Le vie del cinema 2017 Venezia e Locarno, il programma

A Milano Le vie del cinema porta una selezione dei film presentati al Festival di Cannes 70, Locarno 70, Venezia 74 e Torino 42.

A Milano il 17 giugno 2017 si è tenuto il primo appuntamento dell'anno di le vie del cinema, la manifestazione che porta in città i film dai Festival di Cannes, Locarno, Venezia e Torino. L'edizione 2017 de le vie del cinema rende omaggio a Morando Morandini, il decano dei critici italiani, autore del celebre Dizionario dei film. Ora, a pochi giorni dalla chiusura della 74a Mostra di Venezia, una selezione dei film più apprezzati al Lido arrivano a Milano. Da martedì 19 settembre al via il secondo appuntamento dell'anno de le vie del cinema: fino al 27 settembre 2017 una selezione dei film presentati alla 74. Mostra di Venezia e al 70esimo Locarno Festival, oltre che alcuni titoli dalla 53a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro e dal Milano Film Festival Season 22.

LE VIE DEL CINEMA 2017
VENEZIA E LOCARNO | MILANO, 19-27 SETTEMBRE

La manifestazione propone 62 proiezioni di 36 film in 12 sale cinematografiche cittadine attente al cinema di qualità: Anteo Palazzo del Cinema, Arcobaleno Filmcenter, Ariosto spazioCinema, Beltrade, Centrale Multisala, Colosseo Multisala, Ducale Multisala, Eliseo Multisala, Mexico, Orfeo Multisala, Palestrina, Plinius Multisala.

La 74. Mostra di Venezia è presente in questa edizione de le vie del cinema con:

7 film dal Concorso: il Leone d'Argento Gran premio della giuria FOXTROT di Samuel Maoz, il Leone d'Argento per la Migliore Regia e Leone del futuro Venezia Opera Prima JUSQU'À LA GARDE di Xavier Legrand, la Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile L'INSULTE di Ziad Doueiri, ANGELS WEAR WHITE di Vivian Qu, EX LIBRIS – THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY di Frederick Wiseman - Premio FIPRESCI, LA VILLA di Robert Guédiguian, THE THIRD MURDER (SANDOME NO SATSUJIN) di Hirokazu Kore-eda.

Dal Fuori Concorso: HAPPY WINTER di Giovanni Totaro, IL COLORE NASCOSTO DELLE COSE di Silvio Soldini, LA MÉLODIE di Rachid Hami, LE FIDÈLE di Michaël R. Roskam, THIS IS CONGO di Daniel McCabe, VICTORIA & ABDUL di Stephen Frears.

Da Orizzonti: il film vincitore NICO, 1988 di Susanna Nicchiarelli, il Premio per la migliore regia e per la migliore interpretazione maschile NO DATE NO SIGNATURE di Vahid Jalilvand, il Premio per la migliore interpretazione femminile LES BIENHEUREUX di Sofia Djama, DISAPPEARANCE di Ali Asgari, ESPÈCES MENACÉES di Gilles Bourdos, GATTA CENERENTOLA di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone, LA NUIT OÙ J'AI NAGÉ di Damien Manivel, Igarashi Kohei, THE COUSIN di Tzahi Grad, THE TESTAMENT di Amichai Greenberg.

Dalla 32. Settimana Internazionale della Critica il film vincitore TEMPORADA DE CAZA di Natalia Garagiola.

Dalle Giornate degli Autori – Venice Days: il GdA Director's Award CANDELARIA di Jhonny Hendrix Hinestroza, il Premio del Pubblico LONGING di Savi Gabizon e Looking for Oum Kulthum di Shirin Neshat

Inoltre, saranno in programma il film vincitore di I Love GAI - Giovani Autori Italiani PENALTY di Aldo Iuliano e il Premio miglior sceneggiatura MigrArti 2017 del MiBACT A MIO PADRE di Gabriel Laderas e Alessio Tamborini prodotto da Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti.

Dal 70esimo LOCARNO FESTIVAL saranno invece in programma:

Dal Concorso Internazionale la Menzione Speciale DID YOU WONDER WHO FIRED THE GUN? di Travis Wilkerson, GLI ASTEROIDI di Germano Maccioni, il Pardo per la migliore interpretazione femminile a Isabelle Huppert MADAME HYDE di Serge Bozon, il Pardo per la migliore interpretazione maschile VINTERBRODRE di Hlynur Pálmason.

Da Piazza Grande LOLA PATER di Nadir Moknèche.

Da Cineasti nel presente la Menzione Speciale DENE WOS GUET GEIT di Cyril Schäublin e il Premio speciale della giuria Ciné+ Cineasti del presente e Premio Eurimages MILLA di Valerie Massadian.

In programma anche THE FIRST SHOT di Yan Cheng e Federico Francioni, vincitore del Premio Lino Micciché nell'ambito della 53a MOSTRA INTERNAZIONALE DEL NUOVO CINEMA DI PESARO.

In anteprima dal MILANO FILM FESTIVAL Season 22 viene presentato COLUMBUS di Kogonada.

Come è ormai tradizione le vie del cinema contribuisce alla promozione dei lavori degli studenti della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, proiettando prima di alcune proiezioni gli spot SVEGLIA NOTTURNA e CI VUOLE PIÙ FEGY realizzati nell'ambito della campagna IO NON ME LA BEVO, per la prevenzione dell'abuso di alcol tra gli adolescenti

Dopo la proiezione speciale di CUORI PURI durante Cannes e dintorni, anche a settembre le vie del cinema ha scelto di presentare un film, IL COLORE NASCOSTO DELLE COSE di Silvio Soldini, in un'edizione appositamente predisposta con audio-descrizione e sottotitoli per consentirne la fruizione anche a persone con disabilità della vista e dell'udito. L'appuntamento è in programma per martedì 26 settembre alle ore 20.10 presso Anteo Palazzo del Cinema con l'intervento di Lisa Noja, Delegata all'Accessibilità del Comune di Milano. Spiega il Presidente dell'ANEC lombarda, Enrico Signorelli: "Siamo particolarmente lieti di questa edizione. Oltre alle collaborazioni con i più importanti Festival, le vie del cinema si aprono nuovamente alle persone con disabilità sensoriali, cui è stata resa possibile -grazie all'audio-descrizione e alla curata sottotitolazione- la fruizione del titolo di Silvio Soldini in cui la protagonista, Valeria Golino, affronta la cecità con coraggio e determinazione. Il pubblico milanese è sempre alla ricerca di un cinema di qualità e la capacità dei titoli di essere inclusivi, sia in termini di contenuti proposti che in termini di effettiva fruibilità in sala, ci sembra oggi più che mai fondamentale. Allo stesso modo siamo lieti di ospitare anche un film come quello di Frederick Wiseman Ex Libris – New York Public Library che ci ha permesso di coinvolgere anche le istituzioni bibliotecarie della città e della regione in un rapporto di scambio che è sempre prioritario per una manifestazione come la nostra. Ci piace anche contribuire alla valorizzazione dei prodotti degli allievi della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti e a offrire occasioni di socializzazione ai ragazzi che frequentano i corsi di lingua italiana nel Centro di accoglienza di Via Corelli."

LE VIE DEL CINEMA 2017
CANNES E DINTORNI | MILANO, 17-23 GIUGNO

Dal 17 al 23 giugno, per Cannes e dintorni, una selezione dei film presentati all'ultimo Festival Internazionale di Cannes e alla Quinzaine des Réalisateurs oltre che titoli dalla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro e da Biografilm Festival, Torino Film Festival, Bergamo Film Meeting, Festival del Cinema Africano, Asia e America Latina. Come da tradizione, i film vengono proposti in lingua originale con sottotitoli italiani.

42 proiezioni di 23 film nelle sale cinematografiche Anteo spazioCinema, Arcobaleno Filmcenter, Colosseo Multisala e Palestrina e una proiezione al CinemaMagenta63, in collaborazione con l'Institut Français Milano.

Il Festival di Cannes presente in questa edizione de le vie del cinema con:

4 film dal Concorso: il Premio della Giuria LOVELESS di Andrey Zvyagintsev, HAPPY END di Michael Haneke, il Grand Prix Speciale della Giuria 120 BATTEMENTS PAR MINUTE di Robin Campillo, LE REDOUTABLE di Michel Hazanavicius.

Dal Fuori Concorso il film di apertura del Festival LES FANTÔMES D'ISMAËL di Arnaud Desplechin e HOW TO TALK TO GIRLS AT PARTIES di John Cameron Mitchell.

Da Un Certain regard, DOPO LA GUERRA di Annarita Zambrano.

Dalla Quinzaine des Réalisateurs: il film vincitore del Premio Art Cinema THE RIDER di Chloé Zhao, ALIVE IN FRANCE di Abel Ferrara, BUSHWICK di Jonathan Milott e Cary Murnion, L'AMANT D'UN JOUR di Philippe Garrel Premio SACD, L'INTRUSA di Leonardo Di Costanzo, LA DEFENSA DEL DRAGÓN di Natalia Santa, MOBILE HOMES di Vladimir de Fontenay, NOTHINGWOOD di Sonia Kronlund, PATTI CAKE$ di Geremy Jasper, WEST OF THE JORDAN RIVER di Amos Gitai e il e CUORI PURI di Roberto De Paolis proiettato con l'audio-descrizione e la sottotitolazione del film per favorire la partecipazione  anche delle  persone con disabilità sensoriali.

Dal Biografilm Festival arriva RELÈVE: HISTOIRE D'UNE CRÉATION di Thierry Demaizière e Alban Teurlai; dalla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro che presenta SOFICHKA di Kira Kovalenko; e dal Festival del cinema africano, Asia e America Latina WALLAY di Berni Goldblat, presentato anche tra le proiezioni speciali per le scuole al 70° Festival di Cannes. I dintorni ospiteranno anche il film vincitore del Bergamo Film Meeting, TORIL di Laurent Teyssier, e dal Torino Film Festival CHI MI HA INCONTRATO, NON MI HA VISTO di Bruno Bigoni.

Mercoledì 14 giugno alle ore 18.00 appuntamento presso la Sala Buzzati Corriere della Sera con Paolo Mereghetti e Bruno Fornara che illustreranno le curiosità sui film in programma. Per l'occasione saranno presenti il regista de L'INTRUSA, Leonardo Di Costanzo, lo sceneggiatore Bruno Oliviero e la montatrice Carlotta Cristiani.

La manifestazione Cannes e dintorni viene promossa da AGIS lombarda e Comune di Milano con il supporto del Corriere della Sera.

ELENCO FILM

Selezione ufficiale concorso
120 BATTEMENTS PAR MINUTE di Robin Campillo, Francia, 2h15 GRAND PRIX SPECIALE DELLA GIURIA
HAPPY END di Michael Haneke, Francia/Austria/Germania,1h47
LE REDOUTABLE di Michel Hazanavicius, Francia, 1h47
LOVELESS di Andrey Zvyagintsev, Russia, 2h08, PREMIO DELLA GIURIA

Fuori Concorso
HOW TO TALK TO GIRLS AT PARTIES di John Cameron Mitchell, Gran Bretagna/USA, 1h42
LES FANTÔMES D'ISMAËL di Arnaud Desplechin, Francia, 1h54

Un Certain Regard
DOPO LA GUERRA di Annarita Zambrano, Francia/Italia, 1h32

Quinzaine des Rèalisateurs
ALIVE IN FRANCE di Abel Ferrara, Francia, 1h19
Bushwick di Cary Murnion e Jonathan Milott, USA, 1h33
CUORI PURI di Roberto de Paolis, Italia, 1h54 Proiezione con audiodescrizione e sottotitoli
LA DEFENSA DEL DRAGÓN di Natalia Santa, Colombia, 1h20
L'AMANT D'UN JOUR di Philippe Garrel, Francia, 1h16 PREMIO SACD
L'INTRUSA di Leonardo di Costanzo, Italia, 1h35
MOBILE HOMES di Vladimir de Fontenay, Canada/Francia, 1h41
NOTHINGWOOD di Sonia Kronlund, Francia, 1h25
PATTI CAKE$ di Geremy Jasper, USA, 1h48
THE RIDER di Chloé Zhao, USA, 1h45 PREMIO ART CINEMA
WEST OF THE JORDAN RIVER di Amos Gitai, Israele/Francia, 1h28

Dintorni
Bergamo Film Meeting
TORIL di Laurent Teyssier, Francia, 1h24 PRIMO PREMIO

Biografilm Festival
RELÈVE: HISTOIRE D'UNE CRÉATION di Thierry Demaizière e Alban Teurlai, Francia, 1h50

Festival Cinema Africano Asia e America Latina
WALLAY di Berni Goldblat, Francia/Burkina Faso/Qatar, 1h24

Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro
SOFICHKA di Kira Kovalenko, Russia, 1h18

Torino Film Festival
CHI MI HA INCONTRATO, NON MI HA VISTO di Bruno Bigoni, Italia, 1h05



Apri Box Commenti