. Mi metteva soggezione, e in tutta onestà la sua performance era talmente tanto intensa che mi ha davvero terrorizzato. Dal punto di vista professionale è anche molto generoso e altruista, e la sua presenza nel film genera veramente interesse ed azione nel film". "Toomes è un gran lavoratore e proprietario di un' attività commerciale - dice Keaton - non è ricco, ma lavora molto, facendo fronte al contempo ai disastri che alcune avventure da Avenger gli hanno causato. Ma quando arriva l'ordine che questo lavoro sarà sotto l'egida di Tony Stark, pensa, beh, che cosa c'è di giusto in questo? ".

Mantenere le cose reali è la parola d'ordine dell'intero film. Anche se è ambientato nel Marvel Cinematic Universe, la vita dei personaggi è reale. "È davvero divertente perché Peter Parker è in una fase di formazione continua, per tutto il film - dice Holland - anche alla fine del film, la storia non finisce. Ci sono ancora molti posti per lui da esplorare".

Apri Box Commenti
Torna su