Foto Jon Bernthal

Jon Bernthal

Scheda di Jon Bernthal

Scheda relativa a Jon Bernthal, con biografia, filmografia, seriegrafia, notizie, video correlati. Nasce il 20 Settembre 1977 a Washington, District of Columbia, USA.
conosciuto per Una famiglia vincente - King Richard (film), I molti santi del New Jersey (film), The Unforgivable (film), Quelli che mi vogliono morto (film), Sweet Virginia (film), In Viaggio Verso Un Sogno (film), Le Mans '66 - La grande sfida (film), Widows: Eredita' criminale (film), La fratellanza (film), Baby Driver - Il genio della fuga (film), The Accountant (film), Sicario (film)

Biografia

JON BERNTHAL è un attore di formazione classica che affascina costantemente il pubblico con vari ruoli in una moltitudine di generi. Bernthal prossimamente apparirà in "Una famiglia vincente - King Richard" per la regia di Reinaldo Marcus Green, in cui reciterà al fianco di Will Smith. Bernthal interpreterà il famoso allenatore delle campionesse del tennis Serena e Venus Williams, Rick Macci.
Bernthal sarà anche nel prossimo film di Lena Dunham "Sharp Stick", al fianco di Jennifer Jason  Leigh, Taylour Paige e Kristine Froseth. In aggiunta, ha co-prodotto e ha recitato nell'adattamento cinematografico di "Small Engine Repair", basato sulla premiata produzione teatrale, sempre da lui prodotta e interpretata.
Nel 2019, Bernthal ha recitato nel film diretto da James Mangold, "Le Mans '66- La Grande Sfida" nel ruolo di Lee Iacocca, al fianco di  Christian Bale e Matt Damon. Il film è stato presentato al Toronto International Film Festival nel settembre del 2019 con il plauso della critica, e ha ricevuto una candidatura all'Oscar nella categoria Miglior Film.  Sempre nel 2019,  è apparso in "In Viaggio verso un sogno - The Peanut Butter Falcon", al fianco di Shia LaBeouf e Dakota Johnson.  Il film è stato premiato con il Narrative Spotlight Award al SXSW Festival nel marzo del 2019 ed è stato nominato dalla DGA come Miglior esordio alla regia in un progetto cinematografico.
Bernthal ha partecipato a diversi film nel 2017, tra questi il film di Edgar Wright "Baby Driver- Il genio della fuga", in cui recitava al fianco di Ansel Elgort, Lily James, Jon Hamm e Jamie Foxx. Questo pluripremiato film segue le vicende di un giovane autista in fuga costretto a lavorare per un boss del crimine, che si ritroverà a partecipare suo malgrado, ad una rapina destinata a fallire.
Nel 2013, ha recitato nel film di Martin Scorsese "The Wolf of Wall Street", al fianco di Leonardo  DiCaprio, Jonah Hill e Margot Robbie. Terence Winter ha scritto la sceneggiatura sull'ascesa e caduta dell'agente di Wall Street, Jordan Belfort (interpretato da DiCaprio). Il film è uscito negli U.S.A. il giorno di Natale ed è stato candidato a cinque Academy Award, tra cui quello per Miglior Film.
Tra gli altri suoi crediti cinematografici: il film di Steve McQueen "Widows- Eredità criminale"; i film di Taylor Sheridan "Wind  River" e "Quelli che mi vogliono morto"; il film di Jamie Dagg "Sweet Virginia"; il film di Ric Roman Waugh  "Shot Caller"; il film di Gavin O'Connor "The Accountant"; il film di Brendan Muldowney "Terre Selvagge"; il film di Denis  Villeneuve "Sicario"; il film  di David Ayer "Fury"; e il film di Alfonso Gomez-Rejon, adattamento di "Quel fantastico peggiore anno della mia vita". È anche apparso in "Notte folle a Manhattan" al fianco di Steve Carell e Tina Fey; nel premiato film di Roman Polanski "L'Uomo nell'Ombra", al fianco di Ewan McGregor; in "Una notte al museo 2- La fuga" al fianco di Ben Stiller, Christopher Guest e Hank Azaria; ne "Il grande  Match" al fianco di Robert De Niro; e nei film indipendenti "The Air I Breathe" al fianco di Kevin Bacon  e Julie Delpy, e "Day Zero" con Elijah Wood. Il primo ruolo cinematografico importante di Bernthal, è stato nel film di Oliver Stone "World Trade Center" al fianco di Nicholas Cage e Maria Bello.
Insieme a suo padre, Bernthal ha fondato una casa di produzione chiamata Story Factory che ha attualmente diversi progetti, sia televisivi che cinematografici, in fase di sviluppo.
Prossimamente sul piccolo schermo, Bernthal produrrà e reciterà nell'adattamento televisivo Showtime di "American  Gigolò".  Il progetto arriva da David Hollander ("Ray Donovan"), Paramount TV Studios e dalla Jerry Bruckheimer Television. Bernthal ha interpretato il ruolo di Frank Castle/The Punisher nella serie spin-off Netflix  "The Punisher", basata sul fumetto Marvel. Ha ricevuto recensioni entusiastiche per la sua performance in questa serie uscita nel novembre del 2017. La seconda stagione dello show ha debuttato nel gennaio del 2019. La sua partecipazione al progetto è nata nella seconda stagione dell'altra serie Netflix "Daredevil", che ha debuttato nel 2015. In aggiunta, ha recitato nella miniserie HBO "Show Me a Hero" al fianco di Oscar Isaac, Jim Belushi e Winona Ryder.
Bernthal ha recitato nel ruolo di Shane Walsh nella serie  AMC di enorme successo "The Walking  Dead", basata sull'omonimo libro a fumetti di Robert Kirkman. Lo straordinario ritratto di Bernthal del sopravvissuto all'apocalisse zombie ha segnato un'altra notevole svolta nella sua carriera, caratterizzata da variegate quanto acclamate esibizioni, sia sul palco che sul grande e sul piccolo schermo. "The Walking Dead" è stata candidata al Golden Globe nella categoria Miglior serie drammatica, al Writers Guild of America come Miglior nuova serie, ed è stata riconosciuta come uno dei migliori dieci programmi televisivi dell'anno dall'AFI. La serie ha anche stabilito nuovi record: è diventata la serie drammatica più vista nella storia dei canali via cavo, ed è andata in onda in 120 paesi e in 33 lingue diverse.
Bernthal è stato anche il protagonista di "Mob City" di Frank Darabont per TNT, che ha debuttato il 4 dicembre del 2013. Lo show era ambientato a Los Angeles negli anni '40 e '50, e presenta un mondo popolato da affascinanti stelle del cinema, potenti capi di studio, eroi di guerra che facevano ritorno in patria, poliziotti potenti quanto corrotti, e una rete di criminali ancor più pericolosi determinati a fare di Los Angeles la loro base sulla costa ovest.
Bernthal è stato anche parte del cast della miniserie HBO di Tom Hanks e Steven Spielberg "The Pacific". Per il ruolo ha dovuto sottoporsi ad un intensivo programma di addestramento e combattimento con i Marines. Tra gli altri suoi crediti televisivi: apparizioni in "Boston Legal",  "CSI: Miami", "Law & Order: Special Victims Unit", "How I Met Your Mother" e "Without a Trace". La sua prima serie con un ruolo protagonista è "The Class", creata da David Crane e diretta da  James Burrows.
Durante gli anni del college, Bernthal ha avuto la straordinaria opportunità di studiare presso il prestigioso Moscow Arts Theatre in Russia, rinomato per il suo rigido programma disciplinare. Educato alla recitazione, alle acrobazie, al balletto e al ritmo, questo intenso studio e allenamento hanno fornito a Bernthal una solidissima base per la settima arte. Mentre studiava al MAT, è stato notato dal direttore dell Harvard University's Institute for Advanced Theatre Training, all'American Repertory Theatre di Mosca. E' stato quindi invitato a studiare lì, dove si è laureato in Belle Arti.
Un veterano con oltre trenta produzioni al suo attivo, Bernthal più recentemente è tornato alle sue radici, nella produzione della Rogue Machine Theatre "Small Engine Repair", dove interpretava il ruolo di Terrance  Swaino. Bernthal ha anche prodotto l'opera teatrale, una commedia dark che racconta di tre amici della casse operaia di Manchester, nel New Hampshire, mentre si riuniscono per una serata di bevute, litigi e ricordi. Bernthal ha ottenuto una nomination all'Ovation Award 2011 per la sua interpretazione, che ha avuto la sua prima a New York per MCC nell'autunno 2013.
Bernthal aveva già recitato nell'opera di Neil LaBute "Fat  Pig" presso la Geffen Playhouse. Tra gli altri suoi crediti teatrali: l'opera di Langford Wilson "Fifth of July" allestita presso il New York's Signature Theatre; la produzione off-Broadway di "The Resistible Rise of Arturo Ui",  dove interpretava il protagonista Ui, allestita dalla Portland Stage Company; e "This is Our Youth", andato in scena allo Studio Theatre di Washington, D.C. Il suo amore per il teatro lo ha portato ad aprire la sua compagnia teatrale non-profit, la Fovea Floods, nello stato di New York.
Bernthal è stato un giocatore professionista di baseball che ha giocato sia nelle minor leagues degli USA che nella European Professional Baseball Federation. Ultimamente si è concentrato sulla boxe, allenandosi sei giorni a settimana. Insegna pugilato ai bambini a rischio, cercando di aiutarli a tirare fuori la loro disciplina e l'etica lavorativa, aiutandoli ad incanalare i loro problemi in uno sport che sa infondere fiducia e controllo. Bernthal è inoltre impegnato nel recupero di pitbull che sono stati maltrattati, trovando loro una nuova collocazione.

Filmografia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Video correlati a Jon Bernthal

Foto e Immagini (beta)

[Schermo Intero]
In caso di errori nella scheda (ad esempio può capitare in caso di omonimia), è possibile contattarci.