Alfonso Rastelli

Biografia di Alfonso Rastelli

La scheda del personaggio Alfonso Rastelli. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Alfonso Rastelli.

Biografia Alfonso Rastelli

Con una lunga esperienza nel settore, Alfonso Rastelli approda alla scenografia di Nomi e Cognomi" dopo aver firmato la scenografia di "Barbara ed io" di Raffaele Esposito, sempre nel 2013. E' capo reparto in molti film: "Notte di stelle" (1991, "Vincitore Premio Qualità" e "Premio OCIC" alla Mostra del Cinema di Venezia 1991) di Luigi Faccini; "Il richiamo" (1993) di Claudio Bondi; "Stelle di cartone" (1993) di Francesco Anzalone; "Classe mista 3A" di Federico Moccia; "Le complici" (1998) di Emanuela Piovano; "Prime luci dell'alba" (2000, Candidato al Festival del Cinema di Berlino 2000) di Lucio Gaudino, con Ninni Bruschetta, Gianmcarco Tognazzi e Laura Morante; "Nella terra di nessuno" di Gianfranco Giagni, con Ben Gazzara; "L'italiano" (2002) di Ennio De Dominicis, con il popolare attore turco Mehemet Günsür; "Gli angeli di Borsellino" (2003) di Rocco Cesareo; "Concorso di colpa" (2004) di Claudio Fragasso con Francesco Nuti e Alessandro Benvenuti; "Segui le ombre" (2004) di Lucio Gaudino; "L'uomo spezzato" (2005) di Stefano Calvagna; "Segretario particolare" (2007) di Nicola Molino; "Il sole nero" (2007, scenografia selezionata a Cinecittà in mostra nel 2011) di Krzysztof Zanussi con Valeria Golino; "Scrivilo sui muri" (2007) di Giovanni Scarchilli con Cristiana Capotondi, Primo Reggiani e Ludovico Fremont; "Torno a vivere da solo" (2007) di Jerry Calà, con Jerri Calà, Enzo Iacchetti, Tosca d'Aquino e Paolo Villaggio; "Il mercante di stoffe" (2008) di Antonio Baiocco con Sebastiano Somma; "Eppideis" di Matteo Andreolli, con Gianmarco Tognazzi e Michele Venitucci. Lavora al cortometraggio "Ballerina", di Rosario Errico, con Giancarlo Giannini; per la tv, lavora al film "Cuori in campo" (1998) di Stefano Reali, con Giancarlo Giannini, Murray Abraham, Andrei Konchalovsky, Simone Corrente e a "Blindati" (2003) di Claudio Fragasso. Oltre alle esperienze a teatro, lavorando tra gli altri con Mario Lanfranchi in "Perversioni sessuali a Chicago" (1988/1990), ha curato la scenografia di vari spot pubblicitari per la regia di Ricky Tognazzi, Carlo Mazzacurati e Paolo Calcagni.

Seriegrafia Alfonso Rastelli

Seriegrafia non disponibile per Alfonso Rastelli
Apri Box Commenti