Judi Dench

Biografia di Judi Dench

La scheda del personaggio Judi Dench. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Judi Dench.

Biografia Judi Dench

Dalla sua interpretazione di Ofelia nell'Amleto andato in scena al The Old Vic Theatre oltre 60 anni fa, JUDI DENCH ha suscitato grande ammirazione popolare e da parte della critica, con una carriera contrassegnata da straordinarie performance sia in ruoli classici che contemporanei. Ha vinto numerosi premi importanti, tra cui un Oscar, dieci British Academy of Film and Television Arts (BAFTA) Awards e otto Laurence Olivier Awards — per il suo lavoro in teatro e sul grande schermo. A riconoscimento dei suoi numerosi successi, è stata insignita con un OBE (Ordine dell'Impero britannico) nel 1970, è stata nominata DBE (Dama dell'Impero britannico) nel 1988 e nel 2005 ha ricevuto l'onorificenza di Companion of Honour. Ha anche ricevuto il prestigioso premio Praemium Imperiale Laureate della Japan Arts Association per il cinema e per il teatro. La Dench ha da poco ultimato le riprese di Blithe Spirit e Artemis Fowl della Disney, diretti rispettivamente da Ed Hall e da Kenneth Branagh. Negli ultimi anni, è apparsa in Assassinio sull'Orient Express di Kenneth Branagh per la Twentieth Century Fox e ha recitato in Victoria e Abdul, diretto da Stephen Frears per la Working Title e la Focus Features. Quest'ultima performance le è valsa le candidature al Golden Globe, al premio della Screen Actors Guild e all'Australian Academy of Cinema and Television Arts Awards. In Victoria e Abdul è la seconda volta nella sua carriera che la Dench interpreta la regina Vittoria. Per la sua prima interpretazione, diretta da John Madden nel film Her Majesty Mrs Brown, ha vinto i premi BAFTA e Golden Globe ed è stata candidata all'Oscar. La Dench ha ottenuto un Oscar e un BAFTA, entrambi per la migliore attrice non protagonista, per un'altra interpretazione magistrale nei panni della regina Elisabetta I in Shakespeare In Love, ed è stata candidata all'Oscar per le sue interpretazioni in altri cinque film: Chocolat di Lasse Hallstrom, per la quale è stata anche candidata al Golden Globe; Iris, diretto da Richard Eyre, per il quale ha anche vinto un BAFTA; Lady Henderson Presenta, diretto da Stephen Frears, per la quale è stata ulteriormente candidata al BAFTA e ai Golden Globe; Diario di uno scandalo, sempre diretto da Eyre, che che le è valsa anche una candidatura al BAFTA e al Golden Globe; e Philomena, diretto da Frears e interpretato da Steve Coogan, e per la quale è stata anche candidata al BAFTA, al Golden Globe e al SAG Award. La Dench è nota a livello globale per il suo ruolo leggendario come M in sette film di James Bond, da Goldeneye a Skyfall. Tra gli altri film da lei interpretati ricordiamo Un tè con Mussolini, diretto da Franco Zeffirelli; Il matrimonio di Lady Brenda, entrambi i quali le sono valsi i premi BAFTA Awards per l'interpretazione come migliore attrice non protagonista; 84 Charing Cross Road, diretto da David Jones; Enrico V e Amleto, entrambi diretti da Kenneth Branagh; Nove, diretto da Rob Marshall; Jane Eyre, diretto da Cary Fukunaga; Marilyn, diretto da Simon Curtis; J. Edgar, diretto da Clint Eastwood; la commedia di grande successo ambientata in India Marigold Hotel, e il sequel Ritorno al Marigold Hotel, entrambi diretti da John Madden; Esio Trot di Roald Dahl, con Dustin Hoffman; e Miss Peregrine e la casa dei ragazzi speciali, diretto da Tim Burton. La Dench è anche molto apprezzata per il suo lavoro televisivo. Recentemente ha recitato nel ruolo di Cecily, la duchessa di York, in The Hollow Crown per la BBC, e tra i precedenti ruoli per il piccolo schermo ricordiamo anche quelli in: The Last of the Blonde Bombshells, per il quale ha ricevuto il BAFTA e il Golden Globe e una candidatura al Primetime Emmy Award; la sitcom di successo della BBC As Time Goes By; e, molto apprezzato dalla critica, Cranford e Cranford: Return to Cranford, per il quale ha ricevuto numerose candidatura a vari premi. Ai grandi successi della Dench sul grande e piccolo schermo fanno eco quelli della sua celebre carriera sul palco. Ha ricevuto un premio Olivier come migliore attrice non protagonista per la sua recente interpretazione nei panni di Paulina nella celebre produzione del West End di The Winter's Tale (Racconto d'inverno) di Kenneth Branagh, e aveva già lo stesso premio per Macbeth e Juno and the Paycock per la RSC; Pack of Lies al London Lyric; e Anthony e Cleopatra (Antonio e Cleopatra), Absolute Hell e A Little Night Music, tutti al National Theatre. La sua interpretazione in Amy's View di David Hare, diretta da Richard Eyre, le è valsa un Critics Circle Award e una candidatura all'Olivier Award quando è andata in scena a Londra al National Theatre e all' Aldwych Theatre, alle quali a fatto seguito un Tony Award come migliore attrice quando la produzione è andata in scena a Broadway. Tra le altre sue interpretazioni per il teatro ricordiamo quelle in: The Royal Family, diretta da Peter Hall; The Breath of Life, diretto da Howard Davies e interpretato accanto a Dame Maggie Smith; All's Well That Ends Well (Tutto bene quel che finisce bene), per la RSC; Hay Fever, diretto da Peter Hall; The Merry Wives of Windsor (Le allegre comari di Windsor), per la RSC; Madame de Sade, diretto da Michael Grandage e in scena al Donmar Theatre nel West End; la produzione di Peter Hall di A Midsummer Night's Dream (Sogno di una notte di mezza estate) in scena al Rose Theatre di Kingston; Peter and Alice, diretto da Michael Grandage nel West End; e The Vote, diretto da Josie Rourke ed in scena al Donmar Theatre nel 2015, trasmesso anche in diretta la notte delle elezioni generali del Regno Unito in un emblematico evento televisivo. 

Seriegrafia Judi Dench

Seriegrafia non disponibile per Judi Dench

News e Articoli

Judi Dench tornerà ad essere la Regina Vittoria

18/06/2016
L'attrice interpreterà la parte della storica nobile nel film di Stephen Frears

Judi Dench potrebbe tatuarsi

29/01/2015
L'attrice vorrebbe farlo per celebrare i suoi 80 anni.

Video correlati a Judi Dench

Apri Box Commenti