Ritratto Shohreh Aghdashloo

Shohreh Aghdashloo

Scheda di Shohreh Aghdashloo

Scheda relativa a Shohreh Aghdashloo, con la biografia, la filmografia, la seriegrafia, le notizie, i video correlati e un forum dedicato a Shohreh Aghdashloo.

Biografia Shohreh Aghdashloo

SHOHREH AGHDASHLOO comparirà prossimamente nella serie Netflix, Marvel's The Punisher nel ruolo di Farah. Candidata all'Oscar e vincitrice del premio Emmy, Shohreh Aghdashloo ha incarnato una grande varietà di personaggi forti e complessi nel corso della sua illustre carriera. Al momento possiamo vederla recitare nella seconda stagione della serie TV futuristica The Expanse, tratta dall'omonima serie di libri entrati nella classifica dei bestseller del New York Times. Shohreh interpreta uno dei personaggi principali, 'Chrisjen Avasarala', membro appassionato e intelligente di una famiglia coinvolta in politica che riesce a conquistarsi una posizione negli alti ranghi del governo della Terra. Recentemente l'attrice ha interpretato la parte di 'Martha' con Oscar Isaac e Christian Bale nel tanto atteso film The Promise, un'epica storia d'amore ambientata durante gli ultimi giorni dell'Impero ottomano. È stata anche 'Maria' in Last Knights, pellicola che vede tra i suoi interpreti anche Morgan Freeman e Clive Owen e che narra la storia di un gruppo di guerrieri che intendono vendicare il loro signore, ucciso da uno spietato imperatore. Grazie al suo talento poliedrico, l'attrice ha alternato facilmente i ruoli per il grande schermo, per il teatro e per la televisione. Nel 2012 ha interpretato la protagonista dell'ultima leggendaria pièce di Federico Garcia Lorca, La casa di Bernarda Alba, messa in scena a Londra nel famoso Almeida Theater. Nel 2009 si è avvalsa della sua fama globale per raccontare al mondo la storia vera di Soroya M. Nel film The Stoning of Soraya M. ha interpretato il ruolo eroico di 'Zahra', una donna iraniana che, sfidando coraggiosamente minacce varie e le autorità locali, si confida in segreto con un giornalista di passaggio sull'assassinio della nipote, lapidata sulla piazza del suo villaggio dall'intera comunità. Nel 2008 è apparsa nel ruolo della moglie di Saddam Hussein 'Sajida' in Casa Saddam. Questa miniserie di BBC/HBO esplora le dinamiche interne della famiglia Hussein e il rapporto del politico con i suoi più stretti consiglieri. Per questa interpretazione Aghdashloo ha vinto nel 2009 l'Emmy come Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film. Ancora al 2008 risale la performance dell'attrice in 4 amiche e un paio di jeans 2, in cui recitano anche America Ferrera, Blake Lively, Amber Tamblyn e Alexis Bledel. In Nativity del 2006, diretto da Catherine Hardwicke, Aghdashloo ha rivestito i panni di Elisabetta, la madre di Giovanni Battista. Il film si concentra sulla vita della Vergine Maria prima della nascita di Cristo, seguendo le sue interazioni con Giuseppe e altri personaggi biblici tra cui, appunto, la cugina Elisabetta. Tra gli altri film a cui ha partecipato si ricordano anche La casa sul lago del tempo, X-Men - Conflitto finale e American Dreamz. Durante la stagione televisiva 2005-2006, ha ricevuto il plauso della critica come guest star nella premiata serie drammatica della FOX 24, che annovera nel suo cast anche Kiefer Sutherland, candidato agli Emmy e vincitore del Golden Globe. Aghdashloo ha anche stregato il pubblico con le sue partecipazioni straordinarie in serie famose quali E.R. - Medici in prima linea e Will & Grace. Nata a Tehran nel 1952 da una famiglia intellettuale e creativa, tra i venti e i trent'anni Aghdashloo ha recitato in diverse compagnie teatrali innovative, tra cui il noto Drama Workshop di Tehran. Grazie a questa esperienza è stata poi ingaggiata da registi del calibro di Abbas Kiarostami e Ali Hatami, due pilastri della nascente "nouvelle vague" iraniana, per recitare in ruoli da protagonista in Gozaresh e Sooteh-Delan del 1977. Nei tardi anni Settanta ha lasciato l'Iran per trasferirsi a Londra, dove si è laureata in relazioni internazionali. Ha messo da parte la carriera giornalistica quando ha avuto l'opportunità di recitare in "Rainbow", una produzione teatrale sulla rivoluzione iraniana e sul malcontento che ha suscitato. Lo spettacolo ha avuto un tale successo da arrivare in tour negli Stati Uniti. Qui l'attrice si è riunita a Houshang Touzie, collega del Drama Workshop, e i due si sono sposati a Los Angeles nei tardi anni Ottanta. Sono state in particolare le sue performance in film drammatici su temi d'attualità come America So Beautiful e Maryam, incentrati sulle difficoltà degli immigrati iraniani negli Stati Uniti, che hanno colpito il regista Vadim Perelman, convincendolo a ingaggiarla nel ruolo da non protagonista di 'Nadi' nel suo adattamento per il grande schermo del bestseller La casa di sabbia e nebbia. Con la sua interpretazione sottile e misurata l'artista è stata riconosciuta come Miglior attrice non protagonista dalle associazioni Independent Spirit Awards, New York Film Critics e Los Angeles Film Critics, e ha ottenuto la candidatura all'Oscar nella medesima categoria.

Filmografia Shohreh Aghdashloo


Qui elencati solo i film per i quali è disponibile una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia Shohreh Aghdashloo

Seriegrafia non disponibile per Shohreh Aghdashloo
Apri Box Commenti