America Ferrera

Scheda di America Ferrera
Scheda relativa a America Ferrera, con biografia, filmografia, seriegrafia, notizie, video correlati.
Nasce mercoledì 18 Aprile 1984 in Los Angeles, California, USA.
Persona conosciuta per Matrimonio in famiglia (film), Barbie (film), 4 amiche e un paio di jeans 2 (film), Special Correspondents (film), WeCrashed (serie), La stessa Luna (film), ELIO (film), Dragon Trainer (film), End of Watch – Tolleranza zero (film), It’s a Disaster (film), 4 Amiche e un paio di jeans (film), Dragon Trainer 3: Il Mondo Nascosto (film), Trilli (film)

Biografia

AMERICA FERRERA è un’attrice, regista e produttrice pluripremiata, nota a tutti per il ruolo di Betty Suarez nella serie comica di successo della ABC Ugly Betty. Per la sua performance la Ferrera ha vinto l’Emmy, uno Screen Actors Guild Award e un Golden Globe, oltre che l’ALMA e l’Imagen Award.
In 2021 ha concluso il suo impegno nell’amata serie NBC ambientata in un supermercato, Superstore. La Ferrera ha prodotto esecutivamente, diretto e interpretato la serie per sei stagioni.
La Ferrera è stata recentemente vista nella serie Apple TV+, WeCrashed al fianco di Jared Leto e Anne Hathaway. Nella serie interpreta Elishia Kennedy, una imprenditrice e CEO di successo, che viene indotta a lasciare la sua azienda e ad unirsi a WeWork, ma alla fine verrà espulsa.
La Ferrera farà il suo debutto alla regia di un lungometraggio con l’adattamento del romanzo di successo del New York Times, scritto da Erika Sànchez, I Am Not Your Perfect Mexican Daughter, per Netflix. La Ferrera ha prodotto esecutivamente e diretto diversi episodi della stagione 1 e 2 della serie latina dramedy di Netflix Gentefied;la serie segue tre cugini messicani americani e la loro lotta per inseguire il sogno americano.
Nel luglio del 2020 la Ferrera è stata annunciata come Investitore fondatore dell’ Angel City Football Club, una squadra parte della National Women’s Soccer League che ha debuttato nel 2022. La squadra ha sede a Los Angeles, in California. La Ferrera è anche un’investitrice di Period Company, un’azienda rivoluzionaria e sostenibile, incentrata sull’importanza dell’equità mestruale.
Attivista di lunga data, la Ferrera ha co-fondato la HARNESS nel 2016 con suo marito, Ryan Piers Williams, e Wilmer Valderrama. La HARNESS è una comunità di artisti, influencer, e leader naturali che offrono opprtunità di istruzione e impegno per amplificare quelle organizzazioni e individui che lavorano in favore della giustizia sociale.
Nel 2020, la Ferrera ha lanciato Poderistas, insieme a Eva Longoria Bastón e altre donne latine di spicco. Poderistas è una digital lifestyle community senza scopo di lucro, creata per ispirare, affermare e informare le Latine, in modo che possano sfruttare il loro potere per trasformare le loro vite, le loro famiglie, la loro comunità e la loro nazione. La Ferrera è anche un’oratrice prolifica, avendo parlato a eventi importanti come la Women’s March, la DNC, la March for Our Lives, ecc.  Ha anche presieduto il comitato degli artisti per la Women’s March on Washington. Il suo attivismo si è esteso anche sullo schermo in diversi documentari televisivi, tra cui Not Done: Women Remaking America per la PBS, la miniserie EPIX TV America Divided, il documentario di successo della Showtime The Years of Living Dangerously, e la serie di Nicholas Kristof per la PBS Half the Sky: Turning Oppression into Opportunity for Women Worldwide.
Nel 2018 la Ferrera ha pubblicato il suo primo libro, entrato nella lista dei best seller del New York Times, American Like Me, una raccolta vibrante e variegata di resoconti in prima persona di personaggi di spicco, incentrari sull’esperienza di crescere tra le culture presenti negli Stati Uniti. L’antologia, curata e redatta da Ferrera, comprende saggi che condividono la sua prospettiva di crescita come figlia di immigrati honduregni a Los Angeles.Nel libro anche diversi interventi di Lin-Manuel Miranda, Roxane Gay, Issa Rae, Kumail Nanjiani, il membro del Consiglio Joaquin Castro, Kal Penn, Uzo Aduba, Jenny Zhang, Michelle Kwan, Padma Lakshmi e molti altri.  La Ferrera è stata scelta come volto della collezione Covergirl’s Fresh Clean Skincare, società prima nella produzione di prodotti per la pelle completamente vegani.
Tra gli altri crediti televisivi o cinematografici della Ferrera: Le donne vere hanno le curve; 4 Amiche e un paio di jeans (parte 1 e parte 2); il biopic di Diego Luna, Cesar Chavez, (premio speciale agli ALMA Award); il film di Ryan Piers Williams, The Dry Land, (Miglior Film Internazionale all’Edinburgh Film Festival); il film drammatico di Ryan Piers Williams, X/Y, che ha prodotto e interpretato; il thriller diretto da David Ayer, End of Watch- Tolleranza Zero; il film diretto da Ricky Gervais, Special Correspondents; It’s a Disaster; Lords of DogtownHow the Garcia Girls Spent Their Summer, tra gli altri. Ha prestato la sua voce per il doppiaggio di Astrid, nel franchise d’animazione nominato all’Oscar®, Dragon Trainer.
A teatro, è apparsa off-Broadway nell’opera di Terrence McNally, Lips Together, Teeth Apart; nell’opera diLaura Marks, Bethany; e in Dog Sees God: Confessions of a Teenage Blockhead, diretto da Trip Cullman. Ha onorato il palcoscenico nel ruolo di Roxie Hart nella produzione del West End del popolare musical Chicago.
Nel 2006, ha fondato la sua società di produzione televisiva e cinematografica, la TAKE FOUNTAIN.
Nata e cresciuta a Los Angeles, la Ferrera è la più giovane di sei fratelli. Dopo essersi laureata presso la University of Southern California, ha studiato Relazioni Internazionali mentre perseguiva la sua carriera nel cinema e nella televisione. Attualmente risiede New York con suo marito e i loro due figli. [dal pressbook di Barbie]

Filmografia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia

Qui elencati solo i titoli per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Immagini

[Schermo Intero]
Per segnalare errori nella scheda (possibili anche in caso di omonimia) è possibile contattarci.
Impostazioni privacy